Weleda – Trattamento idratante levigante alla rosa mosqueta

Ho meditato a lungo su cosa scrivere su questo trattamento Weleda. Ho anche uno o due post tra le bozze, ma risalgono a un periodo in cui non avevo in realtà chiaro cosa ne pensassi davvero. Avevo fretta di parlarne perché – it is known, Khaleesi – mi è stato mandato dall’azienda e non volevo fare la scroccona che si prende i prodotti e scappa via lontanissimo senza nemmeno divulgare qualche informazione. In realtà questo ragionamento non ha alcun senso, e sono felice di essere arrivata a un’opinione sincera, rilassata e anche abbastanza a fuoco.

(N.B. Dall’azienda non ho avuto pressioni o richieste di recensioni, ma non capisco – per me, solo per me –  il senso di ricevere un prodotto se poi non vengo a blaterarne qui sul mio blog, da cui spesso peraltro latito. That’s all).

Allora.

Si tratta di una crema idratante et levigante alla rosa mosqueta, linea che personalmente adoro e di cui amo alla follia il contorno occhi (vi ricordo che quello però l’ho comprato io e non mi è stato inviato, gne). Anche questa, come altri prodotti (ho provato anche una maschera per il viso di cui spero di parlarvi a breve, se la cosa non vi tedia) ha un profumo di rosa che mi piace assai ma che – se vi fa schifo la rosa – potreste detestare senza troppa cordialità.

La maschera di cui vi vorrei parlare un dì

La maschera di cui vi vorrei parlare un dì

È pensata per pelli normali e miste, cosa che la mia è a periodi alterni. Infatti la cosa fondamentale che ho capito di cotal prodotto è che per me è stato come un rilevatore delle condizioni della mia pelle. Che diamine vuol dire?

Niente, uso paroloni per spiegare l’ovvio.

Molto semplicemente significa che se la mia pelle stava bene, era normale e non secca questa crema risultava molto idratante (durante il giorno se non usavo una cipria mi sentivo leggermente appiccicosa), mentre negli ultimi mesi – pelle secchissima – ha risollevato le sorti della mia faccia garantendomi un’idratazione perfetta.

Trattamento levigante weleda

In estate l’ho usata anche  come crema notte e non mi sono mai risvegliata col naso unticcio, cosa che ho gradito molto.

La stesura è confortevole, anche se negli ultimi tempi ho notato che non avevo neanche il tempo di massaggiarla che già si era asciugata. Non so se dipenda dal fatto che era aperta da un po’, però almeno non mi ha mai tirato la pelle o lasciato strane sensazioni (a parte la eccessiva idratazione di cui parlavo più su, ma erano bei tempi di pelle curata).

Quanto agli effetti leviganti, posso dire che li ho sentiti soprattutto nella zona più bistrattata (da me): il collo. Caspita se ho sentito la differenza, e quasi quasi mi concedo un punto esclamativo: ! – Certo, continuo ad avere un numero di menti sufficiente a coprire il fabbisogno di una squadra di basket, ma credo che quello dipenda sia dalla genetica (ciao mamma) sia dalla mia alimentazione (vi saluta il pacco di Ritz che ho a fianco).

Ritz

hanno preso il sopravvento.

Ma torniamo alla crema. Ora che è finita ne sento un po’ la mancanza e sto meditando se acquistarla o provare qualcos’altro. Di certo ho ancora la pelle un po’ incavolata e una bella dose di idratazione non mi farebbe male. Il prezzo non è alto per la qualità del prodotto, costa sui 15 euro (su Ecco-verde 15,99) per cui potrei decisamente pensarci. Inutile dirlo, ma lo ribadisco per chi non conoscesse il brand, che si tratta di un prodotto naturale, privo di siliconi e altre orribili schifezze.

