Most Played delle Feste – 2014

Queste feste non sono state le più riposanti del mondo: credo di non avere mai davvero staccato la spina (espressione detestabile) ma – se non altro – ho sempre preso tutto il tempo necessario per truccarmi come volevo. Mi sembra dunque opportuno approfittare del fatto che nelle occasioni festive mi sono truccata quasi sempre allo stesso modo per fare un bel post di Most Played (i prodotti più usati del periodo, serie ideata da Goldenvi0let).

La Base: wannabe gigafiga

Durante queste Non Riposanti Feste mi sono scazzuolata sempre generose dosi di Bourjois Healthy Mix (colore Vanilla), un fondotinta idratante e della giusta coprenza per la mia pelle, che amo e adoro da più di un anno. Sulle occhiaie il solito Nars Radiant Creamy Concealer (colore Custard), arrivato alla seconda confezione. Per apparire ancora più giga-figa, visto che mi sentivo quasi sempre un tenero rottame, ho anche azzardato un contouring con la terra di The Balm, Bahama Mama. Di inverno solitamente non la uso mai, ma devo dire che l’assenza di glitter la rende perfetta anche per questa stagione in cui sembro la cosa più lontana da una persona dal sano colorito (e più vicina invece a un cencio).

Base

Il blush perfetto è stato ancora una volta quello in tubetto di Armani, in combinazione con Frankly Scarlet di MAC, diventato ufficialmente uno dei miei blush preferiti. Insieme sono una squadra imbattibile, che riesce a resistere sulle mie guance color morte per svariate ore.

Le feste non possono dirsi tali senza un po’ di luce, per cui ho messo in risalto i miei amici zigomi con il bellissimo Mary-Lou Manizer di The Balm, l’illuminante più bello che abbia mai provato. Se volete sentirvi vagamente affascinanti provatelo.

Come sempre ho fissato tutto con la cipria di cui mi fido di più: la Primed & Poreless di Too Faced, la versione in polvere libera.

Gli occhi: il solito smokey eyes

Sugli occhi ho continuato a fare gli smokey che da un paio di mesi circa faccio ogni mattina per andare a lavoro. Sì, lo so, la gggente normale evita colori scuri al mattino, ma io ho gli occhiali e amo far risaltare i miei occhi sferici attraverso le lenti. Cia’. (Poi sulla definizione di normale andiamo a discutere al bar un giorno di questi, ok?).

eyes

Gli smokey migliori del mondo li faccio sfumando col pennello 217 di MAC una riga spessa fatta con la matita Feline di MAC – odiosa come classica matita occhi ma perfetta come base per questo tipo di trucco. Il procedimento è praticamente identico a quello spiegato da Takiko di Soffice Lavanda in un suo celebre post. Sopra applico l’ombretto che preferisco: in queste settimane ho provato e riprovato i colori della Genesis di Nabla*, soprattutto il viola scuro Mimesis*, il mio preferito. Per le feste l’ho abbinato a Citron* (il dorato che vedete in foto; piccola nota: se applicato nell’angolo interno finiva nella congiuntiva facendomi bruciare gli occhi, nel resto della palpebra no!) o ad altri colori scintillanti come alcuni della Lolita di Marc Jacobs o della Naked 1. A capodanno ho usato Veleno della Duochrome 1, per esempio, e mi ha davvero reso felice (mi basta poco, che devo dirvi).

Ho alternato senza alcun raziocinio due mascara, Le Film Noir di Nabla* e il Maybelline Go Extreme!* nella versione Intense Black. Mi piacciono davvero tanto entrambi: quello di Nabla, adesso che si è leggermente “seccato”, rispetto alla prima settimana di utilizzo, lo trovo fantastico. Adoro il fatto che lo scovolino permetta di colorare anche le ciglia inferiori senza appiccicarle o creare disastri. Quello di Maybelline è super drammatico, mi fa davvero impazzire, ma con le lenti a contatto mi dà un po’ di fastidio. Same old story, ma li alterno proprio per questo.

mascara maybelline film noir

Labbra: berry (and red) time!

Con i miei giga smokey eyes ho preferito abbinare una gamma di colori che trovo molto secsi (sì, l’ho scritto davvero) e versatile: il color bacca, quella specie di viola-fucsia indescrivibile di cui è l’emblema il nostro amato Rebel di MAC. Insieme a lui ho usato molto il Rouge d’Armani numero 603 Black Plum, colore quasi identico che adoro per la sua versatilità (a seconda di quanto lo stratificate otterrete un colore più o meno intenso, adatto a tutti le occasioni possibili) e per la sua durata sulle labbra. Il rossetto natalizio però non poteva che essere un rosso, in questo caso Box di Illamasqua, dalla texture super mat e secca che ha resistito alle svariate portate dei pranzi in famiglia senza fare una piega. A capodanno, invece, sotto un’inspiegabile neve palermitana ho indossato il 107 di Kate Moss, che se vogliamo è un po’ un mix dei due colori appena citati: un rosso scuro con una vena violacea, mat ma scorrevole, uno dei miei rossetti preferiti in assoluto.

