Alma K: Scrub e burro per il corpo, la mia attuale ossessione

Da quanto tempo non mi capitava di amare una linea di prodotti per il corpo al punto da usarli con regolarità e arrivare quasi alla fine dei barattoli in tempi umani? Davvero, non lo so. Ma da quando mi sono trasferita nella casa nuova ho inaugurato lo scrub e il burro corpo di Alma K (regali molto graditi della sorella di Andrea) e da allora non posso farne a meno.

La linea – basata sui minerali del Mar Morto – è in vendita da Limoni e La Gardenia, e anche se non ha un packaging particolarmente sexy vi giuro che vale la pena di essere almeno adocchiata.

Partiamo dallo Scrub Stimolante Corpo. È un classico scrub a base di sale – del Mar Morto, mi pare ovvio – arricchito da oli vegetali e da un profumo di neroli e tè bianco che rilassa e rinfresca solo aprendo la confezione. Il sale non è particolarmente aggressivo e trovo che la combinazione con gli altri ingredienti renda in un solo colpo la pelle esfoliata e idratata. Uscendo dalla doccia potreste fare a meno di mettere la crema, anche se io preferisco prolungare il profumo dello scrub spalmandomi il burro corpo. Era da secoli, comunque, che non mi trovavo così bene con uno scrub. Profumo e consistenza mi fanno impazzire, ogni volta che lo uso, anche se sono di fretta e lo scrub è l’ultima cosa che dovrei fare, è un momento di felicità cosmetica indescrivibbbile.

Alma K

La combo col Burro Nutriente Corpo (a base di ottimo karitè!) è perfetta se, come me, avete la pelle secca e siete le persone più pigre del pianeta Terra. Io di base i burri non li guardo nemmeno: l’idea di spalmarmi di crema mi avvilisce, figurarsi qualcosa di ancora più ricco e consistente. #EINVECE. Sì, con l’hashtag, come i bimbominkia. Invece questo burro è fresco, profumato ma in modo quasi delicato – anche se rimane sul corpo la fragranza di tè bianco e neroli non è invadente e non va in conflitto con eventuali fragranze e profumi da spruzzare dopo – idrata da morire MA si assorbe molto in fretta, lasciando la pelle elastica e morbida. Se lo applico prima di dovermi vestire aspetto cinque minuti per sicurezza, ma sono più che sufficienti (anche perché se non ho tempo mi vesto lo stesso e amen).

Il fattore che mi ha aiutato a monitorare i miglioramenti su di me grazie a questi prodotti sono le braccia. Ebbene sì, la pelle delle mie braccia è qualcosa di tremendo. Tranne in estate, quando mare, sole & kuore riescono un po’ a levigarla, ho una pelle ruvida e arrossata, probabilmente affetta da cheratosi (infatti le madonne che avrà tirato Sasha mentre mi tatuava qualche cm più in su della zona affetta le ho potute capire pure io che non parlo russo. Vedeva la pelle a puntini ed era abbastanza preoccupata. A mia discolpa ho scoperto tipo adesso cosa sia la cheratosi).  Comunque, l’uso costante di scrub, applicato mooolto delicatamente e senza sfregare, insieme a quello del burro corpo riescono a migliorare di molto l’aspetto della pelle, anche se – ovviamente – l’effetto svanisce quando non trovo il tempo di idratarmi per bene (ma va’?).

Gli ingredienti dei due prodotti sono buoni, prevalentemente naturali ma non eco-bio, e i prezzi, da quello che ricordo di aver visto da Limoni (prima che quello di fronte al mio ufficio chiudesse miseramente) mi sembrano adeguati (ci aggiriamo in una fascia che va dai 13 ai 20 euro circa).

Inutile dirvi che vi consiglio entrambi molto spassionatamente, anche se non siete fan delle creme corpo o dei prodotti da bagno. 

E ora che ne ho parlato così diffusamente non vedo l’ora di correre a scrubbarmi per bene.
Bacini rosa a voi!

Disclaimer: i prodotti citati mi sono stati regalati da amici, non ho alcuna affiliazione con l’azienda produttrice e nessuno mi ha pagato per scrivere questo post. Entusiasmo sincero.

5 Comments
  • Laura
    Posted at 12:10h, 01 marzo Rispondi

    belli! mi hai fatto venire voglia di provare!

    • gliuppina
      Posted at 11:26h, 02 marzo Rispondi

      Te li consiglio davvero, il profumo è qualcosa di meraviglioso e l’effetto sulla pelle di entrambi pure!

  • mapetitepageblanche
    Posted at 13:53h, 01 marzo Rispondi

    Ciao Elena! Io adoro gli scrub e le creme corpo, non posso farne a meno! E lo scrub corpo deve essere bello “tosto”, deve sentirsi .. non a caso il mio preferito è quello classico di Collistar. Questo però mi incuriosisce molto, anche perché mi piacciono le note olfattive!
    Un saluto da Milano, Bacioni dany

    • gliuppina
      Posted at 11:28h, 02 marzo Rispondi

      Ciao Dany!
      Quello di Collistar è un must, prima o poi lo proverò anche se esistono alternative più economiche in giro e non so mai se ne vale la pena!
      Le note olfattive di questo Alma K meritano davvero una prova, e si sente anche tanto sulla pelle a livello di esfoliazione!

  • S.
    Posted at 13:05h, 05 marzo Rispondi

    Io ultimamente sto usando un burro corpo che mi piace tanto ma ci mette veramente un po’ tanto ad assorbirsi.. Appena letta questa review sarei voluta a comprare tutta la linea, poi mi sono ricordata di tutta la roba che ho da smaltire. Prima o poi…

Post A Comment