Make-up: la mia base viso (fondotinta, correttore e altre amenità)

Non parlo mai di come mi trucco perché non credo che ciò possa essere di insegnamento o d’aiuto a qualcuno, ma mi rendo conto che ci sono un sacco di prodotti  di cui non faccio mai menzione che meritano almeno una volta ogni tanto di comparire tra questi ameni luoghi.

Dall'alto: Real Techniques "Stippling Brush" - Elf "blush brush" (mini bamboo set) - Neve "Red Amplify" - Elf "Powder brush"

Dall’alto: Real Techniques “Stippling Brush” – Zoeva”blush brush” (mini bamboo set) – Neve “Red Amplify” – Elf “Powder brush”

Oggi, in particolare, volevo parlare a ruota libera dei prodotti di make-up che in questo periodo uso sul viso per la base pseudo-quotidiana (devo spiegare anche cos’è la base? no, vero? dai).

Piccola premessa: non parlerò deliberatamente di primer, illuminanti e bronzer perché in questo periodo non ne uso praticamente mai, perciò perdonatemi. 

Fondotinta: Healthy Mix di Bourjois

Da qualche mese sono passata al lato oscuro della Forza, il fondotinta liquido. Causa pelle stressata e secca volevo qualcosa di facile e veloce da mettere al mattino, e sono ricascata nel tunnel dei siliconi con l’Healthy Mix di Bourjois (colore Vanilla).

yoda

Parafrasando Luke & Yoda: il fondotinta liquido funziona meglio del minerale? No, no, no. Più veloce, più facile, più seducente!  – per ora mi ci trovo meglio perché ottengo subito un risultato coprente, ma credo che la mia pelle ne stia risentendo un pochino. Ne riparleremo in un altro momento, eniuei.

Tornando all’Healthy Mix, si tratta di un fondotinta dalla coprenza media (o almeno su di me è media, ma non ho imperfezioni a parte i rossori della couperose) (domani mi spunterà di tutto, lo so), con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Io l’ho preso su Asos perché ovviamente Bourjois in Italia non viene più venduto (sparatevi) e con lo sconto che c’era in quel momento sul sito l’ho pagato 8 euro e 76 centesimi (a prezzo pieno su Asos.it costa 13,69€).  Una sciocchezza, insomma. Quando lo uso mi sembra di utilizzare un prodotto esoso, tanto mi ci trovo bene. Non lo sento sul viso ma al contempo mi da un effetto da Fondotinta Delle Grandi Occasioni (copyright Drama&Makeup, se non erro). Amo anche la confezione con la pompetta, igienica e a prova di sprechi.

Il colore che ho preso io, Vanilla, non penso sia tecnicamente adatto al mio incarnato giallastro ma una volta steso non fa stacco o roba simile. Forse dovrei prendere il Light Beige. Vabe’.

Bourjois - Benefit Foundations

Fondotinta #2: Hello Flawless di Benefit

Visto che già ero ricascata nel tunnel, in occasione di un bellissimo pomeriggio lodigiano da Sephora (ne blatero qui) ho preso anche il fondotinta Hello Flawless di Benefit (colore Petal, più giallo e adatto a me). Tra i due, devo dirlo, preferisco il primo. Se solo paragoniamo i prezzi Benefit perde miseramente, ma non è solo questo. L’effetto dell’Hello Flawless è davvero molto leggero (MOLTO leggero), ma paradossalmente tende a evidenziare di più le pellicine e la pelle secca rispetto all’Healthy Mix. Comunque in sè è un buon prodotto (ci torneremo a volere bene in primavera, mi sa) ma non penso lo ricomprerò dopo aver scoperto il fondotinta Bourjois.

Anche lui ha la confezione con la pompetta, ed è comodissimo per viaggiare perché al contrario dell’Healthy Mix è interamente in plastica.

Capitolo Pennelli: per entrambi i fondotinta uso da un mese (con somma gioia) il Red Amplify di Neve Cosmetics. In alternativa uso lo Stippling Brush di Real Techniques (che però dà un effetto più leggero e naturale) – vedi foto iniziale.

Correttore: Radiant Creamy Concealer di Nars

nars radiant creamy concealer
Finalmente ho cambiato correttore. Dopo decenni di dominio assoluto dell’All About Eyes di Clinique sono approdata a un prodotto un po’ più profescional e davvero ottimo: il Radiant Creamy Concealer di Nars (colore Custard). Devo ringraziare ancora Marta e Kenderasia per il consiglio.