Lips
Lips_Swatches

Dopo questo fiume di logorrea credo di poter tacere per le prossime ere geologiche. Voi cosa avete usato di più in questo periodo? Cosa avete messo alla prova durante gli infiniti pranzi in famiglia, a parte la vostra pazienza e la cintura dei pantaloni? Attendo vostre newzzz.

Disclaimer: i post contrassegnati dal magico asterisco mi sono stati inviati a scopo valutativo dalle rispettive aziende. Non sono stata pagata per citarli, parlarne bene, usarli, fotografarli, consigliarli alle amiche o testarli involontariamente sui miei gatti. Le foto di questo post fanno abbastanza pena, abbiate pazienza, devo riprendere le vecchie abitudini.

36 Comments
  • Country Rose
    Posted at 08:48h, 07 gennaio Rispondi

    Mimesis ha accompagnato e sorpreso anche me durante queste feste.

    • gliuppina
      Posted at 10:11h, 07 gennaio Rispondi

      Sembra davvero perfetto per questa stagione 🙂

  • Fran
    Posted at 09:53h, 07 gennaio Rispondi

    Buongiorno my love!
    Che bello leggerti! ^_^
    Ecco, durante queste pazze pazze festivitá, pure io sono impazzita: per il matitone Kiko #33, detto anche “quello che usa Lisa Eldridge in un video che non ho voglia di andare a cercare!” Violone intenso super resistente e ottima base per gli smokey! Olé!
    Sulle labbra, il nuovo amico NARS Audacious ha fatto bella mostra, cedendo pero’davanti alle copiose mangiate (no no, Francois, non ci siamo!).
    La cintura, ha ceduto pure quella, e molto prima del NARS!!! 🙂
    Ora ovviamente quel rossetto e quel blush Armani vogliono essere miei, ti rendi conto di quel che hai fatto?
    E Mimesis l’ho visto dal vivo in negozio a Cagliari…ma c’era solo il tester! MALEDETTO, mi sfugge!!
    Ma non demordo!!

    BACIIIII

    • gliuppina
      Posted at 10:13h, 07 gennaio Rispondi

      Il famoso matitone di Lisa (era di Kiko, ora è di Lisa…) è fantastico, lo amo anche io! <3
      Boccio anche io un Audacious come durata (Rita è svanito lasciandomi solo il contorno dopo appena una fetta di pandoro!), che combina Francois?
      Spero che Mimesis sia presto tuo, dovete amarvi!
      e con ciò ti abbraccio e strapazzo fortissimo!

  • mapetitepageblanche
    Posted at 10:04h, 07 gennaio Rispondi

    Buongiorno!!!
    Ma che bellerrimo leggerti!
    E che brava sei stata a utilizzare tutti quei prodotti e a fare gli smokey! io solo in un paio di occasioni ho fatto un trucco più eleborato sigh sigh (usando grenadine di Nabla che mi piace molto). Sono fortemente attratta da quel correttore di Nars!! io che di correttori non me ne intendo molto o quantomeno alle numerose rughe abusive sul mio contorno occhi non so come rimediare.
    E poi sono attratta dalla terra Bahama Mama e da Rebel di Mac. E vabbè anche da tutto il resto ma non volevo esagerare! 🙂 Però Rebel davvero mi pare un gran colore.. mi ero ripromesso niente rossetti nel 2015.. accipicchia!
    Spero di leggerti presto again!!!! un grande abbraccio, dany

    • gliuppina
      Posted at 10:19h, 07 gennaio Rispondi

      Ciao Dany!
      Il correttore di Nars lo consiglio sempre spassionatamente, è piuttosto cremoso e non secca il contorno senza però infilarsi nelle rughette 🙂
      Su Rebel non voglio fare il diavolo tentatore ma credo che sia una tonalità così versatile da non risultare mai inutile, sia di giorno che di sera fa la sua bellissima figura! Se vorrai concedertelo non te ne pentirai 😉
      un bacio!

