Vanity (nerd) Table

Come i più attenti stalker della sottoscritta sapranno, l’ossessione per la toletta me la porto dietro da un po’ di tempo. Anche qui c’è di mezzo un po’ di barbosa nostalgia nonnesca, che – se ve ne può fregare qualcosa – si riassume in questo post sul mio tumblr (solitamente covo di foto di attori o cantanti con cui sono in fissa: in questo periodo Ben Whishaw).

Oltre però al lato emotivo della cosa, c’è chiaramente un aspetto pratico. Fino a prima di Natale mi truccavo in piedi guardandomi in uno specchietto (che non stava più su da solo) posizionato sul mini davanzale della mia finestrella del bagno. Postazione niente male per il giorno, con un’ottima luce sicula schermata leggermente dal vetro opaco, ma pessima per la sera: sostanzialmente mi truccavo al buio. Non sto a dirvi quanto ero diventata insofferente negli ultimi tempi; avevo imparato il catalogo Ikea a memoria ed ero decisa a procurarmi una toletta.

Vagliate tutte le ipotesi e compreso che non volevo spendere centinaia di euro per un mobile ingombrante che avrei finito per odiare, ho fatto qualche ricerca online (video e video di postazioni meicappp/meicapstescion, siti come Ikea Hackers, ecc) e ho deciso di ordinare online VITTSJÖ  (tavolo per pc portatile in vetro e ferro preso per soli  36,99 euro) e – su consiglio dei miei, decisamente meno tirchi di me quando si tratta di mobili – la sedia Ikea PS 2012 con braccioli (69 eurozzi). È di plastica e la trovo perfetta per un ambiente umido come il bagno.

Vista generale del vaniti-teibol (le mattonelle avranno un centinaio d’anni, senza scherzare)

Dopo aver montato il tutto (e qui devo ringraziare il mio best friend forevah Claudio senza il quale sarei ancora alle prese col mio cacciavite del 1837)  ho visto che una piccola cassettiera sarebbe stata utile e non di impiccio, così in occasione di una gita all’Ikea catanese (ricordiamo che a Palermo Ikea non esiste, chissà come mafia mai) ho preso per 9,9 euro LENNART, una  cassettiera da ufficio piuttosto squallidona che però si mimetizza molto bene coi colori del tavolo.

Al momento l’organizzazione è quella che è, e non so se rimarrà definitiva. Visto che metà del mio tessssoro cosmetico è a Milano, qui non ho tantissima roba [per gli standard delle vere vanity-nerd, ndr] e l’ho sistemata così:

  • quasi tutto il meicap si trova in GODMORGON, scatola a scomparti, che tengo sul tavolo per avere ogni cosa a portata di mano: sono la pigrizia fatta persona e *voglio* avere le robe esposte alla polvere pazza di casa mia.

    Per alcuni sarà pochissima roba, per altri tantissima : ) dietro c’è un portagioie di Claire’s (15 euro circa)

     

  • Per recuperare spazio in altezza ho piazzato un VARIERA (divisorio per ripiano) su cui ho messo i miei portapennelli di design e due portavasi SOCKER (quello più grande adibito a porta rifiuti per dischetti di cotone et similia, quello più piccolo ancora cerca la sua ragion d’essere e ogni tanto ci metto spazzole o roba analoga, mi serve soprattutto per armonia estetica e altre boiate di questo tipo). Da quando tengo i pennelli all’aria (ovvero alla polvere) li lavo molto più spesso e credo che siano più puliti ora di quando li tenevo nell’astuccio loro dedicato.

    Portapennelli di design (giààà).

  • Sotto al divisorio ho messo una scatolina trasparente (sempre della serie Godmorgon) con dentro i cotton fioc e un portagioie di Muji acquistato a Milano, gli facevo la corte da anni e ho sconfitto la mia tirchieria solo perché non ne potevo più di avere gioielli sparsi per scatole e scatoline nella mia stanza.

    Il cartoncino è il ricordo di un concerto delle Iotatola, gruppo al femminile palermitano

     

  • Dato che al momento non ho uno specchio retroilluminato ho comprato FORSA (19,99 euro), una lampada da lavoro che alle brutte riciclerò per altri scopi ma che al momento mi piace sia dal punto di vista funzionale che estetico.

    Dopo la mia invettiva contro fotosciòp ho pensato di timbro-clonare la mega voragine sull’intonaco del muro, ben visibile nella prima foto. Eh vabbe’, sì, mi vergogno dell’umidità di casa mia.

     

  •  Veniamo agli specchi: uno è il classico specchio-base di Ikea (TRENSUM, 8,99 euro), l’altro è il tocco femmineo del mio vanititeibol, una vecchia cornice portafoto dei miei – inutilizzata da decadi – trasformata in specchio dal vetraio vicino casa. Mi ricorda vagamente la toletta della nonna e lo amo assaj (grazie mamma et zia che vi siete occupate della cosa mentre ero a Milano).
  • Nel primo cassetto di Lennart (chiamiamo le robe Ikea come fossero persone, ma sì) ho messo un organizza-cassetto che viene direttamente dai ruggenti anni Novanta e che apparteneva a mia sorella (scusami, l’ho rubato per una giusta causa) in cui ho piazzato gli ombretti singoli – sì, pochissimi – e le palette.

