FOTD: Lorac Pro & Dita Von Teese di MAC

Qualche tempo fa ho adottato da Marta la sua palette di ombretti Lorac Pro, Sacro Graal cosmetico per molte maniache del makeup come noi, ma che su di lei non aveva decisamente fatto colpo. Mi sono offerta di darle una casa e da un po’ di tempo ho cominciato a provarla. Sabato ho deciso di fare uno dei miei inutili look per proporvi un Faccione Of The Day con questi ombretti insieme a un’altra (relativa) novità nel mio parco rossetti, il Von Teese di MAC, un’edizione limitata dedicata alla divina Dita Von Teese.

Ecco il risultato: niente di stravolgente, come al solito.

dita von teese

Sugli occhi ho steso il Primer Potion di Urban Decay perché ho notato che questi ombretti, su di me, non resistono tutto il giorno senza un primer. Subito dopo ho fatto una riga di eyeliner con il Mega Liner Ultra Black di Bourjois, anche questo frutto di un’adozione, questa volta da mia cugina Maria Luisa, che ha la fortuna di vivere a Parigi e poter saccheggiare Bourjois quando ne ha voglia. Fatto questo ho steso il primo ombretto, Garnet, un color rame frost intenso. Nell’angolo interno ho dato scazzuolate di Gold  non penso ci sia bisogno di dirvi che colore sia – mentre sulla piega dell’occhio ho provato a sfumare alcuni colori opachi – Sable e Espresso –  intensificando a poco a poco. Infine ho mischiato un po’ di White e Cream per illuminare alcune zone in ombra (sotto il sopracciglio e vicino all’angolo interno). Tutti gli ombretti sono morbidi e scriventi, si sfumano bene, però purtroppo su di me durano poco senza primer.

dita von teese

Nella rima inferiore ho provato a sfumare la matita – come sempre la Stylo Yeux Waterproof di Chanel in Noir Intense – ma la mia evidente incapacità è sotto agli occhi di tutti.

Veniamo al rossetto: il Von Teese di MAC è un colore con cui ho qualche difficoltà. È un rosso dal sottotono aranciato che va bilanciato bene per dare il meglio di sé. Io non amo vedermi con questo genere di rossi nonostante il mio incarnato giallo Simpson sia – in teoria – il più indicato per queste tonalità. Con questo look, invece, sono riuscita a trovarmici abbastanza bene al punto da proporvi un faccione (tutt’altro che ben realizzato, sigh). Penso che la base abbia giocato a suo favore: ho utilizzato un perfezionatore di colorito a base arancione (!) per chi vuole apparire più luminoso e baciato dal sole e un blush arancio di Armani che mi dà sempre un’aria sana e riposata. Poi ho barato mettendo il rossetto anche sulle guance (e sfumandolo malissimo, come potete vedere). Forse queste accortezze, insieme agli ombretti sui toni del rame, hanno aiutato il malefico rossetto a trovare il suo posto nel mondo. Chissà.

La texture del rossetto è matte, ma molto morbida e confortevole. Quel giorno avevo le labbra a pezzi – viva l’inverno – ma nonostante ciò il rossetto non ha enfatizzato minimamente le pellicine, anzi: sembra abbia idratato le mie labbra. Non ho utilizzato nessuna matita, ma vista l’età che avanza inesorabile devo trovarne una da abbinare perché dopo un po’ ha cominciato a segnare le famose e odiate pieghette delle labbra. Quanto alla durata non mi posso lamentare: ha resistito abbastanza bene a una merenda tutt’altro che light. Avrebbe avuto bisogno di un ritocco, ma considerando che non avevo usato matite o primer il risultato è più che buono.

