Cura dei Capelli per chi non ha tempo da perdere: Weleda – Maschera Ristrutturante all’Avena

Quando mi si chiede qualche consiglio in merito a prodotti per i capelli, le mie risposte sono quasi sempre le stesse. Olio di cocco, Splend’Or, no siliconi, blabla. Sono arrivata a un punto tale di prevedibilità che su di me si potrebbero fare dei meme (fossimo stati negli anni Zero avrei detto delle imitazioni a mai dire lunedì).

SPLENDOR EVERYWHERE

Finalmente però il Karma ha avuto la meglio e la vita lavorativa mi ha investito come un autotreno a fari spenti, portandomi a rimpiangere i bei tempi andati in cui potevo studiare per ore con un impacco idratante in testa.

A ciò aggiungete l’insana idea di provare lo Sfumato L’Oreal, decolorazione che implica la necessità di curare maniacalmente i capelli, pena avere della paglia spessa al posto della capigliatura.

Riassumendo: poco tempo + decolorazione = FAIL

Per fortuna ho avuto modo di provare due prodotti che ritengo pensati per chi non ha troppo tempo da perdere ma desidera altresì una bella chioma idratata. Per non farvi passare il resto dei vostri giorni davanti a un monitor, oggi vi parlerò solo di uno:

Weleda – Maschera Ristrutturante all’Avena*

*prodotto ricevuto dall’azienda a scopo valutativo. Non sono stata pagata né mi è stata richiesta una review, anche perché bisognerebbe essere pazzi a richiedere qualcosa scritto da me.

Quando ho ricevuto questo prodotto ho subito capito due cose:

1 – finalmente avrei potuto testare un prodotto ristrutturante eco-bio che magari mea sponte non avrei comprato

2 – avrei avuto un prodotto da mettere alla prova nella stagione migliore, l’estate. Tra caldo atroce e spostamenti vacanzieri l’idea di curare i capelli in media è fuori discussione, ma avrei dovuto comunque inventarmi qualcosa – oltre all’olio protettivo – per mantenerli morbidi et setosi.

Dietro il mio motto, "Io mi lamento per principio".

Dietro il mio motto, “Io mi lamento per principio”.

Ordunque, la maschera ha una consistenza corposa (ne basta poca!) e un profumo che – con mio sommo stupore – è ottimo e si sente sui capelli dopo averli lavati (adoro!). È molto fresco, più leggero e meno pungente di altri prodotti Weleda – sarà l’avena che amo perdutamente?

Si applica sui capelli bagnati dopo lo shampoo e si tiene in posa 5-10 minuti: io ho provato a usarla anche come impacco pre-shampoo ma preferisco decisamente l’applicazione classica (il karma ha punito il mio spirito anarchico).

Per metterla alla prova fino in fondo l’ho provata insieme a vari sciampi biologici e ha sempre funzionato alla perfezione. Sciacquando bene non mi appesantisce i capelli e li sento come rinati, leggeri e riparati. Le mie secche chiome hanno apprezzato tantissimo sia il potere districante sia quello idratante di questa maschera: come al solito devo dirlo, non me l’aspettavo.

Gli ingredienti che considero must per un impacco (homemade!) ai capelli ci sono: olio di jojoba, di cocco e burro di karitè. Il resto è un plus davvero non male.

Inci

Inci & indicazioni

Penso sia un ottimo prodotto per chi non ha voglia di farsi da sé gli impacchi e preferisce avere qualcosa di già pronto da tenere 15 minuti in testa o da usare come balsamo, perché ha buoni ingredienti e formulati bene (a mio giudizio, of course).

Sulla confezione c’è scritto di metterla 1-2 volte alla settimana ma io conosco i miei polli pigroni e posso dire che  in caso di capelli secchi-normali si può anche mettere  una volta ogni tanto (es. ogni dieci giorni), mentre chi come me ha un disastro in corso dovrebbe rispettare le dosi consigliate per mantenere gli effetti benefici. In questo periodo di punte secche come il deserto del Sahara (o come l’intelletto di certi esseri umani) se la usavo una settimana sì e una no l’effetto non durava, ovviamente.

Questa  review è molto influenzata dallo stato dei miei capelli, per cui proverò ad aggiornarla più avanti, con la chioma falciata dal parrucchiere. Per il resto conosco bene la mia testa (tricoticamente parlando, per il resto sto cercando un buon medico psichiatra) e se questa maschera è riuscita a domare il mio crespo senza appesantire i capelli è davvero fatta bene.