    C’è qualcosa a fuoco in questa foto? Gli ombretti Catrice sono pure tagliati dall’inquadratura. ‘nnamo bene.

  • Negli altri cassetti c’è roba random che non sto qui a elencare perché è tutto provvisorio (crema corpo, scatole vuote inutili ecc). I prodotti per la skincare, le spazzole e gli smalti sono invece vicino al lavandino.

Considerazioni finali: sì, le finestrelle del bagno riesco ancora ad aprirle, cosa che comunque faccio poco perché i piccioni amano passare lì davanti le loro giornate (bleurgh, lo so) e Irene vorrebbe tanto cacciarli buttandosi a pesce nel vuoto. Sì, non è un bel vanity-table come quello dei miei sogni di infanzia, ma mi piace parimenti (eccerto, sennò non stavo qui a parlarvene).

Irene

Spero di non avervi tediato, piuttosto mi piacerebbe aver dato qualche spunto (origggggginalisssssimo, ja) a chi ha in mente di assemblare un vaniti-teibol rubando (poco!) spazio prezioso alla propria casa. Questo è davvero poco invadente, e sostituendo la sedia con uno sgabello si può ridurre ancora di più l’ingombro.

Voi avete una postazione meic-appp, come dicono su youtube?

85 Comments
  • skinkifra
    Posted at 17:10h, 25 gennaio Rispondi

    Mi piace moltissimo come hai organizzato il tuo vaniti-teibol!A me manca il table proprio, ma purtroppo abitando ancora nella stanza che avevo da studentessa, non mi sono messa a fare acquisti di mobili e a cambiare l’arredamento, mi accontento di una tavola rotonda utilizzata come tavolo, scrivania, armadio mobile, tavola da esperimento :P.
    Quel portagioielli di muji mi piace tantissimo hai fatto bene ad allontanare la tirchieria e prenderlo *__*
    P.s.: Anche io ho il coso portatrucchi trasparente ikea riempito fino alla morte!

    • gliuppina
      Posted at 19:40h, 25 gennaio Rispondi

      Grazie mille!
      Armadio mobile aauauahauhauhaahaha XD è il modo in cui uso la mia scrivania nella stanza da letto, non dovrei vantarmene ovviamente…
      Grazie al portagioielli utilizzo più spesso anelli e orecchini che altrimenti per pigrizia lasciavo nelle scatoline, sono contenta dell’acquisto : )
      Godmorgon in via di esplosione è comodissimo <3

  • S.
    Posted at 17:13h, 25 gennaio Rispondi

    Dai cosa saranno mai 3 orette sulla fantastica “autostrada” palermo-catania?
    In ogni caso: INVIDISSIMA.

    • gliuppina
      Posted at 19:42h, 25 gennaio Rispondi

      Ahaha ormai in realtà l’autostrada funziona bene e si riesce ad arrivare anche in meno di due ore XD (non io, che ho una city-car con la cilindrata di una macchinina di Barbie).
      : ) rido!

      • S.
        Posted at 20:14h, 25 gennaio Rispondi

        Bene se mal auguratamente non c’è un incidente. Quante volte ho rischiato di perdere l’aereo e adesso mio padre mi costringe a partire da casa 8 ore prima perchè “non si sa mai”.

  • Apely
    Posted at 17:22h, 25 gennaio Rispondi

    Che idea carina!!!! Mi piace tanto! Ad averlo io quello spazio in bagno. È già troppo se entro io!Io sogno la toletta bianca che in camera mia non ci sta:( Mi arrangio tenendo i trucchi nell’armadio in una cassettiera. Fortunatamente è tutto ordinato. Purtroppo sono costretta a truccarmi nella scrivania e a portare quello che mi serve fuori dall’armadio! Menomale che non ho tantissima roba. Bella anche la sedia ^^ non c’è ikea a Catania? Pensa che in Sardegna non c’è NULLA. H&m e ikea sono un’utopia così come Mac. C’è piùafia quì che in tutto il sud Italia, solo che sta bella nascoSta in politica!

    • Apely
      Posted at 17:22h, 25 gennaio Rispondi

      *mafia

      • Isabella
        Posted at 18:28h, 25 gennaio Rispondi

        Bello! Sigh, io mi trucco in piedi in bagno… però ho uno specchio di 1,10 x 1,10 con le luci laterali che non sono male. Un cassetto per il meicap, io ho i vassoietti sovrapposti sempre della serie Godmorgon, sembrano fatti apposta per le jar del minerale. Poi hp un portapennelli fatto con un portavasi sempre di Ikea, di metallo smaltato di bianco. Mi stavo divertendo a fare “celo manca” con i pennelli. Quelli col metallo dorato cosa sono?

