Olio-viso idratante & antiage per pelli secche homemade

Qualche giorno fa (giorno? settimana? quanto tempo è passato? in che anno siamo?) ho letto questo post di Lidal, che dava dei bei consigli su come prendersi cura della pelle secca in inverno, e ho capito che foooorse era necessario aggiornare la mia skincare routine alle temperature milanesi (che io, per inciso, AMO).

Dovrei fare una premessa sul mio tipo di pelle ma credo che perderei ore di vita preziose e finirei per tediarvi. Dirò solo alcune cose sparse:punti neri sul naso (bleurgh), non si lucida, couperose a manetta. Sarà sufficiente? mah.

Comunque. La mia amata crema viso Bjobj Anti-age per alcune zone del viso si è dimostrata infatti poco idratante (avevo il naso leggermente screpolato)  e il famoso post di cui sopra mi ha dato la spinta a porre rimedio infrangendo il muro di pigrizia che mi separa dal mondo reale. Quale occasione migliore per usare tutta una serie di oli comprati su Aroma-Zone e utilizzati pochissimo? Quanto odio le domande retoriche? Assaj.

In una jar (non avevo altra confezione vuota, che ira) ho mescolato:

  • qualche goccia di olio di Rosa Mosqueta, che puzza da morire e che a quanto pare è sua caratteristica precipua, oltre a essere un preziosissimo antirughe naturale (occhi a dollaro $__$)
  • una dose abbondante di olio di avocado, idratanterrimo e antiage (poi chi non ama il guacamole? altra domanda retorica, jeez)
  • una dose meno abbondante di olio di macadamia (messo un po’ a caso, ma ho scoperto or ora che è un buon antirughe e poi profuma di nocciUole!)
  • svariate gocce di olio di jojoba (vi proibisco di continuare a condurre la vostra esistenza senza quest’olio, è idratante, ottimo per il contorno occhi, amorevole e gioioso).

Per non soccombere alla puzza mostruosa di questo mix (dovuta soprattutto all’olio di rosa mosqueta, mortacci sua) e per aggiungere un paio di proprietà a me care ho aggiunto:

  • due gocce di olio essenziale al tea tree, che dovrebbe essere purificante e dà un bel profumo canforato
  • due gocce di olio essenziale alla lavanda, che invece ha proprietà rilassanti e lenitive e che prima di dormire trovo ottima per placare la mia psiche.

scattata malamente con la compatta di mia sorella. L’olio senza etichetta è quello di Rosa Mosqueta, quando l’ho comprato era in una bustina di plastica e ho dovuto travasarlo per forza.

Fatto questo mix, che mi ricorda parecchio un olio anti-age Delarom che mi ha rifilato mia madre (anch’esso ottimo, ma costa una cifra spropositata e attualmente si trova in terronia), ho struccato il viso con il latte detergente Viviverde Coop (mmmeh), ho lavato via il tutto con Maisenza di Lush (ahw) e mi sono spruzzata una generosa dose di acqua di Avène. Sul viso (e sul collo!)  bagnato di acqua termale ho steso qualche goccia del mix di oli appena fatto.
Una volta asciutto – strano ma vero non unge – ho messo la mia solita crema da notte Mineral Flowers.

Foto riciclata

Dopo un paio di sere con questa routine la mia pelle era (ed è ancora) liscissima e idratata. Una cosa mai vista, ve lo giuro. Visto che gli altri prodotti citati già li usavo da tempo, il cambiamento è dovuto senz’altro al mix di oli.

Per la cronaca, ho comprato tutto su Aroma-Zone, tranne l’olio di Jojoba dei Provenzali che ormai si trova un po’ ovunque, dal supermercato alle profumerie (vedi Limoni). Esistono però anche siti italiani che vendono prelibatezze di questo tipo, come La bottega color cannella (non l’ho ancora provato però).

Se la disidratazione vi affligge provate questo miracoloso intruglio (o un altro, anche più semplice: non è necessario tutto quel popo’ di ingredienti) e fatemi sapere. Io senza i consigli di Lidal avrei le crepe in faccia, vi dico solo questo.