Vi incollo l’inci qui di seguito:

Ingredienti (INCI): Water (Aqua), Alcohol, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Prunus Persica (Peach) Kernel Oil, Glycerin, Rosa Moschata Seed Oil, Glyceryl Oleate, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax, Beeswax (Cera Flava), Magnesium Aluminum Silicate, Fragrance (Parfum)*, Sedum Purpureum Extract (Sedum telephium), Rosa DamascenaFlower Wax, Equisetum Arvense (Horsetail) Extract, Commiphora Myrrha Extract(Commiphora molmol), Xanthan Gum (Xanthomonas campestris), Chondrus Crispus (Carrageenan), Glyceryl Stearate SE, Sodium Beeswax (cera d’api), Limonene*, Linalool*, Citronellol*, Benzyl Alcohol*, Geraniol*, Citral*, Eugenol*, Farnesol*
*from natural essential oils

Vedo molti oli idratanti e pregiati, ma la cosa bella – e poi la smetto di parlare di questa crema – è che comunque non risulta un prodotto grasso. Certo, dipende molto dalla vostra pelle, ma in sé non è unta e bisunta.

Voi avete mai provato questa crema? Siete stufi/e della mia monomania per Weleda? Che crema usate al momento? Non trovate che questa storia delle domande alla fine dei post mi stia sfuggendo di mano?

A presto e bacini rosa a voi.

Ricapitolando: il prodotto appena recensito mi è stato inviato dall’azienda a scopo valutativo. Ho scelto io di recensirlo perché penso che ne valesse la pena. Non sono stata pagata né mi è stato chiesto un post. Quando cominceranno a pagarmi mi vedrete scrivere da un atollo polinesiano, fidatevi.

28 Comments
  • cruezadema
    Posted at 10:11h, 11 dicembre Rispondi

    Voglio provare il contorno occhi di questa linea,ricordo la tua review e mi ispira parecchio (profuma di rosa? lo voglio). Mi ispira anche questa crema, temevo fosse troppo ricca per me ma da un paio di mesi ho la pelle secca come mai in vita mia ç__ç

    • gliuppina
      Posted at 11:42h, 11 dicembre Rispondi

      :3 il contorno occhi non ha profumazione (penso per evitare di dare problemi)!
      Quanto alla pelle secca ti capisco bene ahimé ;_; pensa che per la notte questa non mi idratava abbastanza nell’ultimo mese, ma per il giorno prima del trucco l’ho trovata ben bilanciata. Forse sto correndo a comprarla XD

  • Fran
    Posted at 10:44h, 11 dicembre Rispondi

    All’atollo polinesiano vengo con la scusa di portarti un pacco di Ritz!
    No, cmq thanks perché sto per finire il contorno alla Rosa Rubiginosa (sempre essa, è!) di Fitocose e mo’ mi hai fatta incuriosire con il contorno occhi di questa linea.
    Brava, Giovanna, brava!

    • gliuppina
      Posted at 11:43h, 11 dicembre Rispondi

      Ahahahahaahhahha muoio per la citazione di Saratoga (coltissima) – qualcuno mi ricoveri!
      Detto ciò, te lo stra-consiglio il contorno occhi, l’ha usato pure Misato se vuoi ulteriori feedback 😉

  • daniela
    Posted at 10:48h, 11 dicembre Rispondi

    Io adoro la Weleda, uso prodotti anche per il mio bambino! Di questa linea ho usato e conosco il contorno occhi (fantastico!) e le perle all’olio di rosa mosqueta.. non so se conosci, ma sono fantastiche! E’ un trattamento da usare 1 volta a settimana, io ho la pelle mista e sensibile, non unge, usato di sera come trattamento notturno dopo un’accurata detersione è una cosa meravigliosa! Consiglio vivamente!
    Detto questo, volevo dirti che sono casualmente ‘inciampata’ nel tuo blog e mi diverto tantissimo a seguirti! nonostante in abbia qualche anno (giusto qualche.. ) in piu’!
    ciao!!!