Se il colore fosse un pelo più giallo e meno arancione sarebbe per me il Re dei correttori, ma da Sephora ho trovato solo questo che si adattasse a me (sparatevi #2). È davvero coprente, non si schioda da dove lo mettete e non secca il contorno occhi. Lo stendo con le dita o con un pennello da sfumatura (ma raramente, visto che sono sempre sporchi, bleurgh).

Ha l’applicatore a spugnetta stile gloss che amo e odio, ma non si può avere tutto da questa tragica vita.

Vi lascio uno swatch da cui non si capisce nulla (la compatta mi si è scaricata e il cane mi ha mangiato i compiti dopo che gli alieni mi hanno rapito, non potevo farlo meglio. La reflex mi risulta scomoda per gli swatch, si sarà capito ormai).

ALERT: swatch che non serve assolutamente a NULLA

ALERT: swatch che non serve assolutamente a NULLA. Ricordatevi di provare fondotinta e correttori SUL VISO, non sulle mani o su altre parti del corpo (gosh).

Blush/Fard (sempre gli stessi)

blusher: Chanel - Kiko

Nonostante la mia galoppante couperose non salterei lo step del fard nemmeno sotto pesanti minacce. Mi aiuta davvero tanto a sembrare più fresca e riposata, o più semplicemente non in fin di vita.
Se ho davvero una fretta del demonio uso il mio amato fard di Kiko, il Soft Touch Blush n.104, altrimenti mi diletto con Fantastic di Chanel.

Amo il fard Kiko perché ha un’ottima pigmentazione, si sfuma facilmente e dura tutta la giornata. Ce l’ho da anni, è il primo prodotto Kiko che abbia mai acquistato e lo consiglio sempre a tutti/e (magari a chi me lo chiede, ecco, non importuno la gente per strada). Lo sfumo con un pennello da blush (ne ho svariati, il mio preferito è quello Elf Zoeva [grazie Laura per la segnalazione del mio errore da rincoglionimento pesante] del mini bamboo set – vedi foto iniziale).

Sul blush Chanel ho scritto da poco un post di rara utilità (giààà) che trovate qui. Ha il pro di poter essere applicato con le dita senza l’ausilio di un pennello, ma richiede – per me – un filo di attenzione in più (quanto meno per evitare di stenderlo in modo diverso da una guancia all’altra, buon dio).

Cipria: Primed & Poreless di Too Faced

too faced primed&poreless

Da più di un anno uso e amo la Primed & Poreless di Too Faced, una cipria trasparente in polvere libera in grado di fissare il trucco e togliere eventuali sensazioni appiccicose date dai fondotinta liquidi. Per me è la cipria ideale perché funziona benissimo sia come base prima del fondo minerale (asciuga eventuali residui di crema idratante), sia per fissare quello liquido. È leggerissima, non la sentite nemmeno mentre fa il suo sporco e duro lavoro. Ha pure un inci più che decente e un packaging adorabbbile. Àmoti!

too faced primed and poreless2
Come pennello uso generalmente lo stesso del fondotinta (per ragioni di praticità e pigrizia) o altri esemplari come il Powder Brush di Elf (anche qui, vedi foto iniziale).

E con questo delirio finale ho finito di ammorbarvi. Voi che state usando in questo periodo? Siete d’accordo con Yoda o pensate che il Lato Oscuro sia una figata senza fine? Io da quando ho visto Hayden Christensen nei panni di Darth Vader non credo più in niente. [Edit: Visto che alcuni/e non hanno capito, intendo dire che mi ha fatto cacare. De gustibus, ovviamente]

64 Comments
  • Soffice Lavanda
    Posted at 15:17h, 10 gennaio Rispondi

    L’healthy mix penso sia davvero uno dei fondi migliori in circolazione. E’ inquietante pensare quanto sia economico. Bourjois, torna in italia!

    • gliuppina
      Posted at 15:56h, 12 gennaio Rispondi

      Inquietante è il termine adatto.
      Ricordo ancora lo stand super colorato che c’era nella profumeria dove va mia madre, sono stati i miei primi trucchi insieme a Clinique ;_; Torna, Bourjois!