        • gliuppina
          Posted at 01:43h, 26 gennaio Rispondi

          Ahwww mega specchione illuminato *__*

          io vorrei tanto un cassetto che contenga Godmorgon ma al momento mi accontento così 😀

          I pennelli col metallo dorato sono un’edizione limitata Mac (da viaggio e per questo più corti, per me molto meglio visto che mi trucco appiccicata allo specchio XD), regalo di un paio di anni fa di mia sorella <3

    • gliuppina
      Posted at 19:45h, 25 gennaio Rispondi

      Grazie mille! : ) a Milano da mia sorella mi organizzo anche io così, lo spazio per una toletta non è nemmeno immaginabile, però ci si arrangia ecco : )
      Sì Ikea a Catania c’è ma ho preferito ordinare online queste cose perché non ho una macchina molto grande (anzi, tutt’altro) e forse non sarei riuscita a portarmele da lì.

      Dici che la Sardegna superi la Sicilia in fatto di mafia? non che sia una gara, eh! 😀 quando sono stata a Cagliari e dintorni ho visto una pulizia, un ordine e una civiltà che a Palermo non esistono. : (

  • The Fashion Cat
    Posted at 17:33h, 25 gennaio Rispondi

    dai ma che bello!! io in bagno non ho lo spazio per fare una cosa del genere, così come in nessun’altra stanza XD tutti i trucchi li tengo nell’ armadio in camera, che perlomeno ha uno specchio sul davanti e quindi mi trucco lì! 🙂

    • gliuppina
      Posted at 19:46h, 25 gennaio Rispondi

      : ) grazie! A Milano pure io faccio così, qui dai miei posso permettermi questo lusso che sarà difficile abbandonare per tornare in polentonia XD

  • dramanmakeup
    Posted at 17:35h, 25 gennaio Rispondi

    Mi piace tantissimo lo spazio che ti sei creata! La cornice, la lampada, il portaorecchini dietro…tutto!
    Mi sono piaciute molto anche le foto -povero bronzer inutilizzato- come del resto mi piacciono davvero sempre le tue. Non parliamo di Irene, è una cosa semplicemente splendida.
    Io ho lentamente preso possesso della mansarda da quando le mie sorelle sono andate a vivere da sole e in una camera ho armadio, scarpiera, scrivania con sopra le cose che uso di più e il resto in una specie di mobile che non saprei descrivere. Non so, credenza?
    La maggior parte di tutto ciò è Ikea e anche io chiamo i mobili per nome, ho un rapporto particolare con Billy, la libreria.
    Detto così suona bene ma col fatto che è in mansarda c’è quel maledetto soffitto inclinato che si porta via un sacco di spazio e c’è zero luce T__T

    • dramanmakeup
      Posted at 17:37h, 25 gennaio Rispondi

      p.s. che bello il post su tumblr 🙂

    • gliuppina
      Posted at 19:50h, 25 gennaio Rispondi

      Grazie Drama! il bronzer troppo spesso mi fa scherzetti del tipo inondarmi la faccia di brillantini insfumabili, ormai avrà per lo meno cinque anni XD
      Irene ringrazia <3
      Bella la mansarda! Capisco il problema luce, la stanza di mia sorella è così ed è per questo che non l'ho occupata con la mia roba da quando si è trasferita a Milano :3 però se in bagno non avessi avuto spazio sarebbe stata la mia opzione numero uno *bhuahauhau*.
      Ehrm. Coff coff.

      Felice che ti sia piaciuto anche il post su tumblr : )

      • francimakeup
        Posted at 22:09h, 25 gennaio Rispondi

        Ho lo stesso bronzer ugualmente inutilizzato…

        • gliuppina
          Posted at 01:28h, 26 gennaio Rispondi

          Non sono l’unica a trovarlo scomodissimo allora XD pure mia sorella ce l’ha (mia madre lo regalò a entrambe) e anche lei l’ha abbandonato…

  • Serena C.
    Posted at 17:39h, 25 gennaio Rispondi

    Bella organizzazione *__*
    Anche io sogno una postazione così ma finché ho il tecnigrafo in camera, non ci entra molto altro 🙁

    • gliuppina
      Posted at 19:51h, 25 gennaio Rispondi

      Grazie Serena!
      Bello il tecnigrafo invece! *___* da piccole io e la mia migliore amica usavamo spesso quello di sua madre per disegnare, è un “oggetto” che adoro 😀

  • Alquanto Inutile
    Posted at 17:44h, 25 gennaio Rispondi

    uddiu ma che meicappstescion fighissima! per te non sarà niente di che ma a me piace un sacco! 😀
    la mia postazione meicapp consiste nella lenta ma continua invasione del comò (ma sono arrivata alla tv ed ho finito lo spazio :|) tutta colpa della padrona di casa che non si vuole riprendere la sua poltrona vintage del cazzo e che occupa lo spazio dove potrebbe andare un fantastico tavolo come il tuo… 🙂

    domanda: ma la tua Irene non prende di mira il tuo trensum? io sono già al terzo causa dexter >_>

    ps. facciamoli sposare ire e dex, sono praticamente gemelli *—*

    • gliuppina
      Posted at 19:56h, 25 gennaio Rispondi

      Oh grazie *__* devo dire che nonostante non sia la classica toletta romantica sono soddisfatta del risultato <3
      Povera poltrona vintage XD almeno è carina?