  • Spendi&Spandi
    Posted at 10:16h, 07 gennaio Rispondi

    Pensavo che la mia giornata grigia e deprimente post rientro dalle ferie non avesse speranze di essere rallegrata…. e invece è arrivato un tuo post! <3
    Bello tutto, approvo assolutamente i color bacca sulle labbra! Dovrò girare con nonchalance attorno a un espositore Armani alla prima occasione…
    L'illuminante the Balm l'ho swatchato di recente ma ho paura di non saperlo dosare e di finire con l'andare in giro in versione palla da discoteca. XD
    Guai a te se ti azzardi a tacere per le prossime ere geologiche!!
    Bacetti!

    • gliuppina
      Posted at 09:52h, 08 gennaio Rispondi

      Grazie Giulia! <3
      Sai che l'illuminante non è così sbrilluccicoso come sembra? alla fine l'effetto è molto "glowy" (viva il non italiano) e il rischio di sbagliare è abbastanza basso! 🙂
      Proverò ad ammorbarvi ancora con le mie chiacchiere, promesso! Un bacione!

  • Raffaella
    Posted at 10:37h, 07 gennaio Rispondi

    I color bacca per me hanno fatto faville e continueranno a farlo <3

    Sento la necessità di avere sotto le mie mani uno stand The Balm, voglio proprio swatchere questo illuminante di cui tutti decantano le lodi 😛

    • gliuppina
      Posted at 10:01h, 08 gennaio Rispondi

      Siii, swatchalo assolutamente! 😀 merita molto!

  • federica
    Posted at 11:51h, 07 gennaio Rispondi

    come una sorta di incantesimo finisco per comprare tutti i rossetti di cui parli 😉

  • Alquanto Inutile
    Posted at 11:55h, 07 gennaio Rispondi

    voglio un altro rossetto illamasqua T__T

  • A.G. - What'sinmybag
    Posted at 12:10h, 07 gennaio Rispondi

    Ho comprato il Radiant Creamy Concealer a Dicembre e wow, questo correttore è semplicemente perfetto, mi piace tantissimo!
    :*

    • gliuppina
      Posted at 10:31h, 08 gennaio Rispondi

      Sono d’accordo! *__* finalmente dopo anni ho finalmente trovato il correttore 😀
      (ho anche corretto il nome, non avevo scritto Radiant ahahah!)

  • Soffice Lavanda
    Posted at 12:48h, 07 gennaio Rispondi

    Mi hai fatto venire voglia di riprendere in mano Le film noir. Per ora mi era piaciuto pochissimo, ma magari ora che è un po’ secco…

    • gliuppina
      Posted at 10:32h, 08 gennaio Rispondi

      Per me è migliorato un sacco, non mi macchia più tutta la palpebra come all’inizio :3

  • darknessm
    Posted at 12:50h, 07 gennaio Rispondi

    Bentornata! 😀
    Ormai Citron e Mimesis sono fissi sulle mie palpebre^^’

    • gliuppina
      Posted at 10:33h, 08 gennaio Rispondi

      Grazieee 🙂
      Citron vorrei che non mi facesse bruciare quando mi finisce dentro l’occhio, devo starci attenta 🙁 che pizz!

  • Foffy
    Posted at 14:54h, 07 gennaio Rispondi

    Quel blush Mac mi sta seriamente tentando, l’ho visto in parecchi make up festivi e credo di non avere qualcosa di simile *_*
    Box è uno spettacolo, credo fosse necessario in questo periodo natalizio :3

    Comunque la neve ha sorpreso anche me, è stato incredibile vedere la mia città bianca 🙂

    • gliuppina
      Posted at 10:36h, 08 gennaio Rispondi

      Quando ho comprato quel blush pensavo di aver fatto l’ennesimo acquisto inutile, e invece non uso altro da quando l’ho comprato, specie dall’autunno in poi 🙂 te lo stra-consiglio! (io l’ho copiato a Soffice Lavanda 😀 )

      Che bella sorpresa la neve davvero, io non potevo credere ai miei occhi!

  • Marika
    Posted at 18:14h, 07 gennaio Rispondi

    Ciao cara ❤️ io mi sono follemente innamorata del Maisenza!!!!! Ho capito che è la scoperta dell acqua calda! Ma una volta provato non si può più smettere, da dipendenza ed è meglio di uno psicofarmaco

    • gliuppina
      Posted at 10:43h, 08 gennaio Rispondi

      Ahaha Lonely Planet cosmetica è fantastico ahahahaah rido! 😀
      Confermo tutto su Maisenza, usarlo rende tutto migliore <3 e lo stesso dico di Antipodes! mai viste creme migliori 🙂

  • Alis
    Posted at 18:16h, 07 gennaio Rispondi

    Anche io mi sono data agli ombretti Nabla queste vacanze! Lo smokey alla Takiko funziona alla grande!