  • Missblackfish
    Posted at 15:22h, 10 gennaio Rispondi

    il colore del fondo perfetto…questo sconosciuto per me….non ho ancora capito che sottotono posseggo. Giallo, rosa, verde? mi vedo un po bandiera gay pride…cme è sempre un piacere leggerla…ossequi 🙂

    • gliuppina
      Posted at 15:57h, 12 gennaio Rispondi

      Ahahaa, forse sei neutra? io dopo aver negato a lungo la mia natura simpsoniana mi sono arresa al mio essere gialla 😀 il colore perfetto però non l’ho trovato neppure io, pazienza! 😀

  • MartaTP
    Posted at 15:26h, 10 gennaio Rispondi

    Ciao, sono la spacciatrice dei correttori :P.
    Scherzi a parte quello della nars lo adoro, ma starei cercando qualcosa di meno siliconico per tutti i giorni, quello che uso per ora (matitone colour caramel) è un NI ma di certo non lo ricomprerò visto quanto costa!

    • gliuppina
      Posted at 15:58h, 12 gennaio Rispondi

      Uh, mi ricordo, ne hai parlato in un video! io di coleur caramel ho preso quello compatto (che poi in realtà è morbidissimo) ma per ora è in stand by perché mi sembra non duri tutto il giorno, sob : (

  • Fefy
    Posted at 15:29h, 10 gennaio Rispondi

    Quest’estate mi sono imbattuta in un espositore Bourjois. Indecisa tra le due versioni dell’Healthy Mix, ne ho preso uno borderline: l’123 Perfect. Rinominato dalla mia amica “quello che ti sta tanto bene”, e credo di aver detto tutto. Lo amo talmente tanto che non voglio usarlo tutti i giorni, ma detto da una che fino a poco tempo fa aveva una decina di basi chiuse nell’armadietto fa un po’ ridere!

    • gliuppina
      Posted at 16:10h, 12 gennaio Rispondi

      Uao, mi hai messo un sacco di curiosità! *__*

  • lisecharmel
    Posted at 15:30h, 10 gennaio Rispondi

    amavo tanto la primed & poreless, ma siccome era costosa l’ho tradita con altre ciprie, ne ho comprate un milione e non me ne piace nessuna. vorrei tanto ricomprarla, ma prima devo finire le altre, sob.
    nell’armadio, in attesa di essere aperto ho anche l’healthy mix che però temo di aver comprato troppo chiaro (light vanilla). che bruttura comprare i fondotinta online, molto ma molto peggio che swatcharli sulle braccia.

    • gliuppina
      Posted at 16:17h, 12 gennaio Rispondi

      È vero, costicchia ed esistono ciprie più economiche, però a me sta durando un sacco e credo che potrei ricomprarla in futuro visto che la spesa si spalmerebbe almeno su uno o due anni 😀 come sono coscienziosa, eh?
      Non parliamo di comprare fondi online, credo che sarei in grado di non azzeccare mai il mio colore X__X

  • Diannux Camozzi
    Posted at 15:37h, 10 gennaio Rispondi

    Il pennello Neve “Red Amplify” io lo uso per il blush o a volte per le mie imbarazzanti prove di contouring (o come si dice…)!!! Il blush Chanel e la cipria mi ispirano assai ma ho ancora tipo un kilo di cipria HD di Make up forever da finire (e secondo me quella cipria è soggetta a riproduzione XD)

    • gliuppina
      Posted at 16:21h, 12 gennaio Rispondi

      ahahahahahah credo anch’io che la cipria MUFE sia infinita, ce l’ha mia sorella da tempo immemore XD io l’ho provata ed è ottima, certo costicchia di più mi sa 😀

  • Ery
    Posted at 15:38h, 10 gennaio Rispondi

    Io uso quotidianamente il minerale (quando ho voglia di truccarmi chiaramente), però di tanto in tanto qualche scappatella col siliconico la faccio. 😉

    • gliuppina
      Posted at 16:22h, 12 gennaio Rispondi

      Io credo che tornerò presto a fare così, i miei pori per ora sono davvero gigantic *schif* D:

  • Roberta
    Posted at 16:06h, 10 gennaio Rispondi

    Io non posso usare fondi liquidi neanche volendo perché mi bruciano da matti e mi lasciano il viso devastato, ma quando metto il fondo uso comunque un siliconico, in polvere però, di Kiko. Non mi si è ancora sgretolata la faccia, ma comunque non mi piace l’effetto >.>

    • gliuppina
      Posted at 16:25h, 12 gennaio Rispondi

      urca! hai provato con un minerale puro? secondo me battono di gran lunga quelli in polvere siliconici 🙂

      • Roberta
        Posted at 00:51h, 13 gennaio Rispondi

        No perché ho un posto relativamente vicino che li vende e voglio provarli di persona visto che essendo una neutra pescata chiara non è facile trovare un buon match… solo che non ho mai né tempo né soldi per andare. Tanto metto il fondo circa una volta al… mese? Meno? Due? Anche tre? xD

  • Beauty Passion
    Posted at 16:28h, 10 gennaio Rispondi

    La Primed & Poreless era già nella mia wishlist da tempo…al prossimo sconto Sephora la prendo e mi sa che ci infilo anche il correttore Nars XD … per quanto riguarda il Red Amplify … adoro, adoro, adoro quel pennello!

    • gliuppina
      Posted at 16:34h, 12 gennaio Rispondi

      non ho mai avuto un pennello come lui, lo amo!

  • Ena
    Posted at 17:07h, 10 gennaio Rispondi

    Pensavo che tu, avendo un bel fidanzato barbuto, non ti facessi sedurre da Hayden Christensen che ha trasformato la Darth Vader in Ken Vader..avevo 12 anni anni quando uscì l’ultimo della seconda (prima) trilogia (facevo prima a dire ‘La vendetta dei sith’ ma va’beh) e ci rimasi malissimo, tanto da dover mangiare un kg di nachos con salsa piccante per riprendermi.Ma io c’ho un po’ sta fissa dell’uomo scimmia versione giovane Werther, chissà che ne direbbe Freud.. 😀

    Ok,a parte le demenzialità del caso, ho una domanda da 2 penny:il correttore Nars riesci a ‘finirlo’?Perchè a me quell’odiosa spugnetta mi fa durare la confezione pochissimo (avendo io due occhiaia da panda gigante), ma se poi ci cado accidentalmente sopra e distruggo la confezione -cosa che capita spesso- scopro che dentro ce ne è ancora metà, o meglio, c’era e si è spiaccicata sul pavimento.

    In ultimo, ma la cipria hollywood l’hai provata?Perchè secondo me non è troppo diversa dalla cipria della Too faced *vuvuzela fuori campo che cercano di sovrastare la mia voce* e, da quanto mi ricordo, costa decisamente meno. Io mi feci convincere a comprare la too faced da una commessa Sephora, e avevo già speso una paccata e mi sentivo come se dovessi sparire inghiottita dalla tromba delle scale da un momento all’altro e dovessero comparire oompa loompa cantando una canzone che smascherasse le mie malefatte (tipo http://www.youtube.com/watch?v=cEVilNDXd0A )

    • gliuppina
      Posted at 16:59h, 12 gennaio Rispondi

      Oh no, mi sono spiegata male (e infatti ho editato il post ieri), intendevo dire che il Lato Oscuro ha perso tutta la sua attrattiva con Hayden Christensen, lo trovo pessimo D: non andai nemmeno a vederlo al cinema (nel 2005 quando uscì avevo la bellezza di 19 anni) tanto mi faceva orrore lui.

      Il correttore Nars ce l’ho da un mese e già so che soffrirò perché la confezione così non permette di prendere tutto il prodotto, che odio è___é !

      La Hollywood non l’ho mai provata perché molte se ne sono lamentate (ad alcune secca la pelle e io parto maluccio per ora). Rido molto per lo scenario da Fabbrica di Cioccolato XD eniuei dovrebbe essere più economica ma io ci metto così tanto a finire una cipria che non dovrebbe essere un problemone, ecco :3

  • Lady V
    Posted at 17:56h, 10 gennaio Rispondi

    Temo di essere una delle poche a non amare il Bourjois: lo trovo troppo lucido già appena messo, non parliamone dopo un’ora e dopo 2 ore non ce n’è più traccia sul mio viso XD E come se non bastasse, ne ho ben 3 confezioni da smaltire, e non perché io sia megalomane ma perché Asos mi ha mandato un colore sbagliato e per rimediare ben altre 2 dopo … per la serie, le (s)fortune che non volevi proprio -.-
    Anzi qui lo dico: ho un light beige e un vanilla, che se li volessi vendere voi che lo amate tanto ve li pigliate?? 😀
    Il correttore Nars sarà mio appena ne smaltisco qualcuno aperto *_*

