Il mio beauty delle vacanze (solo bagaglio a mano!)

Qualche settimana fa avevo abbozzato un post sul beauty per le vacanze al mare, col senno di poi intitolabile Avanguardia Pura Reloaded. Dopo un paio di giorni, però, in modo del tutto inaspettato io e i miei amici abbiamo deciso di auto-sorprenderci prenotando un viaggetto low cost in Irlanda (non solo Dublino però!). Le esigenze di un bagaglio a mano (nel mio caso un borsone-zaino, che dovrò portare io sul mio groppone) e di una terra in cui non si è soliti passare le proprie giornate in soleggiate spiagge scattando foto alle proprie cosce come fossero dei Wurstel viaggiatori mi ha portato a cambiarlo radicalmente.

What's in my travel makeup bag?

Partirò stasera e il beauty è già nello zaino: per prepararlo senza andare in freak out prima ho stilato una lista di ciò che per me è indispensabile in qualsiasi circostanza terrestre: il superfluo non troverà spazio anche perché spero di svaligiare svariati drugstore gettando nella disperazione la popolazione irlandese (ogni volta che parto con questo intento torno a mani vuote, vedremo).

Altro criterio fondamentale per me è stato scegliere prodotti con cui poter andare sul sicuro, con cui potermi truccare in venti secondi, in piedi, al buio, su una gamba sola e cose così. Ci sono molti feticci cosmetici proprio per questo scopo.

Il correttore è il Clinique All About Eyes, molto idratante e facile da stendere. La matita nera è la Chanel Stylo Yeux Waterproof, che porto per svariati motivi: è super sottile, ha un temperino incluso, dura un’eternità sugli occhi e va bene anche come eyeliner. Mon amour!

What's in my travel makeup bag

Come ombretti porto la Liberty Six di Nabla con Extravirgin, Interference*, Antique White, Nocturne, Tribeca* ed Entropy*: sono colori che fanno parte della mia iper-comfort zone, sono facilissimi da applicare e li potrò mettere anche in gran rapidità con un po’ di matita nera ottenendo comunque un buon risultato. Infine il mascara, sto finendo il Maybelline Colossal Go Extreme* e continua a piacermi. Ho riesumato una mini size di Primer Potion di Urban Decay che sembra ancora buono, per fortuna gli ombretti Nabla durano a lungo anche senza primer, ma non si sa mai.

Non ho potuto evitare di prendere anche qualcosa per le sopracciglia: per metterle in ordine al volo, senza pensarci troppo, porterò quello che resta del mascara colorato di Essence, dell’edizione limitata Guerrilla Gardening.

Nel beauty ci saranno solo tre pennelli: il 217 di Mac e un pennello da sfumatura di Zoeva del Bamboo Set Mini per gli occhi, il blush brush (sempre di Zoeva e di quel set lì) per il viso.

Pennelli sporchi (ora li ho lavati). 217 di Mac e i due del Bamboo Set Mini

Pennelli sporchi (ora li ho lavati). 217 di Mac e i due del Bamboo Set Mini. Foto URENDA

Sulle guance – oltre alla Mineralize Skinfinish di Mac, che userò come cipria colorata semi-bronzer e semi-fondo in polvere e probabilmente anche come surrogato di caffè – andrò sul sicuro col Soft Touch Blush n.104 di Kiko, occupa pochissimo spazio e ha un’ottima pigmentazione: non troppo intensa ma nemmeno da costruire.

È finalmente finito il tempo in cui avrei portato una valigia sana solo di rossetti: ormai ho due certezze nella vita, Flat Out Fabulous di MAC e Standout di Revlon. Per proteggere le labbra dal vento porto anche un Baby Lips Intense Care*, non è la cosa più idratante che possiedo ma dovrebbe fare da barriera. Per il resto non ho bisogno d’altro (almeno in vacanza!).
What's in my travel makeup bag

Andando al reparto rogne (aka skincare, bodycare, whatevercare) vi consiglio di procurarvi dei contenitori piccolini in cui travasare le cose con cui vi trovate meglio, per non soffrire durante le vacanze con prodotti che non conoscete e che magari non vi piacciono. Io ho preso i miei da H&M e da Tiger.