      Irene per fortuna sta lasciando in pace tutta la postazione, ma all'inizio ero terrorizzata all'idea che potesse far cadere tutto. Per ora calma piatta 😀

      Aspetto la foto di Dex!

      • Alquanto Inutile
        Posted at 10:34h, 26 gennaio Rispondi

        il problema non è che è brutta, ma che ingombra un sacco ed è di pelle, quindi obbiettivo delle unghie mio maolo ! se graffia la roba mia non me ne frega niente ma di quella degli altri si…quindi sono costretta a tenerla coperta -.-

        la foto te l’ho mandata su fb onde evitare che ti linki un altro swatch ahahah

  • Soffice Lavanda
    Posted at 18:36h, 25 gennaio Rispondi

    Oddio, che lavoro meraviglioso hai fatto <3

  • Blanche
    Posted at 18:58h, 25 gennaio Rispondi

    Ma è stupendissimo!! 🙂 Sul serio! Hai fatto un lavoro stupendo, e lasciati dire donna che hai un ottimo gusto!
    E naturalmente te lo invidio con tutte le mie forze.

    Io mi trucco come facevo tu prima dell’avvento del VT: in piedi, davanti allo specchio del bagno. Tristezza. Ma è già tanto se sono riuscita ad impossessarmi con la forza di un intero cassetto per il make up, credo che per convincere i miei a farmi avere un angolino con tanto di tavolo dovrei fare una raccolta firme nel quartiere. Sigh.

    • gliuppina
      Posted at 20:02h, 25 gennaio Rispondi

      Grazieeee Blanche! <3 cuori cuori <3

      Ma non è una tristezza truccarsi in piedi, io devo ammettere mestamente che prima beccavo più luce (quindi FAIL) ma ora sono vecchia per stare in piedi, tu sei ancora giovane e forte 😀

      Se hai bisogno di una firma conta pure su di me : )

  • Mimi
    Posted at 19:27h, 25 gennaio Rispondi

    Il mio separatoreeeeeh!

    • gliuppina
      Posted at 20:02h, 25 gennaio Rispondi

      Ah, quindi ogni tanto lo leggi il mio blog! <3

  • frivolezzeinrosa
    Posted at 19:28h, 25 gennaio Rispondi

    Davvero una bella postazione!!
    Io prima avevo tutto nel mio bagno, vero che stavo in piedi, ma avevo un mega specchio e luci calde e fredde, insomma tutto perfetto! Poi mi è venuto lo schiribizzo di avere una postazione trucco per sentirmi faiga e ho riclicato lo scrittoio che ho in camera. Ora a vederlo è una figata, il fatto che sia davanti alla finestra più grande mi rende tutto più comodo durante il giorno (sono in mansarda e si sà che sono sempre mezze buie). Il problema è la sera perché non ho una luce davanti a me, ma solo una soffusa laterale…devo rimediare al più presto a ciò! 🙂

    Ah! Irene è meravigliosa *___* me la strafugnerei tutta di coccole! 😀

    • gliuppina
      Posted at 20:05h, 25 gennaio Rispondi

      Grazie! <3
      La questione luce è davvero uno strazio, lo ammetto: prima – in piedi – la luce era migliore perché stavo proprio davanti alla finestra. Con la lampada ho dovuto perderci un po' di tempo per capire come metterla per evitare ombre, ora sto finalmente trovando il giusto equilibrio, ma all'inizio mi stavo per disperare pensando di aver fatto una cazzata 😀
      Ecco, se riesci a comprare lo specchio Babyliss con le luci fammi sapere 😀 sarebbe un'ottima soluzione.

      Irene ringrazia 🙂 perccato che sia davvero monella e si faccia coccolare solo quando dice lei, maledetta!

      • Frivolezze in rosa
        Posted at 14:26h, 26 gennaio Rispondi

        Lo specchio babyliss credo che me lo farò regalare dal moroso per il compleanno 😀

  • The Sound of Beauty
    Posted at 19:54h, 25 gennaio Rispondi

    Mi ero appassionata alle vicende del vanititeibol sin dagli albori e sono contenta di vedere che ti è venuto davvero bellizzimo *__*
    Mi piace un sacco quel contenitore trasparente di Ikea, lo punto da un pò ma mi ricordo di volerlo sempre la domenca pomeriggio alle quattro: e non è una grande idea andare da Ikea di domenica pomeriggio alle quattro! No no no.
    Lo specchio è davvero una chicca.
    Io non ho proprio una postazione meicc-ap nel vero senso del termine: mi sono organizzata con una vecchia cassettiera abbastanza alto su cui ho appogiato uno specchio e i pennelli. I trucchi invece sono accampati random nel cassetto. Non avendo posto per lo sgabello mi siedo sul vu-ci, so che non vi sto regalando una bella immagine ma è la dura realtà.
    Irene è troppo sweety <3

    • gliuppina
      Posted at 20:12h, 25 gennaio Rispondi

      Oh grazie : )
      Per andare all’ikea di domenica pomeriggio potresti utilizzare delle protezioni da football americano e fiondarti nella mischia all’urlo di Godmorgooooooon! (che poi vuol dire buongiorno, ma vabe’, tu fallo sentire minaccioso).