    • Isabella
      Posted at 22:56h, 10 gennaio Rispondi

      Io volevo provarlo questo Bourjois, quindi mi può interessare 🙂

      • Lady V
        Posted at 11:23h, 11 gennaio Rispondi

        Isabella, mandami una mail a roberta.manzari@libero.it ché ci mettiamo d’accordo! 😉

        (Spero a Elena non dispiaccia questo OT >_<)

        • gliuppina
          Posted at 17:42h, 11 gennaio Rispondi

          nessun problema, anzi!
          vorrei rispondere anche agli altri commenti ma oggi sono di fretta e contemporaneamente rinco, ma ci tenevo a dirvi no problem : )

    • gliuppina
      Posted at 17:08h, 12 gennaio Rispondi

      Diamine, che sfiga! in effetti io ho la pelle super secca e non poteva che essere adatto a me, però mi dispiace 🙁 per non parlare di Asos pazzo che manda trucchi a tempesta XD

      io al momento non ne ho bisogno ma vedo che già c’è un’acquirente 🙂 grazie!

  • Foffy
    Posted at 18:10h, 10 gennaio Rispondi

    Ma la cipria Too Faced è ancora in commercio?

    P.S. vado a cercare una pistola.

    • gliuppina
      Posted at 18:05h, 12 gennaio Rispondi

      Che io sappia sì, c’è anche sul sito di Sephora!

  • Insane Bazar
    Posted at 18:56h, 10 gennaio Rispondi

    I tuoi post sono sempre stupendi! Io uso sempre il fondotinta liquido (però ho appena comprato il più chiaro di neve Cosmetics da provare!) e il mio preferito è il Perfect Refining di Shiseido, però vorrei tantissimo provare il Burjouis.. Il problema è che sono talmente cadaverica che spesso anche i fondi più chiari non vanno bene x me e vorrei provarlo prima di prenderlo online.. 🙁
    Il blush del momento è senza il minimo dubbio il 202 di Pupa (quello matt non cotto): uno spettacolo, sia per il finish che per la durata!
    Come cipria uso la Stay Matte di Essence o il mio vecchio fondo Neve (quello con la coprenza molto bassa) che somiglia più che altro a una bella cipria!
    Il correttore è il roll on della Garnier che trovo assolutamente perfetto x contrastare le mie sempre più visibili occhiaie ma che è talmente leggero e liquido da non notarsi assolutamente sulla pelle…
    Dopo questo papiro tu saluto!!

    Boo di insanebazar.com

    • gliuppina
      Posted at 18:06h, 12 gennaio Rispondi

      Grazie Boo! <3
      uh, il blush Pupa mi incuriosisce non poco *___*

      i colori dei fondotinta sono una maledizione, figuriamoci poi prendendoli online, sob!

  • Candy Apples
    Posted at 19:34h, 10 gennaio Rispondi

    Il confronto liquido vs. minerale con la quote di Yoda ha reso questo post memorabile. Sei un genio. Detto questo, torno a leggere il post. Sì, non ho potuto aspettare a commentare 😉

  • laurapalmermakeup
    Posted at 19:38h, 10 gennaio Rispondi

    Come base uso solo roba liquida, o fondotinta o bbcream, e le polveri le uso solo per “settare” il tutto. Proprio non riesco ad utilizzare un fondo in polvere, sembra assurdo ma mi lucido dopo poco, mentre un fondo liquido o bbcream opacizzati con la cipria mi durano molto di più sul viso, mentre le polveri da sole durano il tempo di uno starnuto ç_ç
    Fortuna che ho trovato un bbcream ottima, quella al latte d’asina della So Bio, e almeno evito il fondotinta siliconico il più possibile.

    Il fondo della Bourjois l’ho swatchato una volta ad un DM a Praga ma non mi ha dato una super impressione, sembrava che svanisse sulla mano e non coprisse un ciufolo. Questo insieme al fatto che non avrei potuto acquistarlo se non ordinandolo su Asos (che adesso non lo tiene nemmeno più) mi ha fatto deisistere dall’acquistarlo.

