Blatere sullo shampoo Nivea

Devo dirlo. Tra tutte le minchiate che scrivo, quella che porta più gente su questi lidi attraverso Dio Google è la scomparsa degli sciampi Nivea dal mercato. Anzi, dal mercato italiano (specifichiamo la barbarie a noi riservata).

Questo fatto mi fa pensare che i supermercati e le profumerie stiano esaurendo le scorte, e già vedo, tra gli scaffali, ignari ma potenziali acquirenti che scorrono naso all’aria tutti i vari tipi di shampoo senza trovare il proprio.

In compenso, tra un Ultra Dolce e un Pantene (vi prego, ma chi usa  gli shampi Pantene? E soprattutto: riesce ancora ad avere tutti i capelli in testa?) dicevo, tra questo e quello ritrova solo degli orfani prodotti per lo styling (Nivea, sì).

Ma io mi chiedo, cari siNiori della Nivea: io, potenziale acquirente da supermercato, ignara di INCI e abituata al mio Straight & Easy, secondo voi sto lì a comprare i vostri prodotti per lo styling?

Una volta capito l’inghippo, ossia la scomparsa del mio shampoo preferito, mi trasferirei su un’altra linea, perché spesso (ma non sempre) piace avere shampoo-balsamo-styling della stessa marca.

Quando amavo insiliconare i miei capelli avevo tutto della linea Straight & Easy, perché funzionava. Adesso, fossi ancora quella di due anni fa, mi butterei su Franck Provost, che ha linee complete e vagamente profescional e probabilmente non smetterebbe mai di propormi il proprio shampoo senza addurre vere motivazioni.

Secondo me fareste meglio a tenervi le vostre creme al petrolato e a ridarci lo Straight & Easy, che non ha l’INCI migliore dell’universo ma è dignitoso e fa un profumo buonissimo.

Adieu.

Edit del 3 luglio 2014: gira in rete un video (che non ho visto) su fantomatiche infezioni procurate dallo shampoo Nivea (o Dove, a seconda del link). NON credete a queste bufale. Si tratta di fotomontaggi e cavolate analoghe fatte apposta per prendervi in giro. È probabile che linkando sui suddetti video mettiate “mi piace” inconsapevolmente a pagine Facebook – se non peggio. State attenti, siate critici e non credete a tutte le scemenze che i vostri contatti condividono su Facebook. Se siete arrivati qui vuol dire che avete googlato per informarvi, avete fatto bene. Condividete coi vostri contatti queste informazioni (basta un commento, un messaggio privato): non cascate nelle bufale che circolano su internet, vi prego. Grazie. Ciao.

9 Comments
  • Caygri
    Posted at 23:42h, 01 dicembre Rispondi

    Davvero gli shampoo nivea sono stati tolti in italia? e perchè? Io ultimamente sono in love con frank provost e mi trovo molto bene ma evitalo se hai capelli molto grassi.

    • gliuppina
      Posted at 23:58h, 01 dicembre Rispondi

      Ho scritto un altro post prima di questo che ti linko http://vanitynerd.com/2012/04/23/blog-1/

      non so per quale arcano motivo li abbiano tolti, io ho fatto scorta di quelli che ho trovato in questi mesi 😀 prima però avevo comprato anche io Frank Provost, non è male e io ho i capelli normali, però lo trovo un po’ troppo pesante anche per me. Forse diluendolo mi ci troverei meglio 🙂

      • Caygri
        Posted at 16:16h, 02 dicembre Rispondi

        quale frnk provost hai usato? bisogna sciacquar, sciacquare e sciacquare anche quando credi che non ce ne sia più rimasta l ombra”

        • gliuppina
          Posted at 18:06h, 02 dicembre Rispondi

          uhm quello viola 😀 se non sbaglio è lisciante!
          proverò a sciacquarlo meglio allora!

          • Caygri
            Posted at 22:54h, 02 dicembre Rispondi

            ah io quello non l ho provato, ho provato nutrition, reparation e brilliance che è rosa! però ti consiglio di non usarlo con i balsami frank provost xk sono veramenti pesantissimi! Ho buttato i balsami da circa un anno e con le maschere mi trovo molto meglio.

            • gliuppina
              Posted at 23:11h, 02 dicembre Rispondi

              no giammai, uso il mio amato Splend’Or! 🙂 grazie dei consigli!

              • Caygri
                Posted at 08:21h, 03 dicembre Rispondi

                al cocco? a me nn piace!

      • Caygri
        Posted at 16:28h, 02 dicembre Rispondi

        crro a leggerlo!

  • [Random] Win & Fail 2012 « Vanity Nerd
    Posted at 16:59h, 21 gennaio Rispondi

    […] quest’anno ci hanno abbandonati, portando su questi lidi molti fanZ delusi come me (qui e qui ne parlo con […]

Post A Comment