      Uh, sono contenta che ti piaccia lo specchio <3

      Il vu-cì è fatto apposta per questo, secondo me XD io prima di avere la sedia lo utilizzavo come sedile primario, insomma, non prendiamoci in giro, è così.

      Bacini e fusa da Irene!

  • lidalgirl
    Posted at 22:25h, 25 gennaio Rispondi

    Innanzitutto posso essere commossa e felice per averti mandato a rota con The Hour?
    Appena lo finisci ho un’amichetta con cui parlare solo di quello tipo quando avevo quattordicianni ed ero in fississima con The lord of the rings e la mia migliore amica pure.
    Tutto questo Freddie e Bel sul tuo tumblr è qualcosa di bellissimo.

    ma torniamo IT, che poi so già che non si riuscirà a non andare OT.
    il portavasi si chiama Socker? dimmi che sei rimasta seria quando l’hai acquistato e sei il mio idolo.

    mi piace comunque, è ordinata, semplice, pulita e bella da vedere. ma soprattutto ordinata. brava fanciulla, hai fatto un bell’investimento. (:

    • gliuppina
      Posted at 01:47h, 26 gennaio Rispondi

      Oh sì che bello *_____* sto tentando di non guardare tutta la seconda stagione in un colpo solo con molta fatica, è davvero meravigliosa (graziegrazie del consiglio), passo le puntate a fare screen come una quattordicenne, sono malata (però è tutto esteticamente perfetto).

      Il portavasi non avevo nemmeno notato come si chiamasse finché non l’ho cercato sul sito – scoppiando a ridere come un’ebete – mi fa piacere che tu l’abbia notato XD

      GraSie mille <3 devo dire che è l'unico 'oggetto' su cui riesco a mantenere un ordine maniacale, per il resto sono una vera cacca pigrona e faccio casino ovunque, perciò l'ordine stupisce anche me, geeeeee.

      • lidalgirl
        Posted at 02:11h, 26 gennaio Rispondi

        Ma per forza, la sua bellezza risiede in quest’aspetto lindo ed immacolato!

        Ti pare che non noto cagate del genere. Ovvio che no.

        Io mi sparai la prima in due giorni (oddio, meglio in due notti), mentre la seconda seguita settimana per settimana (e recuperata a tipo poche ore dalla messa in onda, vista senza sottotitoli, per dirti il livello della malattia). Un po’ un’agonia, con sette giorni di mezzo, poi però hanno sparato le ultime due a distanza di 24h. Non so se sia meglio attendere o spararsi tutto. Ma nel dubbio c’è sempre il rewatch. o i box set (bloody amazon increased the price).
        Comunque bellezza sì, troppa, tantissima.
        E pensare che è la tv pubblica.
        Ti immagini da noi?

        • gliuppina
          Posted at 02:27h, 26 gennaio Rispondi

          Da noi mi immagino una bella ficition sulla Rai degli anni 60 con la Capotondi e Alessio Boni, con una trama intrigante quanto un sermone domenicale e un livello attoriale che le televendite durante Sanremo in confronto sono opere d’arte. Questo nel migliore dei casi, eh.

          Pure una delle mie migliori amiche se l’è sparata in due giorni (la seconda, però) sperando fortemente in una love-story tra Bel e Freddie (che io avevo capito improbabile sin dalla prima, ma non voglio autospoilerarmi altro). Io diciamo che bado di più al resto della trama, e nel frattempo sbavo su Ben.
          Avevi ragione, Hectahhh si guadagna simpatia e amore col passare delle puntate.

          • lidalgirl
            Posted at 12:41h, 26 gennaio Rispondi

            Non autospoilerarti nulla. Mai! Io mi sono spoilerata (involontariamente) la morte di un personaggio di un’altra serie (Misfits) ed ero incazzaterrina.

            Sugli anni ’60 da noi c’era già stata Raccontami, eh. Ghini e la Savino. Personaggi a tuttotondissimo.

  • swlabrmakeup
    Posted at 23:36h, 25 gennaio Rispondi

    *_____* È stupenderrima la tua postazione meic-appp, adoro il tuo specchio e bramo GODMORGON. Purtroppo, in bagno, io ho poco spazio 🙁 Tutto il meic-ap lo ripongo dentro ALEX (massì, chiamamoli come fossero persone).. e il teibol me lo posso solo sognare XD Sì, in più sono costretta a truccarmi in piedi -.-” P.S. Ho visto solo ora che nei giorni scorsi hai pubblicato parecchi post interessanti, domani recupererò 😀

    • gliuppina
      Posted at 01:53h, 26 gennaio Rispondi

      Grazieeee : ) sono contenta che ti piaccia. Ammetto che qui dai miei ho un bel po’ di spazio che a Milano (e dovunque vivrò in futuro) potrò solo sognarmi, per cui mi godo il momento 😀
      Alex mi sembra perfetta per organizzare i trucchi, su google ho visto un sacco di collezioni make-up riposte in questa cassettiera e sembra super funzionale *__*