57 Comments
  • framarti
    Posted at 16:29h, 09 febbraio Rispondi

    OLIO DI AVOCADO_lo volioooooooo *_* ok ok a parte ciò io sto usando come dratante notturno puro purissimo olio di jojoba e la mia pelle è tanto felicie (anche se il mio contorno occhi non particolarmente :'[ ) scrivi scrivi che adoro leggere il tuo blog invece di studiare (e leggerlo anche in altre situazioni ovviamente).

    • gliuppina
      Posted at 16:57h, 09 febbraio Rispondi

      Oh, il contorno occhi non trae beneficio dall’amato Jojoba? : ( mi dispiace! forse l’olio di rosa è più strong e adatto!
      : ) mi fa piacere di essere una gradita distrazione, per ora sono anche io alle prese con studio matto e disperatissimo, spero di aggiornare più spesso! <3

  • Fede
    Posted at 16:47h, 09 febbraio Rispondi

    E brava!!!Sempre sulla pelle bagnata!!!

    • gliuppina
      Posted at 16:57h, 09 febbraio Rispondi

      rigorosamente! forse dovevo specificarlo, mmhuhahuah vabe’ spero si capisca lo stesso 😀

  • Nine Fingers One Toe
    Posted at 17:02h, 09 febbraio Rispondi

    Leggo e medito: dire che la mia skincare routine è inesistente è un generoso eufemismo. Mi cadrà la faccia, lo so. Vado a mettermi delle fette di avocado sotto gli occhi. Ciao.

    • gliuppina
      Posted at 20:56h, 09 febbraio Rispondi

      Non cadrà! Offro olietti antiage in cambio di quell’avocado fresco.

  • lidalgirl
    Posted at 20:35h, 09 febbraio Rispondi

    Hahahaha sono la tua rovina e la tua salvezza in un corpo solo ultimamente… Mi fa piacere che la soluzione del cocktail di oli si sia rivelata efficace, viva gli oli!

    Sull’odore del olio di mosqueta si potrebbero scrivere trattati interi mi sa.

    • gliuppina
      Posted at 20:56h, 09 febbraio Rispondi

      Yuk ^___^ grazie per il post provvidenziale!

      quando aperto la confezione dell’olio ero convinta fosse andato a male, mi stavo per maledire quando internèt mi ha dato conferma della sua puzzosa identità. Bleeeee.

  • bigmakeupbag
    Posted at 23:23h, 09 febbraio Rispondi

    io ho la pelle mista/grassa e guardo gli olii (tutti) con puro terrore.

    • gliuppina
      Posted at 23:24h, 09 febbraio Rispondi

      Lo capisco : (

      • bigmakeupbag
        Posted at 23:29h, 09 febbraio Rispondi

        però ho letto tutto il post perchè mi piace come scrivi 😀

  • cruezadema
    Posted at 00:45h, 10 febbraio Rispondi

    “svariate gocce di olio di jojoba (vi proibisco di continuare a condurre la vostra esistenza senza quest’olio, è idratante, ottimo per il contorno occhi, amorevole e gioioso”

    saggezza pura. l’olio di jojoba pare essere l’unico tollerato dalla mia pellaccia mista-acneica e da quando lo uso ho notato miglioramenti pazzeschi,è un signor tuttofare.

    • gliuppina
      Posted at 17:09h, 10 febbraio Rispondi

      è meraviglioso lui, il mondo deve saperlo! 🙂

  • The Fashion Cat
    Posted at 09:41h, 10 febbraio Rispondi

    ho la pelle mista, tutti questi oli mi spaventano XD però buono a sapersi! d’altronde – faccia a parte – il resto del corpo è sempre carta vetrata..cosa mi consigli di usare?

    • gliuppina
      Posted at 17:13h, 10 febbraio Rispondi

      Sul corpo oltre all’evergreen olio di mandorle (che si trova davvero facilmente, costa meno degli altri e previene le smagliature) l’olio di avocado e macadamia sono ottimi. Io per ora uso un mix fatto di olio di mandorle e olys, che è un olio di cereali e frutti della Carapelli (quindi si trova al supermercato nel reparto olio&aceto! 😀 ) e che trovo leggero ma idratante, un tuttofare che va bene anche per struccarsi 🙂 (ovviamente l’ho sentito per la prima volta da Carlitadolce!)

