Feticci Cosmetici #2 – Chanel Stylo Yeux Waterproof

Ed eccoci giunti alla seconda puntata del temibile post sui Feticci Cosmetici.

Altro mio must have senza il quale le mie giornate non sarebbero affrontabili serenamente è la matita nera per gli occhi. Cominciai a usarla a quattordici anni, quando capii il suo magico potere di ridimensionare i miei occhi vagamente sferici  donando una certa profondità al mio sguardo miope. Ricordo ancora quando andavano di moda (si fa per dire) le assurde trousse Pupa, di rara comodità peraltro (sfila il cassettino, apri la testa della bambola, ruota la mucca e troverai lipgloss gommosi ricoperti di peli di pennello, polvere ecc.), il cui unico pregio erano le matite nere – qualora fossero incluse. Scrivevano benissimo e duravano a lungo. Ma erano altri tempi, quindi ciao.

Non ricordo più quanti tipi di matita ho provato, quante mi hanno dato fastidio e quante ancora ho terminato fino alla fine. Resta il fatto che da diversi anni (non so più collocare gli eventi nello spazio tempo) uso sempre la stessa: lo Stylo Yeux Waterproof n.10 Ébène di Chanel (prezzo: ben 23 euro da Sephora, muoio).

Chanel, di nuovo! Viva la coerenza.

Anche questa è stata comprata per la prima volta da mia maTre. Ero già nell’età della ragione, ma per qualche arcano motivo (che credo coincida con le sue superiori facoltà economiche) le commissionai una matita nera. Tornò con qualcosa che mi sembrava un fail atomico, una matita automatica. AUTOMATICA! Ma che diamine è, mi chiesi in capslock. Ne rimasi molto indignata, finché non la provai.

Innanzitutto va detto che è waterproof, e nonostante questo non mi dà nessun fastidio: ha del miracoloso.  Poi ha una mina morbida che si adatta al vostro tratto e al vostro uso, perfetta per tracciare (tracciare?) linee di eyeliner ben definite.

Io, dannazione, la amo. Nella rima interna dura molto, anche se non ha un colore particolarmente intenso (infatti Èbéne non è il colore più scuro: quello è Noir Intense, che io però non ho mai visto in negozio), e sfumata sulla palpebra mi garantisce un trucco perfetto per l’intera giornata. È morbida e mi ha sempre salvato quando dovevo truccarmi in due minuti di orologio. Un piccolo tratto di matita sull’angolo esterno della palpebra mobile, sfumato per bene, a volte senza dover aggiungere alcun ombretto, fa un effetto splendido perché prende un colore grigio fumo che amo.

È mossa, abbiate pietà.

(Sì, mi trucco così anche di giorno perché porto degli occhialoni da vista e i miei occhi rischiano di sparire. Ma poi sticavoli, eh.)

I toni enfatici ed entusiastici di questo post cominciano a innervosirmi, ma che ci posso fare? Sto provando a sostituirla e spero di aggiornarvi anche in questo senso (spoiler: non sta andando bene).

Anche qui, se avete provato questa matita o se ne avete una che amate alla follia da consigliarmi, scrivetemi pure (oppure insultatemi, ma educatamente).

17 Comments
  • swlabrmakeup
    Posted at 22:08h, 30 ottobre Rispondi

    Mi tenti! Ora la voglio *__* Quanto costa?

    • gliuppina
      Posted at 22:09h, 30 ottobre Rispondi

      Da sephora 23 euro, un prezzo a dir poco indecente! la prendo sempre quando ho lo sconto, ma il succo è quello 🙂

  • Isabella
    Posted at 23:13h, 30 ottobre Rispondi

    Io ho amato tantissimo un matitone kajal di YSL che era a tiratura limitata e ora guardo con tristezza il mozzicone di qualcosa che non avrò MAI PIU’, dannate limited edition.

    • gliuppina
      Posted at 15:43h, 31 ottobre Rispondi

      Devono smettere di prendersi giuoco (e sottolineo GIUOCO) del nostro cuore cosmetico. Maledetti.