      Grazie grazie, pure io per ora fatico un po’ a seguire i blog, ma volevo dirti che ho riletto il post sugli occhiali Firmoo e probabilmente farò un ordine dando a te la colpa XD XD

  • Giusy (@BigMakeupBag)
    Posted at 23:46h, 25 gennaio Rispondi

    Il tuo vanititeibol è adorabile!
    Io uso una scrivania, hai presente la scrivania che quando dovevi studiare ti sembrava il luogo più triste nell’universo? quella! E’ grande, spaziosa, comoda ma è BUIA ed io la odio!

    • gliuppina
      Posted at 01:55h, 26 gennaio Rispondi

      Grazie Giusy! : )
      Anche tu brami come me lo specchio retroilluminato? 😀

      la mia scrivania è ancora luogo di studio e al momento è un coacervo di roba inutile, tazze, libri, scatole e vestiti, orrore XD

  • eirene06
    Posted at 00:13h, 26 gennaio Rispondi

    Non sarà la superfescion vanititeibol della nonna, ma è bellissima e funzionale!
    Io mi sono organizzata in uno spazietto della camera, sempre con una scrivania Ikea e sgabello scomodissssssimo (altro che seta) e lo adoro, anche se la luce è quel che è… è il mio spazio solo per me e tanto basta 😉

    • eirene06
      Posted at 00:16h, 26 gennaio Rispondi

      Dimenticavo: lo specchio-cornice è troppo bello, ma mai come Irene! *_*
      La mia Lulù si piazza sempre di fronte e mi guarda tutta assorta spennellarmi… chissà cosa mai penserà (probabilmente che sono pazza)!

      • gliuppina
        Posted at 02:02h, 26 gennaio Rispondi

        Grazie : )

        penso proprio che l’importante sia crearsi il proprio spazio, che sia un angolino in piedi o un tavolino per potersi sedere, quello dipende dalla possibilità della casetta (o di chi vive con noi XD) Io passo proprio dall’avere un vanititeibol al truccarmi in piedi quando sto a Milano per studiare, ma anche lì non mi lamento, in fondo : )

        Irene pure è incuriosita dal mio piazzarmi lì per svariato tempo, mi guarda per un po’ ma poi si stufa e si mette a dormire nella sua cuccia, anche lei penserà che sono pazza, ne sono sicura XD

  • cruezadema
    Posted at 01:46h, 26 gennaio Rispondi

    quanto invidio il tuo ordine,le mie cose sono tutte sparse in giro e impiego più tempo a cercare quello che mi serve che a truccarmi.
    devo mettere in ordine e fare un giretto da Ikea quanto prima(voglio i contenitori!)

    ma Irene in piedi sulla sedia? è da spupazzare a non finire. mi fermo prima che la gattara/maniaca che è in me prende il sopravvento…

    • gliuppina
      Posted at 02:20h, 26 gennaio Rispondi

      Uh *_* come dicevo a Lidal più su, questo è l’unico posto in cui riesco a essere ordinata, per il resto sono un vero macello! è la prima volta in millemila anni in cui il mio bagno ha un aspetto decente, grazie a Ikea XD

      Godmorgon te lo consiglio sia così come lo vedi nella foto qui, sia nella versione “scatoline di varie dimensioni dentro a una scatolona più grande” (termine tecnico, eh), sono davvero comodissime, io ci metto gli smalti, i cotton fioc (come si vede nella foto) e i prodotti per la skincare (nella scatola più grande a cui ho tolto il coperchio). Sembro una pazza fissata? forse lo sono O__o

      Irene è in piedi, sì XD voleva afferrare la macchina fotografica 😀 tra gattare ci capiamo, no problem ; )

  • Svampi
    Posted at 10:13h, 26 gennaio Rispondi

    Oh ma come sei organizzata!!! No davvero, non è che faresti un programma tipo Enzo e Carla per insegnarmi ad essere più ordinata? Lo potremmo chiamare “Ma dove ‘acchio vivi?”, che te ne pare?? Anche la mia nonna aveva (e ha, ma non me lo fa nemmeno guardare!!!) un vanity table -oltretutto in radica di noce, pesantissimo, si tratta bene la donnina- che però non ha mai usato per quello che sarebbe il suo unico utilizzo. Ora è pieno di soprammobili di vetro e per le ciofini nipoti manidipastafrollute è intoccabile. Ed io mi riduco a truccarmi in piedi nel bagno cercando di non cavarmi un occhio avvicinandomi troppo allo specchio mentre metto l’eyeliner. Che vita grama.
    Bellissima la gattona <3

    • gliuppina
      Posted at 12:49h, 26 gennaio Rispondi

      Ahahahah Svampi mi fai morire : ) se ti leggesse uno dei miei familiari/amici/conoscenti morirebbe dalle risate, visto come tengo in totale disordine la mia stanza e il resto del bagno 😀 devo dire che spendere un po’ di dindini in scatole e scatoline è stato utile per tenere a bada il mio caos, altrimenti credo che sarebbe tutto sparso in giro o in mega – pochette da bagno, mi conosco.