    Di Nars vorrei provare tutto, probabilmente se vendessero cacca essicata di ornitorinco spacciandola per un ottimo prodotto da contouring, sono quasi sicura che potrei desiderare anche quella. Puoi immaginare gli occhietti a cuoricino quando ho visto quel correttore.. chessò sarà quella serigrafia *così minimal* o il packaging *so sleek*
    Ok corro a darmi mazzate sui denti da sola u_u

    La cipria Too Faced l’ho bramata a lungo ma poi ho letto recensioni non proprio positive riguardo al fatto che dava effettivamente un bell’effetto pelle-di-porcellana ma non opacizzasse a lungo, di conseguenza l’ardore è andato scemando.

    I blush di kiko li trovo ottimi, ne ho tre e ne ho già adocchiato un altro su cui metterci le mani.
    Quel blush di Chanel invece mi fa impazzire ma ancora non mi convince del tutto: sono taaaanto bianca, ho paura che su di me faccia troppo effetto Heidi (non Heidi Klum ma quella che correva con le capre)

    basta, ho scritto un papiro

    ps: occhio che il blush brush del set bamboo è di Zoeva, non di Elf 😉

    • gliuppina
      Posted at 17:43h, 11 gennaio Rispondi

      Che rincoglionimento pesante, grazie di avermelo segnalato!
      appena torno a casa con calma rispondo anche in modo sensato, ai lov papiri!
      <3

  • Candy Apples
    Posted at 19:50h, 10 gennaio Rispondi

    Rieccomi. Da brava negazionista sulla seconda trilogia di Star Wars, posso dire che con un po’ di memoria selettiva la fede si può mantenere.
    Premesso ciò. ..io uso solo soltanto il fondo minerale: High Coverage in inverno e Flat Perfection in estate (entrambi di Neve). Per me i siliconi si usano solo a natale e capodanno e me ne pento sempre ;-). Come pennello il mio preferito in assoluto è il flatbuki classico di Neve (manico rosa corto), ma il red amolofy è decisamente in lista.
    Invece, sui correttori pecco eccome: ho provato lancome in tubetto (non ricordo il nome ma era da tipo 15ml..l’ho avuto per anni -lo so non dovrei- e il nome si è cancellato), lo stroke of light di Bare Minerals che illumina bene ma copre poco, va bene in estate o se dormi bene e abbastanza) e ora sono approdata a Chanel sempre ( confezione tipo gloss). Mi piace molto sia come colore sia come coprenza e consistenza (silicone I know). Per usarlo uso lo sky corrector (o concealer) di Neve…lo adoro!
    Ho blaterato troppo e quasi perso la fermata del bus. Yey me. Ciao!

    • gliuppina
      Posted at 18:15h, 12 gennaio Rispondi

      Memoria selettiva is the way!

      Io presto ritornerò al solo minerale, i miei pori chiedono pietà :S

      Il flatbuki l’ho sempre desiderato, dovrei cedere prima o poi! E anche lo Sky Corrector sembra ottimo, me wants.

      Il correttore Chanel mi sa che lo guarderò la prossima volta che vado in profumeria, mi incuriosisce non poco.

      • Candy Apples
        Posted at 00:56h, 13 gennaio Rispondi

        Io non volevo prenderlo. Non sapevo nemmeno che esisteva. Ma una mia amica si stava provando un rossetto di Coco e la commessa (malefica) le dice: “aspetta, ti rifinisco il contorno con il correttore”…e tira fuori quella meraviglia meravogliosa e io ho visto tutta la scena in slow motion in pratica, giuro che c’erano anche cori angelici XD E’ bellissimo. Non ha una coprenza elevatissima, ma è davvero smooth e leggero. A me sta piacendo parecchio.

  • Alis
    Posted at 19:53h, 10 gennaio Rispondi

    Mi fai morire XD
    abbiamo un amore condiviso per il radiant cream concealer di Nars 🙂
    A me i fondi liquidi piacciono… non posso fare a meno del lato oscuro mi sa!

    • gliuppina
      Posted at 18:17h, 12 gennaio Rispondi

      😀

      Sigh, piacciono anche a me ma i miei pori si stanno ribellando! maledetti!