Per lo struccaggio ho scelto le salviette struccanti Viviverde Coop. Sono al centoventesimo pacco, queste me le ha lasciate Soffice Lavanda dopo il suo soggiorno molesto in casa mia ( <3 ) e già mi vedo buttata sul letto strofinarmici la faccia mentre il bagno è occupato da uno dei miei amici (sì, in alcune tappe divideremo la stanza e sarà poco divertente). Porto anche un mini bifasico Lancôme e dei dischetti di cotone perché non voglio stressare troppo gli occhi, credo che una settimana di sole salviette potrebbero farli implodere.

Poi ho preso una jar con la crema da giorno Vanilla Pod di Antipodes (e dei sample di creme più strong rubati a mia madre), due campioncini di crema mani all’olivello Spinoso di Weleda* e un mini olio per il corpo alla lavanda*, sempre Weleda. Non potrò perdere ore per spalmare creme corpo e risparmierò tempo idratandomi con l’olio direttamente sotto la doccia, intonando canzoni pop storpiate in onore della mio gatta Irene.

Il sapone che userò sarà il Gel Detergente Delicato di Biofficina Toscana, ideale anche come detergente intimo e – all’occorrenza – come sapone per il viso (ovviamente l’ho travasato in una boccetta da 50 ml!). Lo shampoo lascerò che sia Andrea a portarlo, io spero di farne solo uno e scroccherò da lui. Ovviamente per le mie chiome leonine sarà essenziale almeno un po’ di balsamo Splend’Or (anche lui travasato, ma in una boccetta più piccola).

Proverò a tenere a bada i capelli con la spazzola Dessata Mini (una specie di Tangle Teezer, ma meno morbida) e con una mini piastra da viaggio che potrebbe salvare la mia capigliatura infernale dall’umidità (anche se un passamontagna forse sarebbe la soluzione più drastica ed efficace).

Per concludere, il reparto Gente Pazza e Malata: cose che forse potrei evitare di portare ma che – se non le portassi – mi servirebbero in modo disperato nel momento meno idoneo.

What's in my travel makeup bag

 

L’Acqua Termale di Avène: probabilmente posso vivere una settimana senza di lei, ma perché rischiare? Solo lei capisce la mia pelle, la lenisce e la fa sentire meglio. (Quasi quasi vado ad abbracciarla).

Il Voltaren: unica panacea contro i mali articolari che mi affliggono. È bene non abusarne, ma camminando  tanto so che potrei avere  qualche problema e voglio averlo al mio fianco.

Il profumo L’Occitane Pivoine Flora Roll On: non so perché l’ho messo in questa sezione, in generale trovo che profumarsi sia qualcosa di positivo. E avere lui, al  posto di un campioncino di profumo mai messo prima, credo sia una bella cosa.

Corti-Fluoral: se come me soffrite di afte (quelle ulcere dolorosissime che spuntano in bocca senza motivo) forse ne avrete sentito parlare. Non conosco farmaco più efficace contro questo male del demonio che nel mio caso arriva a farmi star male come se avessi la febbre a 40 (se ve ne spuntano due o tre contemporaneamente è davvero arduo far finta di stare bene). So che in Irlanda esistono delle farmacie ma preferisco avere già quello che potrebbe salvarmi da situazioni fastidioselle.

Ovviamente porterò altri farmaci ma non credo che la cosa interessi a nessuno, già con questi quattro prodotti pazzi credo di aver detto abbastanza. Vi risparmio anche altri sample rubati a mia madre (tipo la crema solare, ci si deve proteggere pure coi nuvoloni!) e altre cose ovvie come lo spazzolino o le salviette intime.

Anche se elencata così sembra un sacco di roba in realtà credo di aver fatto un lavoro discreto, voi che dite? Devo andare a farmi ricoverare? Ditemi di no! Piuttosto se conoscete l’Irlanda ditemi qualcosa, sparate consigli, sono curiosa!

Bacini rosa a voi e buone vacanze / buon lavoro estivo / buon mix delle due cose.