  • Lauracarmen
    Posted at 18:48h, 07 gennaio Rispondi

    Smokey eyes + occhiali??? Scrivi una guida ti prego, saresti la mia salvatrice *_*

  • lenuccia
    Posted at 19:40h, 07 gennaio Rispondi

    Uh, che bello leggerti di nuovo! Mi piacciono un sacco questi prodotti…Rebel, soprattutto, è nella mia wishlist da un po’… Anch’io son un’amante degli smokey ma non ho mai il coraggio di metterli di giorno! Dovresti fare una miniguida, magari proprio per noi portatrici sane di occhialoni! 🙂
    Io in queste feste non mi sono truccata molto, ho osato solo nei giorni di festa con uno smokey sul rosso (usando, a caso temo, due ombretti in crema pupa vamp e il pigmento rosso di essence) e, a natale, con un bel fucsia (il Gat, mitico!) che ha resistito a TUTTO!

  • Isabella
    Posted at 23:35h, 07 gennaio Rispondi

    Welcome back darling! Pochi trucchi per le feste, salvo San Silvestro e qualcosa a cena durante le vacanzine in montagna prenatalizie. Sfoderato il Guerlain Rouge d’Enfer a Natale e il Russian red a Capodanno, quasi sempre con la palette Too Faced A la mode (la bramavo da secoli e l’ho trovata su beautybay.com) con qualche tocco dell’Illusion d’Ombre di Chanel Initiation tutto dorato e sbrilluccicoso che amo tanto. Ho preso il Kiko N° 33 pure io, è molto bello, sulla durata ho qualche riserva, almeno senza primer, non ho avuto tempo di metterlo XD. In più mi sono regalata il Mac 217… che dire: il mio moroso è geloso perchè ogni volta che ne parlo mi vengono le pupille a forma di cuoricino. (Ciao sono isabella, ho 43 anni e ho un problema di feticismo cosmetico). Buon anno!!

  • Ilaria80
    Posted at 13:27h, 08 gennaio Rispondi

    Mi mancavano i tuoi post! Anche se considerando quanto sono indietro con i post da leggere, di sicuro ne ho della scorsa primavera da leggere…

  • jesscherrydiamondlips
    Posted at 11:05h, 09 gennaio Rispondi

    Leggerti è sempre bello e soprattuto piacevole!! Buon 2015 🙂
    le mie vacanze sono felicemente trascorse tra petra, narciso e la meet matt(es) nude(s) di The Balm… tanto per peggiorare la mia ossessione con i colori matt!
    Sulle labbra lo la precision liner 303 di kiko che non mi hai mai abbandonata…! Stranamente i rossetti, anche quelli rossi, sono stati accantonati.

  • Alice
    Posted at 17:37h, 09 gennaio Rispondi

    Contenta di rileggerti 🙂

  • claudiaserpe
    Posted at 06:29h, 10 gennaio Rispondi

    bentornata! Anche io quando mi sento giù cerco di truccarmi ancora più accuratamente, più che altro per affrontare meglio certi avvenimenti allucinanti che a volte capitano. Il rossetto di Armani sembra davvero identico a rebel! Frankly scarlet sarà mio! Ciao

  • Federica | LFR
    Posted at 14:51h, 11 gennaio Rispondi

    Io non avevo minimamente bisogno di nuovi post per la base. Dopo aver letto questo post ho seriamente pensato che mi sarei fiondata in qualsivoglia sito a caso che tenesse sia Mary-Lou Manizer che la Primed & Poreless. Renditi conto dei mostri che puoi generare ;_;

  • Fransis
    Posted at 17:16h, 12 gennaio Rispondi

    Il correttore maggggico della nars dovrà essere mio un giorno **_**
    Sugli smokey la mattina ti faccio in compagnia..pensa che la mia abitudine è “scuri di giorno, chiari di sera”.. :”-D bello mimesis..è in wishlist con la parte dei suoi fratelli che mi mancano!

  • laurapalmermakeup
    Posted at 10:38h, 15 gennaio Rispondi

    Anch’io sto usando con immensa giuoia il Radiant Creamy di Nars *__*
    Sai un rossetto che ho scoperto da poco e che mi ha stupito tantissimo? Sugar Plum Fairy di Wet n Wild.. ‘na bomba! Meno di cinque euro di rossetto e dopo una cena infinita era ancora intatto, neanche avessi l’amianto sulle labbra.. favoloso!!
    Per quel che riguarda gli occhi anch’io ho usato tantissimo gli ombretti Nabla mentre come basi ho usato i Cream Eyeshadow di Pupa nella versione Velvet Mat.
    Le Film Noir trovo anch’io sia decisamente migliorato “seccandosi” un pochino 😉

Post A Comment