  • Ena
    Posted at 21:55h, 10 gennaio Rispondi
  • Isabella
    Posted at 23:10h, 10 gennaio Rispondi

    questi Bourjois mi tentano, quando ero a Vienna per Capodanno, volevo fare un giro in qualche profumeria dove so che li vendono per vederli live, ma era tutto chiuso, e quindi son tornata a casa a mani vuote. Vorrei manifestare però la mia adorazione per l’Elf powder brush, che applica qualunque cosa sul mio viso, prima o poi credo che riuscirò ad usarlo pure per l’eye liner :D, e anche per il Red Amplify, a cui ho dovuto prendere le misure per un po’ di temo, ma ora lo uso con somma soddisfazione. In genere io uso il minerale (Elemental beauty forever), però proprio in previsione del viaggio a Vienna ho voluto usare qualcosa di più cremosetto, e allora sono andata in profumeria a scroccare (abbiate pietà di me) qualche campioncino di lato siliconico della forza, ho provato un Givenchy lumiere-qualcosa, Clinique Even better e Laser Focus (con annesso primer che proverò un giorno in cui sono in vena di follie). Mi chiedo, ma ora i fondotinta son tutti così a effetto “lucidino” oppure ho avuto sfiga io con questi? No, perchè poi mi veniva voglia di infilare la faccia in un piatto ricolmo di cipria (sembra la scena di Scarface dove Pacino ha tutta la coca sulla scrivania, vero?). Non mi piacciono, io voglio essere lucida quando e dove voglio io! E cavolo! PS: ho usato il Rimmel Kate Moss N° 5 come blush: meraviglia! Fine dello sproloquio, buon fine settimana!

    • gliuppina
      Posted at 18:21h, 12 gennaio Rispondi

      Lodi, lodi all’Elf Powder Brush!

      Sulla luminosità dilagante dei fondi non saprei rispondere, forse è una tendenza diffusa, mentre quelli opacizzanti sono più specifici – non saprei… mumble mumble!

  • lewismask
    Posted at 00:56h, 11 gennaio Rispondi

    Il correttore mi ispira assai… Devo solo calciare via la vocina ecobio che mi affligge.
    (su Hayden Christensen vabbè, riesce a recitare come una scarpa anche accanto a una come la Natalie Portman)

    • gliuppina
      Posted at 18:22h, 12 gennaio Rispondi

      Hai colto in pieno il mio pensiero su Hayden XD

  • Pinnù (aka Mirtilla Spensierata)
    Posted at 08:50h, 11 gennaio Rispondi

    Il fondo Bourjoise l’ho cercato ovunque durante il mio viaggetto a Londra e non ho mai trovato il vanilla, gli altri mi sembravano scuri e ho desistito, ma Asos sentirà il mio nome a breve! Io sono in fase minerale, non perché odi il silicone, anzi lo uso senza problemi, ma perché dopo qualche bizza di troppo della mia pelle, ho deciso di prediligere lui. Il correttore di Nars e Fantastic non nominarli più o entreranno dritti in wishlist! Ps perché qualcuna chiede se la Primed & Poreless è ancora in commercio??? Devo preoccuparmi e fare scorta?????

    • gliuppina
      Posted at 18:23h, 12 gennaio Rispondi

      Che io sappia la Primed&Poreless non è stata ritirata, sul sito Sephora c’è : )

      Ti dirò, per un periodo ho odiato il silicone e ora capisco perché @_@ ho i pori dilatatamente pazzi per ora, li odio! tornerò al minerale quanto prima X___X

  • Country Rose
    Posted at 09:47h, 11 gennaio Rispondi

    Io son d’accordo con Yoda! Sono da poco tornata al fondo minerale per colpa di cattivissimi brufoletti sulla faccia causati da un brutto fondotinta in mousse.

    • gliuppina
      Posted at 18:24h, 12 gennaio Rispondi

      Yoda ne sa a pacchi. Anche io sto combattendo con brufoletti e pori dilatati, mi sa che ritorno dritta al Bare Minerals.