Ordunque, che ve ne pare? So che non tutte/i hanno i capelli secchi come i miei, ma a parte ciò il prodotto in questione vi ispira? È a prova di culopesantite*, ve lo garantisco.

 

*grave patologia che affligge quegli individui privi di alcuna volontà di agire che troverebbero qualsiasi scusa pur di non fare una determinata azione (“non ho tempo”, “è lontano”, “non so”, “non sono d’accordo” “amo le paillettes”). 

32 Comments
  • Irene
    Posted at 19:24h, 29 settembre Rispondi

    mi hai fatto davvero rotolare sulla sedia nel pezzo del medico psichiatra 🙂
    mi piace un sacco il tuo blog, lo trovo ironico, accurato, e positivo. E mi fa anche venir voglia di provare cose nuove e sane per i miei capelli che, a quanto ho capito, sono molto simili ai tuoi.
    Irene

    • gliuppina
      Posted at 18:22h, 30 settembre Rispondi

      Grazie mille Irene, davvero! Se posso consigliare qualcosa di sano per i capelli mi fa solo piacere, se provi qualcosa dammi news (se ti va ovviamente) 🙂

  • Alquanto Inutile
    Posted at 19:25h, 29 settembre Rispondi

    ho provato la maschera all’avena di bjobj (vecchia formulazione) e non mi aveva convinto più di tanto perchè nonostante il bellissimo effetto nutriente che aveva sui capelli ci voleva veramente troppo prodotto (era una maschera per shampoo) con la conseguenza di durare veramente poco, mentre come balsamo era difficile da sciacquare… forse questa Weleda evita tutti i fail della Bjobj XD

    • gliuppina
      Posted at 18:24h, 30 settembre Rispondi

      Urca! secondo me li evita perché applicandola sui capelli bagnati ne serve decisamente meno, poi dipende anche dai capelli – questo è ovvio! dai miei va via facilmente :>
      mettendola come pre-shampoo ne ho usata un sacco e me ne sono pentita amaramente!

  • S. Drama&Makeup
    Posted at 19:26h, 29 settembre Rispondi

    Amo le paillettes mi ha uccisa giuro HAHAHAHA
    Comunque! Io passo da periodi in cui terrei robe in testa per dei giorni e altri in cui anche solo tenere lo shampoo per quei due minuti in cui mi lavo i capelli mi irrita un sacco.
    Quindi questo è un prodotto che potrei tenere assolutamente in considerazione!

    • gliuppina
      Posted at 16:55h, 01 ottobre Rispondi

      Mi fa sempre piacere che le mie cavolate destino l’ilarità altrui <3
      Ecco, anche io sto attraversando un periodo del genere (a parte domenica scorsa in cui ho tenuto la cassia), e questa mi sta salvando il popò!

  • Ery
    Posted at 19:26h, 29 settembre Rispondi

    X.D

    Bellissima recensione, mi hai fatto venire voglia di comprarla anche se non ne ho bisogno.

  • Verya MondoBio
    Posted at 20:22h, 29 settembre Rispondi

    bellissima review 😀 ho riso tantissimo :p la prenderò in considerazione grazie!

  • irinavonp
    Posted at 20:39h, 29 settembre Rispondi

    “Conosco bene la mia testa, tricoticamente parlando” mi ha fatta morire dalle risate, risate pesanti, di quelle con il grugnito in mezzo!! Grazie ^_^ Ps. adesso che ho i capelli degni di un bel paragone a un Mocho Vileda rosa questa maschera farebbe proprio al caso mio!

    • gliuppina
      Posted at 17:12h, 01 ottobre Rispondi

      Ahahahaha, le risate col grugnito sono le mie preferite! XD
      se la provi fammi sapere, i tuoi capelli sono belliFFimi!

  • lunaspina
    Posted at 21:02h, 29 settembre Rispondi

    Punte secche? Eccomi! Fortunatamente solo le punte ma. Che punte! Paiono affilate tanto è il grado di secchezza! Prima di uccidere inavvertitamente qualcuno a colpi di coda con annessi aculei, devo prenderlaaaaaaaaaaaaaaa

    • gliuppina
      Posted at 17:13h, 01 ottobre Rispondi

      Ecco, sì, per la sicurezza nazionale te la consiglio vivamente! XD

  • Alis
    Posted at 22:08h, 29 settembre Rispondi

    Fantastica come al solito ahahahahah

    Per le punte secche potrebbe essere l’ideale! In questo periodo sto sperimentando millemila prodotti/impacchi!

