Robe da Bagno: Introduzione alla serie

Benché non sia un’abitudine eco-sostenibile adoro fare il bagno. Immergermi nell’acqua calda mandando il resto del mondo a quel paese mi fa sentire sempre meglio.

Per questo motivo nell’ultimo anno ho sviluppato un’insana passione per i prodotti da schiaffare nella vasca, e anche se non ne compro tanti o non sono un’esperta nel complesso settore Bagni Caldi, mi piacerebbe dedicare un post alla settimana a questo argomento.

Per me il bagno non è solo il banale relax da telefilm, con schiuma fino al soffitto, candele pericolosamente in bilico e calice di vino sul coperchio del water (penso che se bevessi del vino in vasca la mia pressione cadrebbe al piano di sotto e mi ritroverebbero svenuta diverse ore dopo).

J.D. che assaggia il Mango Body Butter di Elliot

J.D. che assaggia il Mango Body Butter di Elliot

Il bagno caldo è anche un momento consolatorio se le cose non vanno per il verso giusto, è rigenerante se ho passato una giornata intensa, è calmante se sono in ansia per qualcosa (prima degli esami facevo sempre il bagno, immersa con gli appunti in mano. No, nessuno mi ha mai portato da uno psichiatra ma ci potrei pensare).
Spesso è tutte e tre le cose insieme, ecco.

chandler bath

Per il prossimo mese ordunque vorrei dedicare un post alla settimana al rituale del bagno, ai prodotti che amo di più (qualcuno ha detto Lush?), ad altri trattamenti da fare mentre si è piacevolmente immersi e cose di questo tipo che sono utili per salvare il mondo, com’è noto.

Ballistiche

Lo so che ci stiamo avvicinando pericolosamente all’estate, ma proprio perché stiamo parlando di frivolezze e cavolate penso che nessuno di noi creperà per aver letto un post a tema Bagno Caldo durante la primavera. O sì? Beh, in tal caso mi dispiace, damn.

Per tutti quelli che hanno solo la doccia: non disperate!
Niente, solo questo. Non disperate.
Sembrava un bel messaggio da lanciare.

Alla prossima guys, fatemi sapere se l’idea vi fa orrore o se in qualche modo può sembrarvi gradevole.

Consueti bacini rosa a voi!

P.S.: Non ho ancora deciso in che giorno pubblicare i post, ma presumo durante il uichend. O forse no. Sticazzi, in ogni caso.

28 Comments
  • dramanmakeup
    Posted at 17:26h, 31 marzo Rispondi

    Io AMO i bagni caldi, a Milano mi manca troppo non avere la vasca.
    Sono curiosissima di seguire questa serie!

    • gliuppina
      Posted at 12:00h, 01 aprile Rispondi

      :3
      io ho avuto la fortuna di trovarla anche qui, mia sorella la odiava perché prende spazio, ma vuoi mettere? Tzk tzk!
      <3

  • Ninphe
    Posted at 18:00h, 31 marzo Rispondi

    grazie per il messaggio :*
    Firmato: donna che ha la doccia in casa e si fa il bagno solo quando va a trovare i suoi T_T

  • bluefiordaliso
    Posted at 18:39h, 31 marzo Rispondi

    Sì Sì Sì e ancora Sì. Io adoro i bagni caldi (bollenti, anzi) ed ho lo stesso rituale la sera prima degli esami (ma senza appunti in vasca XD).

    • gliuppina
      Posted at 12:02h, 01 aprile Rispondi

      <3 oh che bello : ) gli appunti in vasca sono da psycho, fai meglio a lasciarli fuori!

  • eirene06
    Posted at 19:28h, 31 marzo Rispondi

    Amante dei bagni caldi a rapporto! In verità non ho grandi esigenze e non compro molti prodotti appositi, o spesso ^_^’
    però leggerò con piacere, ecco, ma vedi di non darmi troppe idee dispendiose!

    • gliuppina
      Posted at 12:07h, 01 aprile Rispondi

      Non temere, saranno post scemi più che altro 🙂

  • Bridget Jones
    Posted at 20:19h, 31 marzo Rispondi

    Se prometti di mettere altri meme come in questo post ti sarò fedelissima secula seculorum XD

    • gliuppina
      Posted at 12:12h, 01 aprile Rispondi

      Se ne trovo decenti volentieri XD <3

  • Foffy
    Posted at 20:28h, 31 marzo Rispondi

    Io amo i bagni caldi ma li faccio raramente preferendo la doccia non solo per il tempo, ma anche perché ho il trauma dell’uscita. In pratica mi spugno prima di trovare il coraggio di uscire dalla vasca perché HO FREDDO! >______<
    Davvero tremo come una foglia e comincio a urlare in preda alla follia perché non sopporto la sensazione! XD

    • gliuppina
      Posted at 12:13h, 01 aprile Rispondi

      AHaHahaha come ti capisco! anche io ho questo problema ma da quando ho le stufette in bagno (tipo caldobagno, per intenderci) ho risolto il problema XD