      • Country Rose
        Posted at 18:55h, 12 gennaio Rispondi

        Maledettissime schifezze all’interno dei nostri fondotinta! 🙁

  • Chiara
    Posted at 09:52h, 11 gennaio Rispondi

    Anch’io voglio la P&P!**
    E il fondo Bourjoise!*_*
    E pure il correttore NARS!**
    …in pratica stanotte verrò a derubarti, abbiamo capito u_ù

    • gliuppina
      Posted at 18:26h, 12 gennaio Rispondi

      ahahahahah aiuto! ti costa meno fare un ordine online però XD ahahaha!

  • Selli
    Posted at 12:51h, 12 gennaio Rispondi

    Cos’hai contro Hayden? Io lo amo e lo addovo. Per i fondotinta, effettivamente sono d’accordo con Yoda (come non essere sempre d’accordo con Yoda, d’altronde?), però devo dire che in inverno preferisco sempre il fondotinta liquido, mentre da giugno a ottobre la mia pelle non vede una goccia nemmeno per sbaglio – W i fondi minerali o comunque in polvere.
    L’Healthy Mix ce l’ho anche io nel colore Light Beige (e per me è un po’ troppo scuro. Vedendo il Vanilla su di te, però, mi sembra troppo chiaro. Sapevo che avrei dovuto comprarli entrambi e poi mescolarli) e amo anche lui.
    Quanto ai pennelli, per stendere il fondo liquido utilizzo il pennello apposito di Limoni o quello del set da viaggio di Kiko, mentre per la cipria/fondo in polvere uso questo di Elf che sfoggi anche tu nella prima foto (e, posso dirlo?, lo adoro. Peccato che la ghiera si stia staccando dal manico -.-).
    Purtroppo però ultimamente non mi trucco proprio, quindi non ho una routine per la base. Troppo scazzo & culopesantismo messi insieme.

    • gliuppina
      Posted at 18:28h, 12 gennaio Rispondi

      Gnente, Hayden non mi piace, non mi pare reciti granché bene, sob!

      Azzeccare il colore del fondotinta via internet credo sia impossibile, ahimè. E l’idea di mescolarne due mi tedia troppo! 🙁

      Lo scazzo ci sta ogni tanto, spero niente di grave però : (

  • MakeMeUp (@TheMorgana1985)
    Posted at 15:10h, 12 gennaio Rispondi

    Lo step del blush è fondamentale anche per me. Mi resuscita e mi da le parvenze di un essere a sangue caldo, altrimenti potrei essere scambiata per una lucertola

  • therougesucre
    Posted at 00:42h, 14 gennaio Rispondi

    Non c’entra nulla, ma lo sfondo tela mi intriga molto.

  • Piper C
    Posted at 17:20h, 15 gennaio Rispondi

    Meh per i fondi liquidi, spero di non cascarci.
    Grandi rivelazioni per il correttore e la cipria, invece, mi incuriosiscono non poco 😉

  • Top 2013: Make-up & more | Vanity Nerd
    Posted at 21:01h, 15 gennaio Rispondi

    […] Bourjois  –  Healthy Mix (colore […]

  • Federica
    Posted at 11:15h, 17 gennaio Rispondi

    La cipria Too Faced mi intriga parecchio, poi se dici che l’inci non è neanche male… ci farò un pensierino!

  • Ilaria80
    Posted at 12:29h, 04 marzo Rispondi

    In questo periodo sto accumulando fondotinta e correttori: usandone uno per volta praticamente tra un po’ mi toccherà sacrificare un’anta dell’armadio per dedicarla a loro. Alla mia lista infinita dei correttori da provare dovrò aggiungere quello Nars: ritieniti responsabile (non è vero, in wish list da tempo immemore…)

    • gliuppina
      Posted at 17:09h, 04 marzo Rispondi

      sto cadendo anche io in questa spirale mortale, salviamoci! XD
      il correttore Nars è una piccola meraviglia costosa <3

  • [Make-up] Most Played di Marzo | Vanity Nerd
    Posted at 21:57h, 02 aprile Rispondi

    […] fortuna – praticamente solo al make-up e non ho citato le robe della base che trovate in questo post e che sono più o meno sempre le stesse (anche se in realtà sono tornata al fondo minerale). […]

  • Best of 2014: Make-up & more | Vanity Nerd
    Posted at 10:01h, 19 gennaio Rispondi

    […] Bourjois  –  Healthy Mix (colore Vanilla). Uniforma alla perfezione l’incarnato senza l’effetto mascherone. […]

Post A Comment