      Devo dire che anche io rischio di cavarmi gli occhi avvicinandomi troppo allo specchio, sono davvero ciecata e la posizione da seduta non migliora le cose XD

      tua nonna è il mio idolo <3

  • Chiara
    Posted at 12:41h, 26 gennaio Rispondi

    Udei, pensavo che Irene fosse tua sorella *O* quando ho visto la gatta sono rimasta un attimo *?* XDDD bella miciona lei <3
    Quanto alla venititeibol: io uso il comò che madreh ha piazzato di sua spontanea (e non molto apprezzata) iniziativa, sopra ci ho piazzato i cassettini Qbox (che li mortacci loro quanto costano è_é) & il resto della roba (smalti, creme da iniziare, roba per la depilazione ecc) li ho rinchiusi in un comodino che tengo nell'armadio.
    Pessima organizzazione,sìsì.

    • gliuppina
      Posted at 12:54h, 26 gennaio Rispondi

      Ahahahah effettivamente ormai do per scontata la sua presenza su questo blog XD poi se ti dico come chiamo mia sorella (Mimi) sembra davvero che si siano scambiate i nomi : D

  • Insane Bazar
    Posted at 14:31h, 26 gennaio Rispondi

    ma che figata pazzesca! mi stra piace! penso proprio che ti ruberò l’idea 😉

    Miss piggy di insanebazar.com

  • Darkness
    Posted at 22:39h, 27 gennaio Rispondi

    Ma che bello spazietto che ti sei fatta!** Mi piace davvero molto (la cornice/specchio è il top)

    • gliuppina
      Posted at 00:31h, 28 gennaio Rispondi

      Ti ringrazio moltissimo : ) anche per me lo specchio è la cosa più bella, lo amo molto : )

  • TynziaMakeup
    Posted at 17:18h, 28 gennaio Rispondi

    Bellissima la tua postazione, alternativa e semplice!
    Io purtroppo per una questione di spazi, in bagno non ho quasi nulla (se non quel ripiano del mobiletto cedutomi con la forza da mia madre) ergo ho dovuto anche io l’estate scorsa organizzare una postazione che potesse contenere tutti i miei trucchi. Anche io dovevo dedicarle un post (con tutti i soldi che ci ho speso, del resto…). Sono sempre però alla continua ricerca di scomparti e mi piace tantissimo il tuo portagioielli di Muji *-*

    • gliuppina
      Posted at 14:22h, 05 febbraio Rispondi

      Oh, aspetto il post allora! il portagioielli è stato davvero una sfida alla mia tirchieria, ma ne sono contenta. Alla fine non è nemmeno carissimo 😀

  • IrinaVonP
    Posted at 22:43h, 28 gennaio Rispondi

    Mi piace la tua postazione, semplice ma ordinata, se avessi un bagno più grande la vorrei proprio così… essenziale! Io ho in camera un mobiletto chiuso dove tengo tutti i trucchi divisi in scatole, beauty e barattoli portapenne dove tengo matite e pennelli, ogni mattina trasporto in una vaschetta Sephora ciò che utilizzerò per truccarmi, in bagno rigorosamente in piedi davanti a specchio e con luci “comediocomanda”! Mi piace il tuo porta orecchini, io ho appeso un vecchio pareo alla parete xD

    • gliuppina
      Posted at 14:36h, 05 febbraio Rispondi

      Grazie, sono contenta che ti piaccia : ) l’idea della vaschetta Sephora dovrei attuarla per la mia vita milanese, lì (cioè qui, ora sono a Milano 😀 ) non ho lo spazio per un vanity table e tengo tutto in un armadio.
      Il portaorecchini mi serviva necessariamente con gancetti per bracciali e collane (anche se per quelle dovrei appenderlo più in alto ma temo gli agguati della gatta!), il pareo però è insuperabilmente originale!

  • kenderasia
    Posted at 22:59h, 03 febbraio Rispondi

    oddio come ti sei organizzata beneeeee *______* tantissima invidia! (anche per il gatto <3)

    • gliuppina
      Posted at 14:37h, 05 febbraio Rispondi

      ahha grazie mille! non invidiare quella diavolaccia, per ora fa monellerie dalla mattina alla sera 🙂

  • tpf
    Posted at 00:31h, 05 febbraio Rispondi

    Perdona il leggero off-topic, ma a parte la perfetta organizzazione mi sono innamorata del portaorecchini *_* Io di orecchini ne ho a centinaia (letteralmente), ma ancora non ne ho trovato uno abbastanza grande in giro, sob 🙁

  • MN
    Posted at 17:33h, 05 febbraio Rispondi

    Ciao! uso anch’io barattoli di vetro e latte come contenitori per make up, la trovo una soluzione molto raw-chic! Ho molte meno cose di te ma bene o male usiamo gli stessi brand ecobio. Mi piace il tuo blog! A presto!

