I miei acquisti su Maquillalia.com

Chi bazzica nel mondo beauty lo conosce, lo ama e un po’ lo teme: è Maquillalia, sito spagnolo (con una versione approssimativamente italiana) che vende per lo più prodotti low cost (e non solo) di buona qualità. Makeup, skincare, haircare: c’è di tutto, dal bio al super chimico.

Uno dei motivi per cui mi piace Maquillalia è che per il compleanno regala uno sconto del 10% da usare su tutto il sito, una meravigliosa azione di marketing in cui casco sempre volentieri.

Quest’anno sono molto soddisfatta degli acquisti fatti, e vorrei parlarvene anche per darvi un’idea di quello che potreste trovare se ancora non conoscete questo e-shop. Vi lascio tutti i link e i prezzi, anche se dovete considerare che io ho risparmiato qualche euro grazie allo sconto e alle spedizioni gratuite. Letssago!

haulmaquillalia

Foto orrenda che dall’anteprima sembrava ben riuscita. Fail.

The Ordinary

Ho scoperto questa marca di prodotti per la skincare grazie a S. (qui il suo post), che come sempre è fonte per me di infinite tentazioni (ho appena comprato un paio di sneakers orrende ma bellissime per emularla). La premessa è che si tratta di prodotti di altissima qualità (con ingredienti molto concentrati e senza siliconi, petrolati etc.) ma dal prezzo super-super abbordabile. Non è facile scegliere cosa prendere, ma un po’ ho optato per qualcosa di cui avevo sentito parlare, un po’ mi sono fidata dell’istinto.

Ho preso un flaconcino di Vitamina C a soli 5,80€ e una boccetta di Acido Lattico alla modica cifra di 6,50€, siore e siori.

Di che diamine stiamo parlando?

La Vitamina C (Vitamin C Suspension 23% + HA Spheres 2%) è un prodotto anti-age che si può mettere sia al mattino sia la sera prima della crema. Ho trovato qui una scheda molto chiara sulle sue proprietà (in italiano). Io finora l’ho utilizzata una volta sola ed è andato tutto bene, ma per effetti a lungo termine magari vi aggiornerò in futuro.

L’acido lattico (Lactic Acid 5% + HA 2%è invece un esfoliante chimico da applicare la sera (io non andrò mai oltre le tre volte alla settimana) dopo aver deterso il viso, usando delicatamente un batuffolo di cotone. Dopo un solo utilizzo la mia pelle è più liscia e i pori minimizzati, prevedo un grande amore. Se pensate di prenderlo fate attenzione alla percentuale, quello che ho preso io ha una concentrazione del 5% ed è più delicato (fondamentale se, come me, avete la pelle sensibile). Qui una scheda del prodotto, da leggere assolutamente perché con questo genere di cose non è il caso di scherzare (per esempio, non va messo prima di esporsi al sole senza una mega protezione).

Essence & Catrice

Spesso mi scordo che su Maquillalia ci sono i prodotti low cost che compro da OVS sperando ogni volta di trovare lo stand intonso e non vandalizzato da bimbominkia e signore maleducate. Sia Essence che Catrice fanno prodotti che adoro, ma che spesso non trovo nemmeno in negozio. In questo bottino ho preso il mascara in gel per sopracciglia «Make me brow» (3,19€) di Essence, un mio grande amore: l’ho usato per tutto il 2016 quando ero troppo di fretta per usare la matita ed è eccezionale per il prezzo che ha.

Di Catrice ho preso il Correttore Liquid Camouflage nel colore 005: Light Natural (3,99€), perché era l’unica tonalità disponibile. Come vi accennavo nel post sui correttori Urban Decay, questo di Catrice è un’alternativa low cost ottima e anche se il colore è chiaro non faticherò a utilizzarlo (per illuminare la zona delle occhiaie o per il viso è perfetto).

NYX

NYX è un’altra marca che fatico a reperire dal vivo (a Palermo non esistono ancora i negozi monomarca di questo brand) e che nel panorama low cost mi piace molto: il rossetto liquido Monte Carlo è uno dei miei preferiti del 2016. Su Maquillalia ho deciso di prenderne un altro, però della linea Lingerie (rossetti liquidi opachi dalle tonalità nude). Il colore è Embellishment (7,90€), un malva che non starebbe bene a nessuno, credo, ma che ovviamente mi fa impazzire. L’ho messo due volte e ha una durata pazzesca, per essere un nude. Non secca eccessivamente le labbra e anche quando l’ho tamponato col burrocacao per dare un po’ di idratazione il colore non è andato via e non si è trasferito sullo stick. Miracolo! Prima o poi proverò a proporvi un faccione con questo colore da annegamento nel Tevere.

Zoeva

I pennelli Zoeva sono fantastici e da quando è uscita la linea oro rosa sono anche esteticamente bellissimi. Io sono dell’idea che i pennelli non siano mai abbastanza, specie se hanno una forma che nel vostro arsenale manca, come nel caso di questo Smudger (n.226) che è costato 9,99€ più che meritati. Si tratta di un pennello a setole cortissime per sfumare l’ombretto, specialmente nella palpebra inferiore – un’operazione che mi riesce sempre difficile perché non ho gli strumenti adatti. Nel faccione che ho pubblicato ieri e che vi ripropongo qui sotto (un po’ come la peperonata) l’ho finalmente utilizzato per questo scopo e l’ho trovato perfetto. Era ora!