  • laurapalmermakeup
    Posted at 23:51h, 29 settembre Rispondi

    io ho il culo talmente pesante che soffro di lombosciatalgia perenne.. sì direi che questa maschera potrebbe fare al caso mio 😀

  • Pinnù
    Posted at 08:09h, 30 settembre Rispondi

    Affetta da culopesantite presente, per me già il balsamo è uno strazio 🙂 se mai dovessi riuscire a far crescere questo cespuglio che ho in testa, lo proverei!

    • gliuppina
      Posted at 17:23h, 01 ottobre Rispondi

      Io non posso vivere senza balsamo, a volte sotto la doccia mi annoio terribilmente per il tempo che perdo – ma senza proprio non posso vivere :3 se potessi evitare avrei anche io il culo pesanterrimo!

  • Germana
    Posted at 08:13h, 30 settembre Rispondi

    Mi hai convinta, Elena, avrò una scusa in più per passare dalla mia farmacia preferita ( della quale ormai sono diventata azionista di maggioranza). Grazie per avermi fatto sorridere.

    • gliuppina
      Posted at 17:24h, 01 ottobre Rispondi

      Mammy, arraffa il campioncino che ho lasciato a casa e fammi sapere come ti pare!

  • Boo - Insane Bazar
    Posted at 09:54h, 30 settembre Rispondi

    Io sono gravemente affetta da culopesantite!!! Sto cercando da un po’ una maschera che mi migliori un po’ i capelli, però i miei più che secchi sono spenti ultimamente… Poi non so se con i miei shampoo non bio (io e il bio non siamo molto affini ancora) non so se avrebbe lo stesso effetto!

    • gliuppina
      Posted at 17:25h, 01 ottobre Rispondi

      io la uso anche con shampoo non bio (quello Splend’Or per bambini) e va ugualmente bene, dipende un po’ da cosa contiene lo shampoo, se ha siliconi sì, potrebbe risultare pesantina 🙂

  • Samara
    Posted at 17:25h, 01 ottobre Rispondi

    Interessante, ma a dirla tutta voglio prima provare l’olio alma, che giace nel mio carrello eccoverde da mesi, del quale hai tanto parlato bene.
    E poi non amo troppo le cose che devi tenere sui capelli bagnati e poi risciacquare, la mia culopesantite è a dei livelli gravissimi!

    • gliuppina
      Posted at 12:03h, 02 ottobre Rispondi

      Ahahah ottimo! L’olio all’amla merita davvero tanto, poi lo puoi tenere in testa anche la notte e lavarlo via al mattino con lo shampoo, comodità totale!

  • Piper C
    Posted at 17:32h, 02 ottobre Rispondi

    Che ganza! Mi ispira un sacco, anzi, ero proprio alla ricerca di qualcosa del genere 😉

  • [Capelli!] Per chi non ha tempo da perdere: PHYTO 7 | Vanity Nerd
    Posted at 18:35h, 02 ottobre Rispondi

    […] non ha tempo da perdere” o “Prodotti per chi è affetto da Culopesantite” – qui potete leggere la prima parte – oggi vi parlerò della Crema Da Giorno alle 7 Piante per Capelli Secchi di Phyto, […]

  • Marilù
    Posted at 14:28h, 04 ottobre Rispondi

    io amo le paillettes e mi sento quindi profondamente offesa e non puoi pe questo disconoscermi come cugina!!! quanto a capelli ti consiglio questa: https://www.naturabrasil.fr/Products/ProductDetail.aspx?ProductID=37857&bg=hair&tcid=977&cid=1079&m=1 , sai che visto che capelli ho di prodotti ne sperimento non pochi. Amo weleda di cui già uso il latte detergente e svariate creme, provero’ anche questa!!!!

    • gliuppina
      Posted at 21:19h, 04 ottobre Rispondi

      minchiazza, ventiquattro euro! grazie del suggerimento cuginastra <3

  • Jenna
    Posted at 02:39h, 30 gennaio Rispondi

    Consiglierei Pro Naturals

Post A Comment