Disclaimer: i prodotti contrassegnati dal magico asterisco mi sono stati inviati a scopo valutativo dalle aziende, ma nessuna di loro mi paga per citarli o mi ha chiesto di farlo. In Irlanda li porterò per davvero, deh. Tutto il resto è farina del mio sacco.

 

30 Comments
  • Spendi&Spandi
    Posted at 09:24h, 07 agosto Rispondi

    Secondo me sei stata molto brava!
    Cioè 2 rossetti è un mezzo miracolo a casa mia.
    Io quest’anno sono in preda a un mix deleterio di “stanchezza atomica” + “viaggio in macchina” che credo si concluderà con me con butto tutti i miei cosmetici direttamente dalla finestra del bagno al baule della macchina.
    Questo credo sarà il massimo della premeditazione dietro il mio beauty estivo!
    Purtroppo in Irlanda non ci sono mai stata quindi non ho consigli da darti, se non divertiti tanto e goditi in viaggio! 😀
    Un bacione

  • MoniqueBBBAAA
    Posted at 09:25h, 07 agosto Rispondi

    Minimale, essenziale, ma completo…mi piace il tuo beauty da viaggio 😉
    L’Irlanda è uno di quei posti che visiterei volentieri…mi raccomando, aspetto le foto dei paesaggi al tuo rientro 😉
    Buon viaggio, un bacione :-*

  • stregalice (@stregalice)
    Posted at 09:33h, 07 agosto Rispondi

    Tanta invidia per l’organizzazione! Io non riesco a viaggiare solo col bagaglio a mano non tanto per la quantità di roba che mi porto dietro ma perché mi piace portare a casa un sacco di souvenir anche cosmetici che devo imbarcare 🙂
    Ho visitato Dublino e dintorni l’anno scorso, mi sono trovata molto bene e non vedo l’ora di tornarci!

  • Country Rose
    Posted at 09:45h, 07 agosto Rispondi

    Brava! Sarà molto simile al tuo anche il mio beauty

  • elrien87
    Posted at 09:48h, 07 agosto Rispondi

    Tu sei davvero mitica! 😉 e questo post mi è piaciuto un sacco! 😉 io sono stata a Dublino, una settinamana, era marzo, e faceva veramente freddo! Per il resto l’ho adorata! In particolar modo il loro burro… È giallissimo e buonissimo! Cmq conto di tornarci presto e starci molto, molto più a lungo. Facci sapere tutto quando torni, buone vacanze! 😀

    • elrien87
      Posted at 09:51h, 07 agosto Rispondi

      Ah e se usi le lenti a contatto abbine cura! Le mie, non so come, prima ed unica volta nella mia vita in cui si sono rotte, è stata quella… Ad ogni modo per ricomprare ti serve la ricetta medica, altrimenti non te le vendono ‘-.-

  • Boo - Insane Bazar
    Posted at 09:48h, 07 agosto Rispondi

    Quanto amo i tuoi post!! Che bellissima idea andare in Irlanda, spero di poterla visitare anche io un giorno…
    Per il beauty siamo affini, anche io tendo a portare poca roba quando viaggio!
    Buone vacanze!!!

  • laurapalmermakeup
    Posted at 10:10h, 07 agosto Rispondi

    che brava! io di solito mi porto via la casa XD
    Flat Out Fabulous te lo invidio un sacco, quando ho preso All Fired Up volevo prendere anche lui ma era finito ç__ç

    spero tu ti diverta in Irlanda, Dublino è meravigliosa, c’ho lasciato il cuore <3

  • Angela
    Posted at 10:46h, 07 agosto Rispondi

    Dai solo due rossetti… sei un mito! XD Io ho sempre difficoltà con il reparto labbra 😛

  • lidalgirl
    Posted at 11:35h, 07 agosto Rispondi

    Potrebbe far meno freddo e umido di quanto pensi (=non scendere sotto i 15 gradi), ma con questo clima mutevole è un “ci rinuncio” continuo. Una tappa da Penneys (che dall’altra parte dell’Irish Sea chiamiamo Primark) falla però 😉