Faccione

The Brush Tools

Desideravo un aggeggio per pulire i pennelli da molto tempo e alla fine mi sono decisa a prenderne uno: questo Mini Tappetino pulisci pennelli di The Brush Tools è costato 4,99€ e ha delle ventose per attaccarlo al lavandino per impedire che scivoli via mentre lo usate. Sulla pulizia dei pennelli devo scrivere un post a parte, la gente là fuori è convinta
a) che i pennelli non si lavino

b) che si puliscano tramite riti sciamani troppo complessi per essere eseguiti da comuni mortali

c) che si utilizzi il vetril o il Nelsen Piatti mettendoli a bagno in una vasca di rame.

Seche

Non curo più tantissimo le unghie causa nervosismo perenne che mi induce a sfogarmi su di loro, ma non potevo rinunciare a riacquistare il Top Coat “Seche Vite” (7,95€), una bomba tossica in grado di asciugare lo smalto in pochi secondi e rendermi così più incline a metterlo anche quando non mi va. In Italia non so dove sia reperibile, io l’avevo preso al Cosmoprof nel 2014 e adesso si sta trasformando in colla per carta da parati, per cui urgeva una nuova boccetta.

Info varie su Maquillalia

Il sito è velocissimo a evadere gli ordini, e mi ha aggiornato passo-passo via email (in spagnolo, vabe’!) sulle varie fasi di preparazione (impacchettamento, spedizione, etc). Ho pagato via Paypal (ai lov iu) e ho ricevuto il mio pacchetto tramite GLS nel giro di pochi giorni, considerando che abito in Sicilia e che c’era di mezzo il weekend (ho fatto l’ordine di giovedì e l’ho ricevuto il mercoledì successivo). A ogni ordine regalano sempre un pacchetto di orsetti gommosi e io trovo che sia un’abitudine meravigliosa. Se avete in mente di sperperare un po’ di danaro non posso che consigliarvelo.

Disclaimer: ho acquistato tutti i prodotti menzionati col mio danaro, non sono in contatto con Maquillalia e all’interno di questo post non trovate né link affiliati (cioè non guadagno nulla dai vostri click) né sponsorizzati (non sono stata pagata per inserirli). Bacini rosei a voi.

 

18 Comments
  • Silvia
    Posted at 10:07h, 23 gennaio Rispondi

    Scelte ottime, ora ti copio e compro tutto!!! The Ordinary su Maquillalia? Ok, compro tuttoH subitoH! XD
    Comunque io ho già fatto qualche ordine ma a me le caramelle non me le hanno mai mandate… ç__ç

    • gliuppina
      Posted at 10:26h, 23 gennaio Rispondi

      Ma come non te le hanno mandate! :(((( io le ho ricevute sempre, che disdetta ;_;
      fammi sapere poi cosa prendi <3

      • Silvia
        Posted at 17:40h, 23 gennaio Rispondi

        Ti sei presa l’ultimo Embellish, malediZione! XD
        Comunque ho colpito davvero subito e ho preso il pulisci pennelli e i due prodottini The Ordinary uguali ai tuoi. Volevo prendere il siero alla caffeina, ma devo prima smaltire altre cose!

        Tentatrice! 😀

        • gliuppina
          Posted at 17:55h, 23 gennaio Rispondi

          Oh no mi dispiace!
          Sono contenta però che hai preso qualcosa, aspetto tue prime impressioni!

  • Laura85
    Posted at 10:08h, 23 gennaio Rispondi

    io anche sto ribazzicando maquillalia da giorni, tentatissima di fare un ordine… peccato che stia in bolletta! prima o poi il fidanzato me lascia per un ordine troppo grosso…

    • gliuppina
      Posted at 10:27h, 23 gennaio Rispondi

      ahahha io dovrei chiudere l’account paypal, sarebbe l’unico modo per impedirmi di comprare cavolate ;/ sigh!

  • S.
    Posted at 10:30h, 23 gennaio Rispondi

    I tuoi post mi danno una gioia che nemmeno ti immagini <3 commenti sparsi:
    i prodotti the ordinary sono veramente una bomba e sono felice che al primo utilizzo di ci trovi bene, meritano davvero seco do me.
    il cosino per pulire i pennelli è fantastico, per me è stato una svolta non da poco devo dire
    le tinte NYX a me piacciono ma non da impazzire, dovrei provare le lingerie
    il seche vite forse dovrei provarlo
    in questa foto sei ancora più della del solito
    mando baci!

