[TAG] The Ultimate Autumn Challenge – Le mie coccole autunnali

La Ultimate Autumn Challenge – serie di post sull’autunno ideati da A.G. – What’s In My Bag e Rita di Consigli di Makeup – volge al termine con un post sulla skincare che avrei dovuto pubblicare almeno un secolo e mezzo fa, ma oltre al ritardo precedentemente accumulato ci si è messo di mezzo l’arrivo di Peter, il gattino rosso con cui vi sto ammorbando allegramente su Instagram (qui, qui, qui).

Finite le solite giustificazioni di cui non frega una mazza fionda a nessuno, parliamo di cose serie: skincare autunnale, babe!

L’autunno, è risaputo, è quella stagione in cui si riprendono a fare cose interrotte dal caldo estivo: lavorare alacremente, imprecare nel traffico e – nel mio caso – curare la pelle. D’estate tengo al minimo i miei rituali di skincare, che nei picchi di scazzo mondiale consistono in una bella sciacquata con acqua fresca e basta.

Riprendere a fare le centoseimila cose che riservo normalmente alla mia pelle, dunque, è un processo lento e graduale. Per questo ho scelto di parlarvi dei prodotti che mi servono proprio come stimolo a riprendere una skincare completa e adatta alla mia pelle (tendenzialmente secca con punti neri – bleh. Per ora invece piuttosto normale).

The Body Shop – Vitamin E Overnight Serum-In-Oil

Ho comprato questo siero su suggerimento (che è diverso dal consiglio, eh!) di S. di Drama&Makeup, visto che il mio olio Delarom super concentrato e super buono, regalo di mia maTre, stava per finire. Ha una consistenza ovviamente oleosa ma che si stende e assorbe bene, nonché  un profumo buonissimo, non forte e dolce al punto giusto. Idrata la pelle durante la notte e nel mio periodo di rifiuto per la crema idratante (càpita ciclicamente) mi ha aiutato a recuperare un po’ di idratazione e a riabituarmi a spalmarmi roba sul viso. Mi sta piacendo molto!

Weleda – Maschera Cura Tonificante all’Iris* & Antipodes – Aura Manuka Honey Mask

Le maschere per il viso sono la versione cosmetica dello shopping terapeutico quando si è a terra col morale e cose di questo tipo. Se non ho alcuna voglia di prendermi cura della mia pelle ma so che devo fare qualcosa perché la vedo spenta e poco curata, so che una maschera risolverà i miei problemi richiedendomi davvero uno sforzo minimo.

La maschera Weleda, in particolare, è rinfrescante e purificante; adoro stenderla sul viso e sul collo perché dopo sento la pelle più compatta e levigata. Rispetto alla versione alla rosa mosqueta, che in generale preferisco, è leggermente meno delicata (sulla mia pelle pizzica un po’), ma penso sia perfetta per il periodo di transizione dall’estate all’inverno (considerate sempre che in Sicilia anche a Novembre le temperature rimangono piuttosto miti).

La alterno a quella meraviglia in tubetto che è la maschera Antipodes. Hanno una consistenza abbastanza simile, cremosa e facile da stendere, ma danno effetti un po’ diversi. Trovo infatti che quella Antipodes sia un po’ più purificante, e mi aiuta a superare i periodi di pigrizia in cui non ho voglia nemmeno di fare uno scrub: subito dopo la pelle è luminosa e morbida. Ad ogni modo ve ne parlerò meglio in un post a parte, credo che entrambe meritino disquisizioni di almeno otto cartelle word.

Lush – Maisenza / Let the good times roll

Non credo ci sia davvero bisogno di parlare ancora di questo detergente al profumo di cheesecake, ma se vi foste persi tutti i miei infiniti discorsi in merito vi lascio il link alla recensione che ho scritto qui. Se devo riassumere in poche righe il ruolo di Maisenza nella mia skincare autunnale, beh, è il prodotto che meno mi va di utilizzare causa pigrizia ma è anche quello che non mi pento mai di avere usato. Rimuove le impurità che albergano sul mio viso e rende la pelle elastica e purificata. Ah, quanto lo amo!

Credo di avere rivelato tutti i segreti della mia zoppicante skincare autunnale, voi siete già a pieno regime o la pigrizia e la culopesantite sono parte della vostra routine?

Ringrazio ancora le ideatrici del tag e torno a coccolare quel monello di Peter, bacini a voi.

Disclaimer: ho acquistato personalmente i prodotti citati in questo post, ad eccezione della maschera Weleda che mi è stata inviata diversi secoli fa a scopo valutativo.