  • Marika
    Posted at 11:47h, 07 agosto Rispondi

    Bellissimo post, chiaro, divertente, con il tuo stile che adoro❤️.
    Condivido l anatema che uccide in merito alle afte, disgraziatamente, ed anche per me l unico rimedio davvero efficace è il Corti Fluoral… Mi ha davvero salvata spesso!
    Per me anche quest anno sarà la Grecia! Acqua termale come se piovesse, perché nonostante la protezione alta soffro d eritema e se mi coglie impreparata divento una piattola…poi il mio compagno rischia d abbandonarmi li a far la pescatrice di spugne…

  • Isabella
    Posted at 14:04h, 07 agosto Rispondi

    Prima di tutto: evviva per il viaggio, sono felice per te/voi! Quando sento di qualcuno che parte, mi fa sempre piacere, viaggiare è una delle cose più belle della vita.
    Detto questo, congratulazioni per lo sforzo col beauty: io nell’ultima vacanza ho portato 3 rossetti, non sono ancora riuscita a scendere al livello “solo due” :D.
    Ti chiedo poi una cosa. La Mineralize di Mac vale quello che costa? Leggo pareri entusiastici in giro, e siccome domani sarò in una città civile dove c’è Mac, farò qualche acquistino, e mancando di una ciproa compatta bella, ci sto facendo un pensierino. Considera che come fondi uso il minerale di Elemental Beauty e il Bourjois Healthy Mix (Dio benedica le vacanze in Francia), e in estate anche nulla. Al momento ho la Mineral Booster di Elf che però è in polvere libera e quindi portarla qua e là è iperscomoda.
    …Tu pensa Sephora e Mac nella stessa via a poca distanza uno dall’altro. La mia carta di credito sta dettando le sue ultime volontà!
    Buone vacanze!!!

  • Veronica ✫ʚϊɞ✫ Brass
    Posted at 14:23h, 07 agosto Rispondi

    Bravissima 🙂
    Ma ricorda che nel bagaglio a mano vanno al max 10 liquidi di al max 100ml cadauno… sono compresi anche i mascara 🙁 credo che dovrai appioppare qualcosa nel bagaglio di davide ghghghghghgh

  • Foffy
    Posted at 14:26h, 07 agosto Rispondi

    Oooooh l’Irlanda, adoro! *o*
    Penso che avrei aggiunto un pennello di precisione, giusto per assottigliare la matita come eyeliner, ma sei stata brava.
    Ti auguro di svaligiare tante profumerie ;D

  • Soffice Lavanda
    Posted at 16:20h, 07 agosto Rispondi

    Felice che le mie salviette siano servite <3 Bello anche il kit medicine che uno in questi post non mette mai ma che è il vero fulcro dell'esistenza, soprattutto se si pensa di andare a fare qualcosa di più che poltrire a letto XD

  • jesscherrydiamondlips
    Posted at 23:24h, 07 agosto Rispondi

    le scelte mi mettono in crisi nera… anche io sono in fase preparazione beauty e le matite selezionate sono 4… giusto per ogni evenienza. Tu sei stata bravissima! Mi sa che la liberty six (e gli ombretti) di nabla è stata una manna dal cielo per tutte le makeup addicted… ormai è la terza che vedo in giro per i blog hahah

  • Selli
    Posted at 10:13h, 08 agosto Rispondi

    Oddio, io non riuscirei mai a portare così poca roba! Sono la regina del “travasare mi fa pesare il culo in modo atroce” e simili! Medito di acquistare anche io una palettina Liberty Six, se solo sapessi decidermi sui colori.

  • claudiaserpe (@claudiaserpe)
    Posted at 15:18h, 08 agosto Rispondi

    brava appoggio in pieno il bagaglio a mano e le boccette in cui travasare tutto. ti confermo che il sapone di biofficina toscana va bene ‘ovunque’ XD

  • darknessm
    Posted at 12:37h, 10 agosto Rispondi

    Braverrima sei riuscita a portare poca roba (due rossetti siori e siore, due!) E che bel viaggio che si prospetta, sono contenta per te!^^
    Io per le afte mi sto trovando bene con la tintura madre di propoli, come le ammazza lei sul nascere nessun altro <3 (ero in trasferta e ne avevo 3 insieme, sotto tuo consiglio chiesi il Corti-fluoral ma era da ordinare per cui mi son fatta consigliare e mi è andata bene!)