  • Svampi
    Posted at 11:50h, 10 febbraio Rispondi

    AH! Gli olietti saranno la mia morte!! Li adoro, ma avendo la pelle mista io e gli olii abbiamo un rapporto di timore/rispetto. Mi vergogno un po’ a dire che però mi manca quello di Jojoba!! D: mai provato!

    • gliuppina
      Posted at 17:39h, 10 febbraio Rispondi

      Secondo me il Jojoba va bene anche per le pelli miste, non è untuoso, specie se messo sulla pelle bagnata <3

  • francimakeup
    Posted at 12:15h, 10 febbraio Rispondi

    Mi hai fatto venire una voglia folle di guacamole 😉

    • gliuppina
      Posted at 17:40h, 10 febbraio Rispondi

      Ahaahahah io non lo faccio da un sacco, dovrei rimediare 😀

  • Blanche
    Posted at 12:22h, 10 febbraio Rispondi

    Pure io sono del club pellaccia mista, quindi il mix di olii potrebbe essermi letale! XD Però ho letto il post con fascinazione (?), perché a parte che sai che adoro come scrivi, ma anche perché hai tutta la mia stima per esserti impegnata per bene a creare un intruglio ad hoc per te. Congratulazioni, signora mia ù_ù
    In effetti, però,potrei almeno degnarmi di procurarmi l’olio di Jojoba, potrebbe sempre servirmi nella vita…E non sapevo nemmeno che si trovasse così facilmente O.o (Blanche e gli olii: due mondi sconosciuti =_=).

    • gliuppina
      Posted at 17:42h, 10 febbraio Rispondi

      Oh ma grazie mille Blanche! Secondo il mio parere da non-esperta l’olio di Jojoba merita un tentativo, alle brutte si può usare sui capelli, come struccante o contorno occhi, di certo non si butta 😀 se lo provi fammi sapere <3

  • The Sound of Beauty
    Posted at 14:48h, 10 febbraio Rispondi

    Che bello questo intruglio, secondo me metterlo sulla pelle deve avere un che di mistico e trascendentale! Data la mia pellaccia mista e tendente al brufolo selvaggio, credo che non proverò per quanto l’idea mi attiri dato che amo spalmarmi gli oli sul corpo (non so perchè ma lì ho la pelle secca e incartapecorita). Ora che ci penso in effetti per un periodo usai l’olio di jojoba sul contorno occhi e non mi dispiacque per niente. Mumble mumble.. quasi quasi ci provo.
    Concordo con Blanche, è sempre un piacere leggerti <3

    • gliuppina
      Posted at 17:45h, 10 febbraio Rispondi

      <3 geee, grazie! è vero, col suo profumone di oli essenziali è una specie di momento rituale (di sta ceppa) davvero rilassante. Fonderò un comitato pro-olio di Jojoba, merita la nostra fiducia! <3

  • Soffice Lavanda
    Posted at 08:27h, 11 febbraio Rispondi

    Anche io non rientro nel gruppo delle pelli secche, ma ho letto con piacere <3

  • dramanmakeup
    Posted at 21:21h, 11 febbraio Rispondi

    Io ho la pelle normale ma con delle zone secche (dio mio detto così è terribile).
    Anche io mi sono letta il post di Lidal con interesse e questo post è la perfetta continuazione! Quando finirà il mio esilio da esami voglio darmi agli olii. Anche questa suona male, lo so.

    • gliuppina
      Posted at 00:55h, 13 febbraio Rispondi

      Ahahahahha 😀 ma no dai, buttati nel magico mondo oleoso e se lo provi fammi sapere ^__^