    • gliuppina
      Posted at 17:39h, 05 febbraio Rispondi

      Grazie! io amo riciclare barattoli e contenitori perché sono una mezza accumulatrice seriale, detesto buttare le cose e infatti ho fatto un’enorme fatica a comprare il portagioie e a non usare qualcosa che avevo già : D

      sto già gironzolando sul tuo blog e mi piace davvero molto, a presto!

      • MN
        Posted at 17:50h, 05 febbraio Rispondi

        Allora conto sul fatto che possiamo scambiarci idee per riciclare cose in casa! sto cercando di seguire uno stile di vita meno consumistico e consapevole, quindi a volere di meno cose nuove rivalutando e valorizzando quelle che ho. Spero quindi di trovare nuove ispirazioni e condividerle. Un abbraccio Maryxxx

  • ironiaprimaditutto
    Posted at 16:28h, 07 febbraio Rispondi

    Cioè.
    …. il bagno di casa tua è più bello del salone di casa mia. Sappilo.

    • gliuppina
      Posted at 20:22h, 07 febbraio Rispondi

      quel bagno è un mega-lusso, ora che sono a Milano me lo sogno la notte, mi sta bene.

  • francy
    Posted at 17:56h, 12 febbraio Rispondi

    che bella organizzazione! anche a me piace avere tutto sotto controllo con scatole, cestini e quant’altro…ho appena risistemato tutto 🙂 belle anche le cose di ikea, semplici ma quando c’è un po’ di gusto….
    amo il tuo blog, ciao un abbraccio!

    • gliuppina
      Posted at 00:57h, 13 febbraio Rispondi

      Grazie infinite! <3 per me è stata una sfida quella dell'ordine, di solito sono un disastro, ma devo dire che con i giusti aggeggini è facile mantenere tutto sotto controllo 🙂
      ricambio l'abbraccio!

  • Make-up-Deer
    Posted at 11:50h, 13 febbraio Rispondi

    la tua postazione è molto carina e vedo che anche la tua miciotta la sta apprezzando *____*

    • gliuppina
      Posted at 18:37h, 14 febbraio Rispondi

      Grazie! : ) sì, per fortuna anzi non si mette a giocare con trucchi o orecchini, monella com’è : )

  • Alis
    Posted at 21:46h, 13 febbraio Rispondi

    Amica. Ma come ho fatto a perdermi i tuoi ultimi post???
    Questo in particolare??? Ma lo sai da quant’è che sto cercando di organizzare ilmio vanity table/mobile da ikea? Che poi mi ero fissata sulla toeletta bianca con lo specchio ovale… ma poi penso che non ci starebbe dentro niente…
    devo girare un po’ sugli ikea hackers (che peraltro adoro) in cerca di ispirazioni ma il tuo post mi ha aiutato assai!
    Ecchesono tirchia, il godmorgon non ho avuto il coraggio di prenderlo l’ultima volta… viva i pennelli all’aria!!!!!!!

    • gliuppina
      Posted at 18:39h, 14 febbraio Rispondi

      Non parlare a me di post perduti, è un periodaccio e non riesco a stare dietro a nessun blog con estrema mestizia : (

      Anche io in passato ero fissata con Hemnes (toletta con specchio, sì!) ma è davvero poco capiente con il problema di ingombrare molto di più.

      Sconfiggi la tirchieria come ho fatto io e non te ne pentirai! ; )

      • Alis
        Posted at 00:31h, 16 febbraio Rispondi

        Hennes è veramente bella… proprio stile toeletta della nonna 🙂
        mi sa che la prossima volta al godmorgon cederò… non pensavo si potesse riempire così tanto… sfruttamento dello spazio ottimale direi! Sconfiggerò la tirchieria!
        Anche la robina di Muji mi ispira ma qui da me non c’è (e da un certo punto di vista il mio portafogli ringrazia)…

        • gliuppina
          Posted at 15:20h, 16 febbraio Rispondi

          Attenta, Muji ha anche un sito! : D

  • naomi
    Posted at 18:35h, 20 marzo Rispondi

    almeno hanno aperto leroy merlin a palermo T.T così si scrive vero? xD ahahahah

  • eclisse83
    Posted at 09:55h, 23 luglio Rispondi

    belliassima la tua postazione mecappp!!!! 😛 hiihhhihi mi piace il tavolo che hai scelto la sedia e tutto!!! 🙂 bella anche la cornice trasformata a specchio!!! 🙂

    • gliuppina
      Posted at 10:17h, 23 luglio Rispondi

      Grazie! peccato che ormai vivendo a Milano è un bel ricordo : ( me la godrò d’estate, spero 🙂

  • [Blog] – Dal Marocco al Giappone: cosmetici esotici | Vanity Nerd
    Posted at 20:33h, 30 novembre Rispondi

    […] arbitraria. Detto questo, oggi ho preso la mia lampada da comodino (che è uguale a quella che ho a Palermo nel Vanity) e l’ho puntata (a mo’ di interrogatorio un po’ rètro) sulle cose che volevo […]

Post A Comment