  • valeriashelf
    Posted at 15:00h, 10 agosto Rispondi

    Il mio ragazzo per le afte usa qualcosa tipo Aftamed, ma gli dirò di provare questo (se gli dico che l’ho visto da un beauty blog mi scoppia a ridere!)

    Buon viaggio nella verde Irlanda. Spero per te che sarai così piena di cose da vedere che non ti rimarrà nemmeno il tempo per svaligiare negozi u.u

  • Ilaria
    Posted at 16:32h, 12 agosto Rispondi

    Ciao, ho scoperto il tuo blog poco fa 🙂 Sono stata due volte a Dublino, come negozi mi sono piaciuti molto Penneys (abbigliamento e accessori a prezzi molto bassi, ovviamente la qualità non è eccelsa ma si trovano anche cose gradevoli) e Boots, una profumeria-farmacia con tanti marchi. La linea Boots non è male, hanno tanti prodotti per la skincare a prezzi convenienti. Se ti piace la cioccolata, passa in uno dei tanti negozi Butler’s 🙂 Un suggerimento sul clima: in questo periodo non fa freddissimo, ma è molto variabile, loro dicono che hanno le quattro stagioni in un giorno… quindi una felpa e un ombrello possono fare comodo. Buona vacanza!

  • hellenyna
    Posted at 19:14h, 22 agosto Rispondi

    ciao, ti ho nominato per il “The very inspiring blogger award”, spero ti faccia piacere!!
    http://hellenynatralenuvole.wordpress.com/2014/08/22/the-very-inspiring-blogger-award/
    Elena

  • Beatrice
    Posted at 21:29h, 22 agosto Rispondi

    M’inchino di fronte alle tue doti organizzative. Io quando parto per il weekend mi porto 3 volte tanto, e questo senza contare un fantastilione di pennelli che ‘servono tutti’ LOL
    Io però voglio sapere cos’hai comprato là *__* Il maglione, l’ho visto, e poi?

    • gliuppina
      Posted at 15:59h, 24 agosto Rispondi

      Uhuh sono stata super-super realista e devo dire di aver fatto centro. Sono orgogliosa di me.
      Ora scribacchio un post sul viaggio, non sono stata originale negli acquisti ma va bene così ; )
      <3

  • Francesca Trucco
    Posted at 11:35h, 26 agosto Rispondi

    Anche io di recente per le mi vacanze ho portato solo bagaglio a mano e so quanto sia a volte “doloroso”  doversi autolimitare 
    Trovo azzeccatissima la Palette Nabla che ancora non ho ma a cui aspiro sia per la dimensione sia per il fato che sia personalizzabile.
    Ti lascio il link al mio Blog, sperando averti mia ospite di tanto in tanto
    http://makeupocchiverdi.wordpress.com/

  • Serena-Specchiodellemiebrame
    Posted at 21:15h, 01 ottobre Rispondi

    secondo me il tuo beauty è davvero ben studiato ed essenziale… hai portato solo un blush e solo due rossetti, quindi già solo per questo sei stata bravissima… e non sei pazza, il voltaren serve sul serio!!! 😉

  • Piper C
    Posted at 14:42h, 08 ottobre Rispondi

    Sono rimasta di stucco sui pennelli! Tre?! Io con solo tre pennelli non saprei neanche applicare il correttore xD bel lavoro!!

  • Il mio beauty per un viaggio oltreoceano - Vanity Nerd
    Posted at 12:48h, 09 agosto Rispondi

    […] porto con me in vacanza a livello di makeup e skincare. L’ho fatto per brevi weekend e per viaggi un po’ più lunghi (di solito in estate me la svigno per una settimana), ma questa volta starò via per ben dodici […]

Post A Comment