  • Michela Littlestinker emme
    Posted at 22:25h, 11 febbraio Rispondi

    Ti adoro e adoro Lidal (da cui lessi del mix) 🙂
    Il mio mix per ora consiste di jojoba-mosqueta ed ogni tanto argan in aggiunta data l’età non sotto la trentina O_O (oddèèèi come puzza la rosa mosqueta te lo confermo! e visto che uso abitualmente tea tree e lavanda l’idea non è male per profumarlo) … a causa di questo bell’articolo ora ho impellente necessità di avocado e macadamia 😉 .tra l’altro come sono buone quest’ultime anche da mangiare alle Hawaii le ho mangiate in tante maniere ricoperte e non, dolci&salate … basta blateramenti. Adesso lo uso il mix come te con una spruzzata di acqua termale Avène per avere il viso umido e facilitarne la stesura ed a seguire la mia cremina Bjobj per pelli arrossate con couperose che sto amandoooooooooooooo ora posso dirtelo visto che l’uso è giunto a metà tubetto all’incirca e ti assicuro l’Umbria con i suoi sblazi termici è un bel test!
    Una domanda: l’Olys che usi per struccarti a cosa lo mixi? (io per ora uso 1/3 jojoba, 2/3 camomilla bio in capolini filtrata varie volte e ben bollita e 2 gocce di o.e. di lavanda) mi tenta provarlo perché sono all’ultimo sto vedendo la sua fine e proverei Olys anche perché lo regalo sempre a mia cognata che lo adora e visto che è incinta un prodotto naturale è sempre top 🙂

    • gliuppina
      Posted at 01:04h, 13 febbraio Rispondi

      Geee, grazie!
      Ah, le noci di macadamia le ho provate solo nei biscotti comprati al super e vorrei tanto assaggiarle, sbaaaavvv *__*

      La crema Bjobj per pelli con couperose è il prossimo acquisto, non mi dimentico del tuo consiglio :))

      L’Olys per ora lo uso solo sul corpo con l’olio di mandorle, sul viso uso altri prodotti perché ne ho di aperti da finire… Però in passato l’ho mixato a olio di sesamo e di mandorle + acqua di rose roberts piena di conservanti per evitare l’irrancidimento 😀 le proporzioni sono sempre un po’ a occhio 😀 ma credo comunque che basti anche solamente un altro olio 🙂

      • Michela Littlestinker emme
        Posted at 00:17h, 14 febbraio Rispondi

        Grazie allora la prova avverrà appena finito 🙂 e vediamo allo strucco come sarà!

  • laura palmer
    Posted at 13:28h, 12 febbraio Rispondi

    io non so più che fare, ho la pelle mista ma sulle guance è secchissima.. però ho paura ad usare gli oli, sai mai che mi riempio di punti neri?! aiuto ç__ç

    • gliuppina
      Posted at 00:54h, 13 febbraio Rispondi

      io ho una pelle normaleseccamista, ho il (grosssssso) problema dei punti neri ma scegliendo oli non comedogeni e usandoli in dosi minime e soprattutto sulla pelle bagnata il problema si argina, secondo me : )
      magari quando l’inverno freddo passerà smetterò di usarli, ma per ora mi aiutano a superare il periodo 🙂 un tentativo lo meritano!

  • Alis
    Posted at 21:50h, 13 febbraio Rispondi

    Anche questo post mi era sfuggito… ma sei proprio una ragazzuola diligente! Io sono troppo pigra per fare questi intrugli idratanti!!!!

    • gliuppina
      Posted at 18:40h, 14 febbraio Rispondi

      Ahaha, mi aiutano a dormire meglio (lo so, suona pazzo ma è così!), infatti la sera ormai sono diventata super – diligente stupendo anche me stessa :O

  • butterfly
    Posted at 11:54h, 14 febbraio Rispondi

    anche io rientro nel perfido status della pelle mista, ma sulla fronte è talmente secca che sembra cadere a pezzi, che immagine orripilante. . .
    oggi pomeriggio corro a comprare l’olio di joboba u__u grazie per il post

    • gliuppina
      Posted at 18:41h, 14 febbraio Rispondi

      Uh, fammi sapere come ti trovi, sono aperta anche a eventuali insulti 😀
      grazie a te per averlo letto : *

      • butterfly
        Posted at 20:49h, 14 febbraio Rispondi

        l’ho anche trovato in offerta all’acqua e sapone, un tempismo perfeto. .
        stasera inizia il trattamento, spero l’olio in purezza abbia qualche effetto,anche senza miscelarlo con altri olietti ;D

        • gliuppina
          Posted at 01:57h, 15 febbraio Rispondi

          Lui in sè dovrebbe essere potente, consiglio vivamente di metterlo sulla pelle bagnata, si assorbe in fretta, non unge e idrata a fondo : )

  • kenderasia
    Posted at 22:58h, 17 febbraio Rispondi

    Che bel mix! te lo copierò, dato che ho tutti gli ingredienti 😀 sono anch’io dipendente dagli oli di aroma zone *___*

    • gliuppina
      Posted at 08:07h, 19 febbraio Rispondi

      Yeee, fammi sapere come ti trovi poi! io li ho tenuti per mesi nell’armadio e rischiavo di farli scadere, che scema.