44 Comments
  • claudiaserpe
    Posted at 09:59h, 10 novembre Rispondi

    Credo di essere l’unico essere umano al quale maisenza provoca rossore/irritazione tanto che la lush vorrebbe eliminarmi. Detto questo su tua istigazione (diversa da suggerimento XD) proverò una maschera weleda visto che la maschera alla argilla bianca che comprai tempo fa mi fa tristezza. Ciao dalla tua lettrice aliena.

    • gliuppina
      Posted at 21:52h, 10 novembre Rispondi

      Nuooo mi dispiace per Maisenza, in effetti non è delicatissimo e non sei l’unica a cui succede, tranquilla 🙂
      Se provi la maschera Weleda fammi sapere, la mia preferita è quella alla rosa mosqueta, è favolosa! <3

  • Fran
    Posted at 10:28h, 10 novembre Rispondi

    Awww, ma non conoscevo il piccolo Peter! E’splendido! *_*
    E niente, io amo i post di skincare (ma va?), aspetto il prossimo stipendio per impossessarmi senza indugio di quella maschera Antipodes!

    • gliuppina
      Posted at 21:53h, 10 novembre Rispondi

      Quella maschera dev’essere tua!
      Hai visto che patatino Peter? Irene lo percuote di continuo ma sotto sotto le piace!

      • Fran
        Posted at 10:45h, 11 novembre Rispondi

        Monella Irene!!! >_<

  • Jasmin
    Posted at 10:53h, 10 novembre Rispondi

    Mai senza provoca dipendenza *_* E’ da troppo tempo che voglio provare la maschera di Antipodes,e non appena finisco le altre millemila che sto già utilizzando è mia! Quel siero della The Body shop è proprio allettante: specie di sera odio perdere troppo tempo sono troppo pigra per stendere la crema e aspettare che si asciughi e bla bla bla…mi sembra un compromesso molto pratico 🙂

    • gliuppina
      Posted at 22:03h, 10 novembre Rispondi

      Appoggio tutto 🙂
      Il siero se non ami l’effetto unticcio ti consiglierei comunque di metterlo sul viso bagnato, però ecco ci mette comunque un pochino ad assorbirsi…detto questo, lo trovo anche io più pratico della crema 🙂 (ma in inverno li metterò entrambi, effetto bomba!)

  • A.G. - What's in my bag
    Posted at 11:20h, 10 novembre Rispondi

    Io voglio provare quella maschera viso di Antipodes, penso che mi serva… ehm, non regge questo alibi vero? mi sa di no, ma voglio provarla lo stesso.
    Grazie per aver risposto anche all’ultimo post della challenge e per aver partecipato <3
    un abbraccio!

    • gliuppina
      Posted at 22:04h, 10 novembre Rispondi

      Grazie a te mia cara! E io trovo che il tuo alibi regga benissimo, te lo dico ; )

  • dramanmakeup
    Posted at 11:23h, 10 novembre Rispondi

    Aaah meno male che il siero non fa schifo, non me lo sarei perdonata facilmente.
    Quando fra una decina d’anni finirò quello Kiehl’s vorrei decisamente provarlo!
    Mi hai fatto venire voglia di fare la maschera Antipodes, appena torno a casa la faccio *__*
    Maisenza è sempre <3
    La maschera Weleda mi attira non poco, ho provato un po' di loro prodotti con dei campioncini ultimamente e ci sono un sacco di cose fighe *_*

    • Isabella
      Posted at 11:47h, 10 novembre Rispondi

      Ciao 🙂 quale siero di Kiehl’s usi? Io sono curiosa di provare il Midnight Recovery, mi pareva bello!

      • dramanmakeup
        Posted at 11:54h, 10 novembre Rispondi

        Ciao Isabella 🙂 uso proprio quello e mi piace moltissimo!

        • Isabella
          Posted at 13:32h, 10 novembre Rispondi

          Bene! Allora andrò ad estorcere tester al negozietto! 🙂

    • gliuppina
      Posted at 22:06h, 10 novembre Rispondi

      <3 è stato un ottimo suggerimento, grazie! Penso sia più leggero anche di quello Kiehl's – se è come penso – ma comunque risulta efficace.
      Le maschere Weleda le adoro, così come gli oli profumati per il corpo *__* costicchiano ma neanche troppo!

  • fifty shades
    Posted at 11:36h, 10 novembre Rispondi

    Io decisamente alterno sempre giorni di scazzo e “culopesantite” a giorni di pieno regime. Ma in generale cerco di essere costante, anche perché appena mi rilasso un po’ la pelle si ribella.
    Mai senza vorrei tanto provarlo, ma non avendo un punto vendita a portata di mano mi scoccia dover fare un ordine on line, però ecco spero ben presto di averne occasione 🙂
    Le maschere viso sono la mia coccola preferita, le adoro tutto. Faccio finta di non aver visto il tubetto di Antipodes perché so che potrebbe costare una fucilata che non posso permettermi.