Lista dei prodotti usati:

Eyeshadow Primer Potion Anti-Aging di Urban Decay
Ombretti Lorac Pro
Correttore Naked di Urban Decay (light e med-light)
Eyeliner Mega Liner Ultra Black di Bourjois
Stylo Yeux Waterproof di Chanel  (Noir Intense)
Sublimi Bacche Rosse, Perfezionatore di colorito universale di Sanoflore
Fondotinta Infallible 24h-Matte (Natural Rose) di L’Oréal (tonalità acquistata a Londra e non reperibile in Italia)
Ambient Lighting Palette di Hourglass
Archery 2 in 1 Brow Filling Pencil & Brush di Soap And Glory (Hot Chocolate)
Mascara Le Film Noir di Nabla Cosmetics*
Von Teese di MAC Cosmetics

Voi siete riuscite, illo tempore, ad accaparrarvi un rossetto di Dita Von Teese? Fate parte di quelle persone che mettono le edizioni limitate in vetrina o come me ve ne impipate e li utilizzate lo stesso? E soprattutto: potrete perdonarmi per la visione del mio faccione 50 pollici malamente truccato?

Vi mando i miei bacini rosa.

Disclaimer: a eccezione del mascara – inviatomi a scopo valutativo dall’azienda – tutti i prodotti citati sono frutto di acquisti personali o regali di amiche. Nessuno mi ha chiesto di scrivere questo post né sono stata pagata dalle aziende citate. Sì, sono pazza e pubblico il mio faccione gratis. 

8 Comments
  • Silvia
    Posted at 09:09h, 07 marzo Rispondi

    SEI BELLA, punto. Tanti cuori sparsi! <3
    Il rossetto Dita non mi ha neanche stuzzicato, devo essere sincera. XD Su di te sta bene, ma per i miei gusti è troppo calduccio-aranciato perché mi faccia saltare qualche battito del cuore.

    Quel color rame sulla palpebra è la vita, invece!

    • gliuppina
      Posted at 15:49h, 07 marzo Rispondi

      Grazieeee, Silvia! <3

      Devo dire che se non fosse stato di Dita Von Teese non l'avrei mai preso, la boccalonaggine ha avuto il sopravvento! Però almeno qualche volta riesco a usarlo, e non è malaccio ;D

      Concordo sul rame, mi ha colpito subito al primo sguardo!

  • Marika
    Posted at 10:44h, 07 marzo Rispondi

    Io trovo che tu sia bellissima.
    Il trucco occhi è splendido e ottimamente realizzato!
    Quel rossetto lì fa la sua porca figura!
    è strano, è vero, ha una tonalità magari non facile, ma proprio per questo trovo che abbia un quid irrinunciabile …
    Ho dei seri problemi con le edizioni limitate- ne compro anche se non mi servono e poi le uso sentendomi un pó in colpa – capirai, son problemi…

    • gliuppina
      Posted at 15:52h, 07 marzo Rispondi

      Marika, tu sei troppo gentile invece, grazie!
      Le edizioni limitate sono una tentazione anche per me, ultimamente sono diventata un po’ più giudiziosa ma davanti a testimonial come Dita non riesco a fermarmi 😀

  • Linda
    Posted at 21:35h, 07 marzo Rispondi

    Ma che bella che sei! Mi piace come hai bilanciato e armonizzato tutto quanto! Il rossetto è da dieci e lode 🙂

    • gliuppina
      Posted at 11:12h, 08 marzo Rispondi

      Grazie Linda, davvero 🙂

  • RougeNoir
    Posted at 19:19h, 08 marzo Rispondi

    Il rossetto è davvero bellissimo! Dagli swatches non mi aveva colpito granchè, ma vendendolo così mi piace molto! Mi mangio le mani per non essere riuscita ad accalappiarlo 🙁
    Anche il look è adorabile, trovo che sia molto bilanciato nel complesso. Complimenti ! 🙂

  • Teresa di Aer Cosmetics
    Posted at 16:49h, 22 marzo Rispondi

    Il trucco occhi è davvero spaziale! Luminoso, elegante, dà davvero un tocco in più!
    Troviamo geniale anche l’uso del rossetto come blush per armonizzare il tutto. Complimenti!!

Post A Comment