  • lidalgirl
    Posted at 15:55h, 01 novembre Rispondi

    Mi chiesi in capslock XD
    a me le matite pupa non piacevano granché, preferivo sempre il mio kajal di Collistar. devo averne ancora uno in qualche trousse, me lo portavo dietro sempre e comunque nel kit di emergenza. ora sono decisamente più spartana, sono invecchiata male mi sa.

    • gliuppina
      Posted at 17:06h, 01 novembre Rispondi

      devo averne provata una pure io, nel mio lungo e burrascoso passato. Per fortuna adesso riesco anche a farne a meno, truccando solo la bocca, ma se mi vedo mostruosa Lei mi salva sempre. Rimango una teenager inside, mi sa.

  • [Make-up] Win & Fail del 2012 « Vanity Nerd
    Posted at 09:09h, 11 gennaio Rispondi

    […] Chanel Stylo Yeux Waterproof Èbéne […]

  • Aiko
    Posted at 10:44h, 28 giugno Rispondi

    la sola ed unica pupa multiplay…l’unica che i miei occhi tollerano..la amo..versatile e duratura.. =)

  • [inutili]TAG – L’ultimo arrivato [acquisti dissennati del periodo] | Vanity Nerd
    Posted at 08:16h, 05 luglio Rispondi

    […] andare a lavoro e posso anche fare a meno dello specchio, tzè. 9. Ultima matita Avendo perso la mia matita nera, a Bologna ho preso Petrolio di Neve Cosmetics. Non sostituisce la matita nera, ma poiché a Milano […]

  • [DramaTag] My top 5 «I’m late!» – (aka i miei 5 Prodotti AntiFretta) | Vanity Nerd
    Posted at 15:01h, 27 luglio Rispondi

    […] già parlato dell’importanza della matita nera per i miei occhi a palla in questo post. In due parole: non posso vivere senza. Da un mesetto sto usando la Feline di Mac e credo di amarla […]

  • Vanity Nerd’s Bridal Make-Up (o di quando ho truccato una sposa, con somma ansia) | Vanity Nerd
    Posted at 21:27h, 09 dicembre Rispondi

    […] sola (io incapace) una matita color carne Dolce & Gabbana, mentre io ho sfumato leggermente una matita nera waterproof di Chanel tra le ciglia inferiori. Infine mascara Aqua Smoky Lash (waterproof  ovviamente) di Make Up For […]

  • Top 2013: Make-up & more | Vanity Nerd
    Posted at 21:01h, 15 gennaio Rispondi

    […] Occhi: Chanel – Stylo Yeux Waterproof (colore Noir […]

  • [Make-Up] Most Played di Aprile | Vanity Nerd
    Posted at 13:10h, 15 maggio Rispondi

    […] (costa pur sempre 23 euroni) ma non ci riesco. Come lei nessuno MAI (cit. pessima). Vi ho parlato in questo post della versione Èbéne, mentre negli ultimi mesi ho usato la Noir Intense. Si sfuma meno […]

  • strichnina
    Posted at 23:02h, 29 agosto Rispondi

    Al duty free dell’aeroporto di Bruxelles l’ho trovata. Colore Cassis.
    Credo di non poterne più fare a meno D:

    • gliuppina
      Posted at 19:46h, 30 agosto Rispondi

      Ho googlato il colore e sembra stupenda! o mio dio!
      Capisco bene quella sensazione, io la ricompro appena finisce (se ho uno sconto da Sephora però, altrimenti aspetto) perché senza non vivo più. Che tragedia.

  • Best of 2014: Make-up & more | Vanity Nerd
    Posted at 10:01h, 19 gennaio Rispondi

    […] Occhi: Chanel – Stylo Yeux Waterproof (colore Noir Intense e Ébène). Un feticcio cosmetico di cui non riesco a fare a […]

  • Make-up e occhiali (i miei consigli non richiesti) | Vanity Nerd
    Posted at 09:00h, 09 febbraio Rispondi

    […] più esterno dell’occhio. In questo caso opto per l’eyeliner-matita di Chanel, lo Stylo Yeux Waterproof (colore Ébène o Noir Intense). Sopra applico un ombretto luminoso (quindi shimmer o satinato) […]

Post A Comment