    • gliuppina
      Posted at 22:23h, 10 novembre Rispondi

      Pure io per ora vado a giorni alterni, eppure rimpiango i giorni invernali in cui non saltavo un giorno di skincare completa! 😀
      Spero avrai l’occasione di provare Maisenza, io lo adoro e ormai lo sanno anche i sassi 😀
      Mamma mia non farmi pensare a quanto è esosa quella maschera, pensiamo invece a quante ce ne sono che costano la metà e sono ugualmente buone! 😉

  • Angela
    Posted at 11:48h, 10 novembre Rispondi

    Anche io amo un sacco Mai senza <3 è spettacolare!

    E la maschera antipodes prima o poi me la compro U.U

    • gliuppina
      Posted at 22:25h, 10 novembre Rispondi

      Merita davvero un acquisto 😀 come super auto-regalo, per esempio!

  • Caterina
    Posted at 11:50h, 10 novembre Rispondi

    Ho finito da poco “Erbalibera”/”Herbalism” di Lush e mi sa che adesso è il tempo di “Maisenza”. <3

    • gliuppina
      Posted at 22:26h, 10 novembre Rispondi

      Erbalibera è stato il primo detergente di lush che abbia mai usato, mi piaceva tantissimo! Però da quando c’è Maisenza non ho altro spazio nel mio cuore ;D

  • Beatrice
    Posted at 12:34h, 10 novembre Rispondi

    Come dicevo a S. poco fa, ho scongelato uno dei Maisenza che avevo stivato in freezer in caso di guerra giusto ieri e mi sono innamorata di nuovo. Pensavo di prendere Cherubini di cui ho provato un sample ma mi sa che mi tengo stretta Maisenza. Andare a dormire con la faccia che sa di torta non ha prezzo. L’olio di TBS l’avevo provato sulla mano e mi aveva stupito per l’intensa idratazione e la velocità di assorbimento e credo che lo comprerò appena finisco l’olio di Kiehl’s.
    Detto questo, LA CREMA OCCHI, ELENA! Metti la crema occhi, fidati di Bea. Poi quando avrai 40 anni mi ringrazierai comprandomi un bradipo da compagnia 😉

    • Jasmin
      Posted at 17:23h, 10 novembre Rispondi

      Ecco mi si è aperto un mondo: allora è vero che i cosmetici di Lush si possono mettere in freezer *_* Visto che puntualmente non riesco mai a finirli entro la data di scadenza avevo pensato di fare questo esperimento ma una mia amica mi ha guardata come se fossi pazza e ho desistito (sono facilmente influenzabile >_<). Bea santa subito *_*

    • gliuppina
      Posted at 22:27h, 10 novembre Rispondi

      Sìììì, ma questa non è mica una skincare completa, ci mancherebbe! devo dire che mettere il contorno occhi mi rompe sempre da impazzire, forse non ho trovato THE ONE. Tu cosa consigli? EH? EH?
      bacini <3

  • Isabella
    Posted at 13:31h, 10 novembre Rispondi

    Amerei l’autunno se decidesse di smettere di comportarsi da estate e facesse l’autunno! Io sono entrata nel tunnel di Maisenza per merito tuo, ma credo di usarlo più per l’aspetto psicologico (bagno che profuma di dolcetti per ore) che per i suoi per altro meravigliosi, effetti. Adesso amo molto anche la Moisture Sourge Overnight Mask (più corti no, eh?) di Clinique, epoi ho ripreso a usare il fondotinta liquido, cos che mi riempie di gioia (Bourjois Healthy Mix). Vorrei tanto che la temperatura mi consentisse di abusare del burro corpo di Esselunga alla vaniglia (è meraviglioserrimo), ma invece sono ancora aggrappata al fluido de Les Petit Marselleise, che non è male ma sulla mia pellaccia non è idratantissimo.

    • gliuppina
      Posted at 22:30h, 10 novembre Rispondi

      Il problema della stagione mite (se vogliamo chiamarlo problema!) qui si sente da morire, è anche per questo che non ho nessuna voglia di skincare!
      L’Healthy Mix è favoloso, vero? io l’ho ripreso a usare sabato e mi ha reso davvero felice 😀

  • Fransis
    Posted at 14:53h, 10 novembre Rispondi

    Della maschera antipodes avevi già parlato..quel brand mi interessa tutto!! Prima o poi..
    Per lush ho una sorta di antipatia, ma vorrei provare mai senza prima o poi..magari per natale..