  • swlabrmakeup
    Posted at 00:12h, 19 febbraio Rispondi

    Faccio parte del club *pelle normale/mista*, dunque mi sa che non fa per me (oli, vadite retro) :/ È sempre un piacere leggerti, comunque 😀

  • Chiara
    Posted at 20:28h, 19 febbraio Rispondi

    Qualcosa di miracoloso per la pelle grassa…no vero? ç____ç

    • gliuppina
      Posted at 00:02h, 20 febbraio Rispondi

      DEVE esserci un olio che non unga e che non sia comedogeno pur mantenendo grandi proprietà idratanti. Devo informarmi, c’è un mondo di oli là fuori!

  • Manuki
    Posted at 16:52h, 20 febbraio Rispondi

    io spesso uso così l’olio d’argan. non li mischio solo perchè non ne ho bisogno sempre e poi magari il mix si ossida…. ricettina interessante comunque

    • gliuppina
      Posted at 11:14h, 21 febbraio Rispondi

      Uh, effettivamente se andasse a male (non ci capisco molto, sigh) sarebbe un peccato, la prossima volta ne farò ancora meno!

  • Elena
    Posted at 08:51h, 21 febbraio Rispondi

    decisamente devo decidermi a creare una routine decente, e magari procurarmi anche qualche olietto… ^__^
    nel frattempo, mi dai la tua ricetta per la guacamole? non mi è ancora riuscita decente una sola volta!!! -_____-

    • gliuppina
      Posted at 11:15h, 21 febbraio Rispondi

      ahuahauah a me viene bene solo ogni tanto, diciamo che mischio avocado, cipolla cruda (!), peperoncino, sale e cubetti di pomodoro : D GNUM

  • ironiaprimaditutto
    Posted at 16:49h, 21 febbraio Rispondi

    Solo a leggere il post mi si è idratata la faccia! Ora però devo documentarmi su questa mineral flowers che ha attirato la mia curiosità!

    • gliuppina
      Posted at 00:18h, 22 febbraio Rispondi

      non ho linkato il post a riguardo? me scema. È una cremina acquistata coi saldi da Sephora (le tirano fuori solo coi saldi, tipo residuo di magazzino), non male ma ogni tanto mi unge. Per ora va bene, a dire il vero. Per quanto l’ho pagata (cinque euros!) va benissimo, altrimenti direi che in giro c’è sicuro di meglio 😛

      • ironiaprimaditutto
        Posted at 10:51h, 22 febbraio Rispondi

        si,l’hai linkato il post! infatti l’ho letto. Però cercavo ancora altre info….il prezzo mi ha incuriosita parecchio!

        • gliuppina
          Posted at 20:50h, 22 febbraio Rispondi

          perdona la mia fusione mentale, in questo periodo non ci sto molto con la capoccia ^_^

  • [yawn!] Skincare Routine: aggiornamento semi-primaverile | Vanity Nerd
    Posted at 20:49h, 09 maggio Rispondi

    […] Il siero in questione ovviamente non è altro che il mix di oli iper idratanti di cui vi ho parlato in questo interessantissimo post. Non disdegnerei una versione estiva di questo mix, ma sinceramente quando cominceranno a fare 50 […]

  • Niham
    Posted at 13:33h, 09 marzo Rispondi

    Stavo giusto cercando una ricettina per utilizzare il mio olio di Rosa Mosqueta, di Avocado e di Jojoba…soprattutto per il contorno occhi. A sto punto faccio un bel mix dei tre….magari senza oe.
    PS anche io amo le temperature invernali Milanesi 😉

  • pink
    Posted at 22:54h, 05 novembre Rispondi

    Nn ci credo a me l olio di rosa mosqueta a precipitato ilmioviso i primi giorni tutto bene poi mani e viso secche da morire aiutooooo credevo fi aver risolyo

    • gliuppina
      Posted at 18:49h, 08 novembre Rispondi

      l’olio a lungo andare può dare questo problema, devi usare forse qualcosa con una componente grassa come una normale crema idratante 🙂 prova e fammi sapere!

Post A Comment