    • gliuppina
      Posted at 12:25h, 23 gennaio Rispondi

      Geeeee, sei troppo buona, vuol dire che proverò a postare di piùùù!
      Grazie dei consigli su The Ordinary e per il tappetino, avevo dimenticato che era un tuo suggerimento!
      Le Lingerie sono diverse dalle altre, nel bene e nel male direi (le tinte classiche anche io non le amo da strapparmi i capelli a parte Monte Carlo, ne ho altre due che non uso mai).
      ricambio i baci molteplicemententente <3

  • Caterina Sosso
    Posted at 11:53h, 23 gennaio Rispondi

    Anche io vado pazza per i pennelli di Zoeva, non sono mai abbastanza!!! 😛

    http://www.caterinasosso.com

  • Ali
    Posted at 16:19h, 23 gennaio Rispondi

    Grazie, mi hai appena ricordato che volevo comprare i prodotti The Ordinary da un po’!
    Ho preso anche io la Vitamina C, il prodotto a base di Caffeina e l’Advanced Retinoid… proviamo!

    I pennelli Zoeva mi piacciono tanto! Ma magari al prossimo ordine 😉

    • gliuppina
      Posted at 16:23h, 23 gennaio Rispondi

      Brava! Io mi informerò un altro po’ sugli altri prodotti e forse in futuro colpirò ancora, sembrano fatti davvero bene 🙂

  • Isabella
    Posted at 18:28h, 23 gennaio Rispondi

    ecco, perchè scopro sempre nuove promo di compleanno una settimana dopo il mio? 🙁 è da una vita che voglio fare un ordine su Maquillalia, soprattutto di prodotti Essence e Catrice per le tue stesse motivazioni, solo a Innsbruck ho trovato gli stand intonsi, c’è un grande magazzino nella Rathaus Galerie, in pieno centro, che si chiama Mueller e lì al piano terra c’è l’apoteosi: a destra cosmesi da Essence a Dior, passando per tutto l’ecobio nordico, a sinistra chilometri di ripiani di dolci e cioccolate. Volendo, nelle vicinanze ci sono anche vino e cancelleria, per il suicidio definitivo del bancomat. Fine della parentesi. Tornando a noi, anche io sono incuriosita da The Ordinary, ma soprattutto da NYX, e ho tenuto buono il moroso promettendogli le caramelle, quindi se non arriveranno sarà la rovina! Comunque io i pennelli li pulisco col dischetto di silicone di Sephora, quello che andrebbe usato per il viso, e il detergente per i piatti diluito, e stanno che è una favola. PS la definizione di colore da annegamento nel Tevere mi ha fatta ridere per dieci minuti buoni.

    • gliuppina
      Posted at 18:44h, 23 gennaio Rispondi

      Le ultime volte in cui sono stata in Germania non ero ancora così appassionata di Makeup e non ho approfittato di Mueller! D’oh! Sarà un vero paradiso ❤ ma quindi hai preso qualcosa? Se non arrivano le caramelle comprane un pacchetto di nascosto XD
      Ingegnoso il dischetto Sephora per i pennelli, invece come detergente preferisco smaltire gli shampoo che non uso più, sono tanti

      • Isabella
        Posted at 22:05h, 23 gennaio Rispondi

        Ho preso un blush di Catrice, e una carrettata di cioccolatini e biscotti wafer Manner, che in Italia trovo solo a nord di Verona, e sono dipendente. Poi mi sono autotrascinata fuori.

  • agnese
    Posted at 18:52h, 23 gennaio Rispondi

    GRAZIE!
    grazie per aver pubblicato questo post che sta cominciando a sgretolare la mia “granitica” risoluzione di non acquistare makeup per tutto il 2017!
    fino ad oggi, 23 gennaio, sono riuscita a mantenermi salda nei miei intenti, ma adesso tu mi vieni a nominare dei marchi che non riesco a reperire se non con acquisti on line sparsi! pensare di poter acquistare marchi come essence, catrice, nyx, zoeva tutti insieme e pagare un’unica spedizione….ed ecco che è venuto giù un altro pezzo dei miei “buoni propositi per il 2017”!
    ma……secondo te, il “seche vite” rientra nella categoria makeup?

    • gliuppina
      Posted at 10:50h, 24 gennaio Rispondi

      AHHAHAHA mi dispiace! Consòlati pensando che comunque è tutta roba economica, magari tolto questo riprendi il proposito (che tra l’altro dovrei avere anche io, sigh).
      Chiaramente il Seche Vite NON rientra nella categoria 😉 ;D

  • Beatrice - Strawberry makeup bag
    Posted at 22:43h, 23 gennaio Rispondi

    Mi sono sempre trovata benissimo con Maquillaia, ottime tempistiche di consegna – scelgo sempre Bartolini <3 – e anche di riassortimento. E poi trovo esilaranti le descrizioni dei prodotti tradotte con google translate xD
    E' la mia fonte principale di pennelli Zoeva e Beautyblender che sono super convenienti e vanno spesso in offerta 🙂
    Adoro questa foto col berrettino rosa, stai benissimo truccata così <3

    • gliuppina
      Posted at 10:52h, 24 gennaio Rispondi

      Ahauahuahua le descrizioni sono tremende! XD Meglio di Sephora che continua a tenere la descrizione di uno scrub al posto di un fondotinta compatto Too Faced O__o
      Grazie tesoro <3

Post A Comment