    • gliuppina
      Posted at 22:40h, 10 novembre Rispondi

      È favoloso Antipodes, o almeno tutto quello che ho provato finora mi è piaciuto!
      Lush fa alcune cose che amo, altre non le guardo neppure. Maisenza merita almeno un’occhiata 😉

  • Foffy
    Posted at 14:59h, 10 novembre Rispondi

    Quando terminerò i prodotti acquistati a Berlino prenderò sicuramente Maisenza, ora ho un negozio in città, che bello ^_^

  • Marika
    Posted at 16:38h, 10 novembre Rispondi

    Uso anch io la maschera all iris di Weleda

    • gliuppina
      Posted at 22:42h, 10 novembre Rispondi

      Ti ringrazio da morire Marika, mi fa piacere 🙂 e sono contenta che ti piaccia FOF, è davvero fantastico e mi rende felice sapere di aver dato un buon consiglio (o comunque che qualcuno lo ami come me!).
      <3

  • Marika
    Posted at 17:00h, 10 novembre Rispondi

    Spero di non aver fatto qualche disastro… Ho visto che è apparso un messaggio al mio commento… Sono solo una lettrice, ignoro le varie dinamiche tecniche del blog…

    • gliuppina
      Posted at 22:42h, 10 novembre Rispondi

      Credo che tu abbia ricevuto un “mi piace” al tuo commento da parte di Drama&Makeup, niente di grave! 🙂

  • Violet
    Posted at 22:50h, 10 novembre Rispondi

    io credo di essere l’unica a non aver mai provato maisenza…. arghhhh

    • gliuppina
      Posted at 23:31h, 10 novembre Rispondi

      Ti assicuro che non sei la sola 😉 ma c’è sempre tempo per provarlo!

  • Marika
    Posted at 01:18h, 11 novembre Rispondi

    Ah ecco si scusate entrambe per le mie lacune, rimedierò presto! Sono neofita nel web… Grazie ancora! Grazie anche a DNM ❤️

  • jesscherrydiamondlips
    Posted at 13:24h, 11 novembre Rispondi

    Quanto ti capisco! Anche io d’estate, vista la pelle super grassa, evito accuratamente qualsiasi crema, lozione o altro. Al massimo applico della protezione solare. Quel Maisenza devo assolutamente provarlo… devo esiliare i miei punti neri haha 😀

  • darknessm
    Posted at 14:44h, 11 novembre Rispondi

    Il mio Mai senza sta volgendo al termine e non so se ricomprarlo o meno, sono super indecisa perchè mi piace ma avrei voglia di cambiare e provare altro >.<
    La maschera Antipodes la sto amando, ogni scusa è buona per farla e ne adoro la consistenza** Devo ringraziare voi tutte per avermi istigato all'acquisto a forza di parlarne XD

    • gliuppina
      Posted at 19:20h, 14 novembre Rispondi

      Anche io dopo un po’ di tempo ho dei dubbi su Maisenza, nel senso che mi scoccia sempre più usarlo, però poi il suo effetto mi rapisce sempre! non riesco ad abbandonarlo <3
      La maschera è qualcosa di divino, abbiamo fatto bene a cedere alle sirene tentatrici!

  • Pamela
    Posted at 18:09h, 11 novembre Rispondi

    Io sto faticando a finire il Maisenza, anzi credo sia ormai scaduto da un secolo e non voglio aprirlo perchè so per certo che ci troverò i villici dell’armadietto (cit. Men in Black)

  • Caygri
    Posted at 19:19h, 11 novembre Rispondi

    Mai Senza l’ho ricomprato dopo quasi un anno,,è un amore..elo uso sempre con soddisfazione! Ultimamente sono in fissa con Fitocose la crema ceramidi e quella macadamia e karite mi hanno rimesso a posto la mia pelle secca! Poi una volta a settimana uso la maschera di fitocose al burro di karite ultra idratante!

  • lenuccia
    Posted at 19:51h, 11 novembre Rispondi

    Si sentiva decisamente la mancanza dei tuoi post!!! Però se è per un micetto allora sei perdonata. Dopo aver letto della cura che hai della tua pelle, mi sono venuti i sensi di colpa e sono corsa a fare una bella maschera (marca sconosciuta, è tutta sbiadita) che, penso, mi farà molto bene (forse funziona l’auto-ipnosi). E ho spalmato di crema idratante il mio faccino semi disidratato e tutto stressato (senza semi). Più coccole di così la mia vita non me lo concede (a proposito, vado a preparare la cena). 🙂 .A presto!

  • makemeup1985
    Posted at 20:42h, 14 novembre Rispondi

    Sono molto incostante con la skin care routine. Passo da periodi in cui non salto un passaggio ad altri dove il top della dedizione consiste nel lavarsi la faccia e basta. Sono pessima.

    • gliuppina
      Posted at 13:42h, 16 novembre Rispondi

      Ti capisco perfettamente, per ora è così anche per me!

Post A Comment