    • gliuppina
      Posted at 11:44h, 11 dicembre Rispondi

      Uh, le perle! ho un campioncino a Milano ma non le ho mai aperte, ho rimandato e mi sono pure dimenticata di averle. Sono una brutta persona : ( appena posso le recupero, grazie per il consiglio!

      Grazie mille, spero che il blog possa essere un po’ utile nonostante la mia cronica scemenza, l’età non conta, te lo assicuro! 🙂 un bacio!

      • Daniela
        Posted at 18:09h, 12 dicembre Rispondi

        ah ah sei troppo simpatica! e scrivi bene, non sei mai banale ! 🙂
        Le perle sono una figata (si puo’ dire?? l’ho detto ormai..), provare x credere!
        ti leggo sempre volentierissimo … e assolutamente l’età non conto .. io sono quasi vicino agli anta (quella degli armadi x intenderci) ma dentro sono ferma ai 25!!! :-)))
        bacioni a te!

  • Serena - Specchio delle mie brame
    Posted at 11:45h, 11 dicembre Rispondi

    mi piacerebbe provare questa crema ma in un’altra profumazione (ok, non sopporto l’odore di rosa!! ù.ù)…
    e adesso ho voglia di ritz!!!!!! saranno secoli che non li mangio!!!!! *.*

    • gliuppina
      Posted at 11:46h, 11 dicembre Rispondi

      ahahah se non ti piace la rosa non è decisamente il prodotto per te XD
      non ho provato le altre per cui non saprei dirti… mentre i ritz li consiglio caldamente XD

  • Candy Apples
    Posted at 12:36h, 11 dicembre Rispondi

    Non ho ancora provato il trattamento giorno (è in wishlist però), ma sono ormai adepta di quello notturno (che è finito e ormai avevo preso un’altra crema per alternare i prodotti ma sono già pentita che nulla potrà mai prendere il posto di questo trattamento ne mio cuore – add pathos). Sottoscrivo la potenza della funzione levigante e ora non vedo davvero l’ora che finisca la mia crema giorno per gettarmi a capo fitto su questa!

    • gliuppina
      Posted at 14:14h, 11 dicembre Rispondi

      Quello da notte l’ho provato l’altro giorno al volo dalla mia amica sposina XD quando è arrivato il momento di truccarmi l’ho messo come base (non avevamo altro) e sulla mia pelle desquamata dal clarisonic (maledetto) ha fatto un miracolo! dovrei prenderlo in effetti, grazie per avermici fatto pensare XD

  • Pinklipstickblog
    Posted at 13:50h, 11 dicembre Rispondi

    mi hai fatto tornare in mente che dovrò provare il contorno occhi *_*

  • Foffy
    Posted at 15:01h, 11 dicembre Rispondi

    Il contorno occhi che mi faccio da sola è alla rosa e l’odore è bello, ma un tantino forte, all’inizio lacrimavo, poi mi sono abituata.

    Non penso che lo acquisterò perché vorrei provare quello Fitocose, in compenso ora vado a comprarmi un pacco di Ritz 😉

    • gliuppina
      Posted at 16:46h, 11 dicembre Rispondi

      Uh, attendo nuove da quello Fitocose allora! ; )
      buoni Ritz a te : D

  • Michela Littlestinker emme
    Posted at 15:38h, 11 dicembre Rispondi

    Che bello un prodotto della linea mosqueta senza il malefico olio di mandorle che la mia pelle viso e corpo lettralmente odia! 🙂
    Probabilmente se mi capita un campioncino sottomano lo proverò; per ora ho provato (sempre grazie alla commessa generosa) il contorno occhi che con pochi miseri ml di due bustine travasate in una micro jar è durato ben 10 gg, mi è molto piaciuto leviga davvero il contorno occhi… solo una cosa faceva di strano (e credo fosse causato dalla mia pelle reattiva e stanca) , piccole squamette la mattina come se mi rinnovasse la pelle (tipo serpentell oche cambia), ma dopo una sciacquata al viso con acqua fresca alla mattina nulla più! Ho provato un campioncino del Trattamento Iris un pò più grande nel tubetto da 15ml e lo uso col freddo quando esco dall’allenamento e sono fucsia e devo dire che si assorbe bene e non soffoca la pelle.
    Le tue recensioni sono interessanti, ma anche troppo divertenti! Ciao pacchetto di Ritz :*