  • Arianna
    Posted at 21:56h, 31 marzo Rispondi

    ah come ti capisco, quanto mi manca la vasca da bagno dei genitori! Ero l’unica ad usarla con grande soddisfazione, da quando vivo da sola solo docce (meglio il box doccia, la vasca ruba troppo spazio in bagno ecc…) 🙁

    • gliuppina
      Posted at 12:14h, 01 aprile Rispondi

      Sigh, la vasca ha questo grande contro ahimè! io ho avuto fortuna qui a Milano, sarebbe stato molto triste senza i miei lunghi bagni 🙁

  • Michela li
    Posted at 22:55h, 31 marzo Rispondi

    Ti seguirò e soffrirò on silenzio (non ho la vasca, anzi la odio proprio perché per fare la doccia ci rischia la morte ahahahahahhah tipo scivolone sulla buccia di banana!) l’unica che mi piace è la Jacuzzi! 😉

  • Michela Littlestinker Emme
    Posted at 22:57h, 31 marzo Rispondi

    Ho pigiato il maledetto invio su iPad senza controllo! Ero io scusa 😀

    • gliuppina
      Posted at 12:16h, 01 aprile Rispondi

      uahuah ti avevo riconosciuto cara! per fare la doccia la vasca è il male, è vero, ma ormai ci ho fatto l’abitudine XD non posso odiarla <3

  • Chia La Vie En Cosmetiques
    Posted at 12:16h, 01 aprile Rispondi

    Sono orfana della vasca da esattamente 5 mesi, seguirò questa serie con le lacrime agli occhi. Oppure potrei mettermi una piscinetta gonfiabile in soggiorno e tornare a sperperare da Lush :O

    • gliuppina
      Posted at 12:20h, 01 aprile Rispondi

      Nuooo, ti sono vicina ;( ma l’idea della piscinetta – o di una bella tinozza vecchio stile – non è mica male! : )

  • Ery
    Posted at 13:46h, 01 aprile Rispondi

    A un bagno caldo non rinuncio nemmeno in estate, quindi via con la serie! 🙂

  • Sara
    Posted at 16:05h, 01 aprile Rispondi

    sto ridendo da 5 minuti per il “non disperate” e basta. Io niente vasca…ce l’hanno i miei che vivono in un’altra città, difatti ho regalato loro le ballistiche lush…non ce lo vedo mio padre tra i brillantini blu e rosa però vabeh non ho resistito!!! Prima o poi le proverò anch’io.

  • Piper C
    Posted at 23:47h, 01 aprile Rispondi

    Io sono troppo pigra persino per fare il bagno… anche perché dopo poco mi ci annoio xD
    Però immergermi nell’acqua calda profumata e piena di schiuma è davvero una goduria *.*

    • gliuppina
      Posted at 16:02h, 02 aprile Rispondi

      XD io mi porto dietro sempre un libro o l’ipad (un giorno affogherà, lo so) perché anche io sono incline alla noia, ma la goduria ha sempre la meglio 🙂

  • Insane Bazar
    Posted at 19:48h, 04 aprile Rispondi

    Anche io adoro fare il bagno… è il mio rituale settimanale di relax totale ;)))))

    Miss Piggy

    • gliuppina
      Posted at 16:06h, 06 aprile Rispondi

      Un’altra adepta della Setta della Vasca, sono contenta! XD <3

  • themorgana1985
    Posted at 11:04h, 18 aprile Rispondi

    Io detesto fare il bagno (mi lavo, mi lavo…ma di solito faccio la doccia…non di solito, in realtà faccio solo la doccia) perchè mi annoio mortalmente ad aspettare che si riempia la vasca, l’acqua dopo poco mi sembra sempre troppo fredda, ci vuole troppo tempo a preparare tutto e bla, bla, bla. Prefersco di gran lunga la doccia, ci metto meno, esco più rinvigorita, non ho freddo e mi rilasso di più…penso di essere anomala.

  • agnese
    Posted at 21:00h, 28 aprile Rispondi

    bagno caldo a rapporto, anche a ferragosto!
    ho la fortuna di avere il MIO bagno e, anche se è poco più grande della cuccia del cane ho preteso che ci fosse la vasca! sono stata anche molto agevolata da madre natura in quanto, non superando che di un paio di cm. il metro e sessanta, la vasca da 150 cm. per me va più che bene. non vi dico le discussioni con il geometra che riteneva che non ci fosse spazio per il “resto”del bagno. fortunatamente nessuno ha pensato a fotografarmi mentre gli dimostravo, seduta su un secchio di pittura (simboleggiante un water), poi sulla pila di mattoni (simboleggianti un bidet) e in ultimo semisdraiata su due sacchi di cemento (simboleggianti la vasca), che la vasca si poteva installare! è stata una grande vittoria contro la dittatura dei geometri anti vasca da bagno, la commemoro ogni volta che sono a mollo nella mia vasca, con le luci basse ed il mio ipad che mi legge un bel libro…..

    • gliuppina
      Posted at 21:05h, 28 aprile Rispondi

      Sei il mio mito! Anche io ho lottato per mettere la vasca da bagno ovunque, anche nella casa al mare! Non riesco a pensare a una casa senza vasca, per me è davvero terapeutica (e anche io bassina, un metro e sessanta facilmente tascabile!)

Post A Comment