    • gliuppina
      Posted at 16:55h, 11 dicembre Rispondi

      uh, a me non è mai successa la cosa delle squamette, strano! bizzarro il modo in cui i prodotti cambino da persona a persona XD
      Io della linea all’Iris ho provato una maschera per il viso ma continuo a preferire la linea alla rosa, più delicata sulla mia pelle pazza, ma mi piacerebbe provare TUTTOOOO.

      Grazie mille Michela *__* davvero, baciuzzi salati di Ritz!

  • Germana
    Posted at 19:26h, 11 dicembre Rispondi

    A questo punto fatti pagare dalla Saiwa per la quantità di Ritz che venderà in questi giorni!
    Comunque , a parte gli scherzi, un consiglio che do a tutte, è quello di curare molto il collo.
    La pelle in quella zona è molto sottile ed è meglio prevenire, perché le rughe sul collo, una volta arrivate, non vanno più via. Il prossimo post sul collo….baciuzzi

    • gliuppina
      Posted at 19:47h, 11 dicembre Rispondi

      argh che ansia! Io metto anche il siero all’acido jaluronico, farò un post ad hoc…
      detto questo, se la Saiwa volesse mandarmi un pacchetto chi sarei io per rifiutare?

  • shoppingandreviews
    Posted at 20:28h, 11 dicembre Rispondi

    Son, non sopporto l’odore di rosa nei cosmetici ç_ç mi piace solo il profumo delle rose ancora attaccate al ramo, stop XD
    Al momento sono in fissa con la crema aloe e argan de La Saponaria *_*

    • gliuppina
      Posted at 22:06h, 11 dicembre Rispondi

      Nooo povera rosa cosmetica XD
      Sai che ancora non ho provato nulla de La Saponaria? ne sento così tanto parlare che penso di aver già testato tutto ma così non è @.@ sembro pazza (lo sono)

  • Piper C
    Posted at 14:51h, 14 dicembre Rispondi

    Può darsi che la “leggerezza” sia data dall’alcool in seconda posizione: evapora facilmente e dà sensazione di fresco. Almeno credo, aspetto correzioni 😉

    • gliuppina
      Posted at 15:39h, 14 dicembre Rispondi

      Invece è probabile! io però sono una capra, che qualcuno ci illumini XD

  • Alis
    Posted at 02:02h, 09 gennaio Rispondi

    Grazie al tuo entusiasmo (anche per l’altra recensione) sento sempre più il bisogno di provare questi prodotti…

    no ma grazie eh!

    • gliuppina
      Posted at 02:06h, 09 gennaio Rispondi

      ahahahah perdono! come diceva anni orsono il buon Tiziano Ferro.

  • Ilaria80
    Posted at 12:38h, 24 febbraio Rispondi

    Già sarei curiosa di provare il c.o., la maschera, con questa crema potrei anche risolvere il problema della mia pelle che in questo periodo è un po’ secchetta in alcuni punti delle guancie, con orribili pellicine annesse… ma devo essere forte e finire prima le millemila creme che ho in casa nella scatoletta dei campioni e in quella delle scorte

  • Vanity Nerd: The Meme Giveaway (givauèi) | Vanity Nerd
    Posted at 09:01h, 26 febbraio Rispondi

    […] non l’ho comprato, l’ho ricevuto in farmacia, ma avendo già usato questa crema – review qui – mi sembrava carino farvela provare, ovviamente non mi bullo in giro dicendo che metto in palio […]

Post A Comment